Atleti “a nudo” al Columbus Thermal Pool

Giornata al Columbus Thermal Pool per gli atleti della Tonazzo Padova. E’ terminato il campionato ma non l’attività per gli atleti bianconeri, ospiti di questa struttura d’eccellenza di Abano Terme (PD). Partner della Società bianconera, Columbus Thermal Pool coniuga i servizi di una struttura moderna con i benefici dell’acqua termale, che parte dai Monti Lessini per poi sgorgare dalle sorgenti di Abano alla temperatura di quasi 90°. L’acqua delle piscine Columbus è termale al 100% e subisce un processo di filtraggio all’avanguardia che permette di monitorare minuto per minuto la qualità, il ph e la temperatura dell’acqua. Oltre all’utilizzo delle piscine è possibile effettuare anche cure inalatorie, riabilitazione e saune, soddisfando così le esigenze di tutti i tipi di utenza.
«Terme e sport hanno uno stretto legame tra loro – dice il presidente del Coni Veneto, Gianfranco Bardelle – in quanto permette agli sportivi di eseguire terapia con acqua termale per un recupero veloce e naturale in caso di stress o affaticamento muscolare. I ragazzi della Tonazzo Padova hanno dimostrato nel corso della stagione di essere un gruppo serio e proiettato al futuro, cosa che rende orgogliosi non solo il movimento della pallavolo padovana ma tutto il mondo dello sport locale e regionale». Gli atleti bianconeri hanno sfruttato questa giornata alle terme per “ricaricare le batterie” dopo una prima stagione in SuperLega che ha dato segnali positivi e incoraggianti. Sul canale YouTube della Tonazzo Padova (www.youtube.com/pallavolopadova) è possibile vedere il video della giornata trascorsa dagli atleti nella struttura.
L’ESPERIENZA DEL GRUPPO A “LUCI SULL’IMPRESA”. Si è svolta mercoledì 6 maggio, nella sala Petrarca del Multisala Pio X di Padova, il seminario intitolato “Luci sull’impresa – La forza delle idee” organizzato da Confindustria Padova e dal Gruppo Giovani Imprenditori. All’evento hanno partecipato in qualità di “relatori” gli atleti bianconeri Luca Beccaro, Andrea Garghella, Stefano Giannotti, Stefano Gozzo, Santiago Orduna, Marco Vianello e Marco Volpato. Nato dall’esigenza di accendere i riflettori sul futuro affrontando storie di giovani che hanno creduto nei propri sogni e li hanno realizzati, i giocatori della Tonazzo hanno portato sul palco la loro testimonianza di come la volontà, l’impegno e l’unione del gruppo abbiano permesso alla squadra bianconera di ottenere nelle ultime due stagioni dei grandi traguardi sportivi quali la vittoria della Coppa Italia di serie A2, la promozione in SuperLega e l’impatto positivo del gruppo alla sua prima stagione nel massimo campionato. Non è mancato anche il momento di divertimento, con gli atleti bianconeri che hanno improvvisato qualche palleggio sul palco. La manifestazione, rivolta a studenti, docenti, dirigenti scolastici e imprenditori, ha affrontato altri argomenti tra i quali quello della donazione del midollo osseo quale dono della speranza di vita e dell’importanza di vivere i legami reali nell’epoca dei social network. Spazio infine agli studenti che hanno presentato i loro lavori realizzati durante l’anno scolastico.


Alberto Sanavia
Ufficio Stampa Tonazzo Padova
www.pallavolopadova.com