Comunicato Stampa della Lega Pallavolo Serie A


I NUMERI DELLA 7ª GIORNATA DI RITORNO



 
Sisley Treviso – Lube Banca Marche Macerata 1-3 (23-25, 18-25, 25-23, 17-25)
Codyeco S. Croce – Copra Berni Piacenza 2-3 (17-25, 25-19, 17-25, 25-23, 18-20)
Marmi Lanza Verona – Benacquista Assicurazioni Latina 3-1 (25-23, 17-25, 25-17, 25-15)
Cimone Modena – RPA Caffè Maxim Perugia 3-0 (25-21, 25-18, 27-25)
Giotto Padova – Tonno Callipo Vibo Valentia 0-3 (23-25, 22-25, 20-25)
Tiscali Cagliari – Bre Banca Lannutti Cuneo 2-3 (27-29, 27-25, 25-23, 22-25, 12-15)
Itas Diatec Trentino – Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 3-0 (25-17, 25-23, 25-17)
 
Classifica Serie A1 TIM: Sisley Treviso 45; Lube Banca Marche Macerata 44; Cimone Modena, Bre Banca Lannutti Cuneo 40; Copra Berni Piacenza 36; Itas Diatec Trentino 33; Marmi Lanza Verona, Tonno Callipo Vibo Valentia 30; RPA Caffè Maxim Perugia 27; Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 25; Benacquista Assicurazioni Latina 20; Codyeco S. Croce, Giotto Padova 17; Tiscali Cagliari 16.
 
La Gara più Lunga: 02.05
Tiscali Cagliari-Bre Banca Lannutti Cuneo 2-3
La Gara più Breve: 01.13
Itas Diatec Trentino-Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 3-0
Il Set più Lungo: 00.31
1° Set (27-29) Tiscali Cagliari-Bre Banca Lannutti Cuneo
Il Set più Breve: 00.20
4° Set (25-15) Marmi Lanza Verona-Benacquista Assicurazioni Latina
 
I TOP DI SQUADRA
Attacco: 60.7%
Marmi Lanza Verona
Ricezione: Pos. 84.3% Perf. 47.1%
Lube Banca Marche Macerata
Muri Vincenti: 16
Copra Berni Piacenza
Punti: 87
Bre Banca Lannutti Cuneo
Battute Vincenti: 14
Bre Banca Lannutti Cuneo
 
I TOP INDIVIDUALI
Punti: 25
Jan Stokr (Tiscali Cagliari)
Ramon Moya Gato (Marmi Lanza Verona)  
Attacchi Punto: 20
Ramon Moya Gato (Marmi Lanza Verona)
Servizi Vincenti: 6
Andrè Nascimento (Itas Diatec Trentino)
Muri Vincenti: 8
Maikel Cristobal Cardona (Copra Berni Piacenza)
 
I MIGLIORI
Ivan MILJKOVIC (Sisley Treviso – Lube Banca Marche Macerata)
WALLACE (Codyeco S. Croce – Copra Berni Piacenza)
Daniel Allan HOWARD (Marmi Lanza Verona – Benacquista Assicurazioni Latina)
RICARDO Garcia (Cimone Modena – RPA Caffè Maxim Perugia)
MURILO Endres (Giotto Padova – Tonno Callipo Vibo Valentia)
Jan STOKR (Tiscali Cagliari – Bre Banca Lannutti Cuneo)
ANDRÈ Nascimento (Itas Diatec Trentino – Acqua Paradiso Gabeca Montichiari)



SERIE A1 TIM 8ª GIORNATA DI RITORNO



 
Sabato 25 febbraio 2006 ore 16.15
Lube Banca Marche Macerata – Cimone Modena DIRETTA SKY SPORT 2
Sabato 25 febbraio 2006 ore 20.30
RPA Caffè Maxim Perugia – Giotto Padova
Domenica 26 febbraio ore 18.00
Benacquista Assicurazioni Latina – Sisley Treviso
Copra Berni Piacenza – Tiscali Cagliari
Tonno Callipo Vibo Valentia – Codyeco S. Croce
Acqua Paradiso Gabeca Montichiari – Marmi Lanza Verona
Lunedì 27 febbraio ore 20.30
Bre Banca Lannutti Cuneo – Itas Diatec Trentino DIRETTA SKY SPORT 2



TIM CUP A2 FINAL FOUR 2005-2006



 
IL PROGRAMMA 
Sabato 25 febbraio 2006
1ª semifinale ore 18.00: Prisma Taranto – Mercatone Uno Pineto
2ª semifinale ore 20.30: Esse-Ti Carilo Loreto – Salento d’amare Taviano 
Domenica 26 febbraio 2006
ore 18.15: FINALISSIMA TIM CUP A2 DIRETTA SKY SPORT 2
 
CONFERENZA STAMPA
VENERDI’ 24 FEBBRAIO 2006 ORE 11.30
Sala Consiliare
Piazza XX Settembre – Casarano (LE)
 
I BIGLIETTI 
8 euro: POSTO UNICO INTERO
5 euro: POSTO UNICO RIDOTTO (Tesserati FIPAV ed Under 13)
Ingresso gratuito per Under 8 ed Over 65
 
INFO & PREVENDITE:
Salento d’amare Taviano
c/o Palasport “William Ingrosso” via P.S. Mattarella – Taviano (LE)
Tel 0833 914913
Fax 0833 919159


TIM CUP A2
PAROLA AI PROTAGONISTI



 
Nome: GIORDANO
Cognome: MATTERA
Nato a: Civitavecchia (RM) il 29/08/1983 – 200 cm
Ruolo: Palleggiatore
Squadra: ESSE-TI CARILO LORETO
 
Per te questa non è la prima finale di Coppa Italia; hai già preso parte alla Final Four di A1 nel 2004 con Cuneo. Che ricordo hai di quell’esperienza?
“In quell’occasione non ero titolare, ma l’esperienza è stata comunque molto bella. Tra l’altro, nei quarti di finale sono entrato per Sottile che si era infortunato e, anche se la sostituzione era del tutto inaspettata, ho giocato abbastanza bene e quindi ho un bel ricordo di quel giorno. La vittoria conquistata contro Trento ci ha poi garantito l’accesso alla Final Four di Firenze, dove abbiamo vinto in semifinale contro Macerata e poi perso in finale contro Treviso. Nelle ultime due partite io non ho giocato, ma arrivare insieme alla mia squadra in finale è stato davvero esaltante”.
 
E adesso sei di nuovo in Final Four, ma con qualche differenza: questa volta la Coppa Italia è di A2, e tu sei con la Esse-Ti Carilo e giochi titolare…
“Da titolare è senza dubbio una bella esperienza. Dopo aver lavorato duramente per conquistare l’accesso alla Final Four, sarà bello provare ad arrivare in finale e poi magari anche a vincere la Coppa insieme ai miei compagni. Riuscirci non sarà facile, visto che per accedere alla finalissima dobbiamo superare una squadra – Taviano – che ci ha battuti per ben due volte, anche se per un soffio. E, anche se dovessimo riuscirci, la 
formazione che ci troveremmo davanti in finale sarebbe altrettanto insidiosa. In ogni caso, anche noi abbiamo i nostri argomenti, e questa Final Four è davvero aperta a tutti i risultati”.
 
Per un giocatore giovane e promettente come te, la Final Four non è soltanto una bella esperienza, ma anche e soprattutto un’occasione per mettere in mostra le tue qualità di giocatore…
“Di certo la manifestazione di Casarano sarà un’ottima vetrina, visto che il campionato sarà fermo e quindi tutti gli occhi saranno presumibilmente puntati su di noi. Inutile dire che per me, che sono così giovane, la Final Four sarà un’ottima occasione per dimostrare a tutti quello che so fare sottorete. Un’occasione che, naturalmente, ho intenzione di sfruttare fino in fondo”.