Riscatto servito: Santa Croce ko

Perugia si riscatta, vince la sua prima partita e porta a casa tre punti importantissimi. Per morale e classifica. Contro Santa Croce finisce 3-1 e i ragazzi di Piero Molducci escono a testa alta dal Pala Parenti trascinati da un Di Franco in versione “famiglia”. 16 punti con il 100% di attacchi positivi e dei 10 muri fatti da Perugia 5 sono i suoi. In altre parole dare palla a Max è stata certezza di successo: un pallone, un punto. Gigantesco.
Ma la Rpa Caffè Maxim deve comunque soffrire per vincere ed è il tecnico Piero Molducci a dirci il perché: “Sbagliamo ancora troppo, potevamo vincere 3-0 e invece abbiamo perso il secondo set solo per errori nostri. Ci prendiamo delle pause troppo lunghe e poi le paghiamo. Ma sono contento, questa vittoria serve al morale. Se quando giochi benissimo poi perdi (leggi i primi due set con Vibo), è normale che ti scoraggi; se invece giochi benino e vinci il morale si alza. Adesso dobbiamo già pensare alla sfida di mercoledì con Montichiari, sarà un’altra partita difficile e ce la dobbiamo giocare”. E se Di Franco non ha sbagliato niente, Martin Lebl c’è andato vicino e per i centrali è stata un’ottima prova. “Max è stato perfetto, ha giocato benissimo. Sapevamo che a Santa Croce l’ambiente
era caldo ma noi dovevamo vincere. Ancora dobbiamo imparare a conoscerci, ma ogni partita andiamo meglio. Per esempio abbiamo reagito nel terzo set, cosa che con Vibo non era successa. Sono molto contento e mercoledì sarà un’altra sfida da vincere”.

RPA CAFFE’ MAXIM PERUGIA: Tofoli 1, Hernandez 12, Lebl 15, Di Franco 16, Swiderski 14, Vujevic 6; Messana (L), De La Fuente 2, Novotny, Barbone, Martin. Ne Zaytsev. All. Molducci
CODYECO SANTA CROCE: Dehne 6, Falasca 8, Held 11, Tomalino 6, Cantagalli 12, Idner 22; Pieri (L), Wallace, Corsini. All. Zanini
ARBITRI: Satanassi di Porto Fuori (RA) e Gnani di Ferrara
PARZIALI SET: 25-27, 25-22, 15-25, 22-25
DURATA SET: 24’, 27’, 20’, 25’, totale incontro: un ora e 36 minuti
I PUNTI: Perugia 66 su 99 (battute vincenti 6, muri vincenti 10, battute sbagliate 10; ricezione perfetta 35%, positiva 53%, attacco 56%); Santa Croce 69 su 87 (battute vincenti 4, muri vincenti 11, battute sbagliate 16, ricezione perfetta 38%, positiva 60%, attacco 50%)

Eleonora Cozzari
Addetto stampa
Perugia Volley

www.perugiavolley.it