Domenica trasferta a Ferrara: i tifosi Premier saranno almeno un centinaio

Saranno almeno ottanta, se non cento i tifosi cremaschi che seguiranno la Premier nella trasferta di Ferrara, che potrebbe addirittura significare il sorpasso della squadra romagnola.
Il direttore sportivo Reima, Michele Rota, si attende una sfida intensa.
“Andiamo a Ferrara con l’intenzione di disputare un match gagliardo, senza timori riverenziali e cercando di fare risultato pieno, pur sapendo che sulla carta Ferrara ci è superiore. L’attacco e il muro di Ferrara sono assai temibili, così come il reparto difensivo dà ampie garanzie. Di certo il morale dei ragazzi è alto e dunque faremo di tutto per allungare la striscia positiva che ci ha visto sempre vincenti negli ultimi sette incontri, due dei quali giocati contro la seconda e la quarta forza del Campionato. Motta avrà da domani un elemento in più a disposizione per allenare meglio il sestetto base: arriverà domani mattina dal Brasile Thiago Sandrin. Speriamo che anche questo sia uno stimolo in più per la squadra, che attende sempre il recupero di Toppel ma che è consapevole che tutti sono indispensabili, basta guardare alla partita di domenica scorsa. La Società ha sempre avuto fiducia nelle potenzialità di questo gruppo, che ha trovato la giusta serenità dopo un avvio piuttosto difficile di torneo. Adesso ci giochiamo tutto nel giro di poche partite, e sono certo che i ragazzi daranno ancora di più”.
Non resta che unirsi a chi ha già in programma una visita al castello estense . Tutti a Ferrara!