la società prende posizione dopo la sconfitta di Forlì

A circa 24 ore di distanza dalla sconfitta subita sul campo della Conad Forlì, la Salento d’amare Taviano assume una posizione ufficiale attraverso il proprio presidente, Donato Bruno:
“Quanto è accaduto ieri non è assolutamente tollerabile e rende necessario che la società esprima in maniera compiuta il proprio punto di vista. Avevamo l’obbligo di tornare dalla Romagna con tre punti che avrebbero rivestito un’importanza fondamentale per il nostro campionato. Eppure la squadra si è lasciata andare ad una prestazione scialba e deludente sotto ogni profilo, soccombendo nel confronto con i padroni di casa. Prestazioni che non siamo più disposti ad accettare e di cui la squadra deve vergognarsi.
Colgo l’occasione, peraltro, per complimentarmi con i dirigenti e gli atleti della Conad Forlì che, sebbene già retrocessi, hanno dimostrato di voler onorare questo campionato sino alla fine, lottando su ogni pallone ed impartendo una lezione di cultura sportiva.
E’ necessario, a questo punto della stagione, che atleti professionisti e ben pagati comprendano la necessità di entrare in campo con la massima determinazione e quella cattiveria agonistica che dovrebbe derivare, in maniera naturale, dall’obiettivo che stiamo perseguendo.
Ciò non sempre è accaduto e la gara di ieri ne è la perfetta testimonianza con le defaillance tecnico-caratteriali di alcuni tra gli atleti che più dovrebbero servire alla nostra causa.
E’ bene, a questo punto della stagione, che i nostri tesserati si guardino in faccia e rilevino le cause della battuta d’arresto di ieri, e di alcuni problemi che si ripetono costantemente, assumendosi ciascuno, per la propria parte, le relative responsabilità.
Al tecnico Dagioni, poi, chiediamo di trasmettere alla squadra tutte le motivazioni che occorrono per affrontare ogni tipo di gara, a prescindere dall’avversario che si ha innanzi e senza alibi alcuno.
Resta fermo che la Salento d’amare Taviano srl crede fortemente nella conquista della permanenza nel campionato di serie A2 Tim e compirà ogni sforzo necessario al raggiungimento dell’obiettivo, con l’aiuto del nostro pubblico e di tutti gli appassionati salentini.