La prima di “tre finali” sarà al Palagrotte

La trasferta pugliese è un altro banco di prova importante per la GoldenPlast Potenza Picena. Domani, mercoledì 22 marzo (ore 20.30), i biancazzurri scenderanno in campo al PalaGrotte per sfidare i padroni di casa della Materdominivolley.it Castellana Grotte. Una gara basilare, quella del terzo turno di ritorno della Pool Salvezza in Serie A2 UnipolSai, per rimanere nella parte alta del tabellone a caccia di un buon piazzamento. Gli uomini di coach Adriano Di Pinto credono ancora nel secondo posto, anche se il ds Paolo Salvucci ipotizza un buon piazzamento come epilogo per giocarsi la permanenza nella categoria ai Play Out. I marchigiani, quinti con 24 punti all’attivo, in ritardo di una lunghezza dal quarto posto occupato da Alessano e a +3 da Cantù, sesta, ha come priorità la permanenza nella parte alta del tabellone per sfruttare il fattore campo in caso di spareggi. Il girone di ritorno è iniziato con la vittoria in rimonta per 3-2 a Brescia e con la beffa casalinga al tie break contro Grottazzolina. Sul fronte opposto la squadra dell’ex biancazzurro Cristian Casoli è settima in classifica con 4 punti in meno del sestetto marchigiano. Il collettivo di Vincenzo Fanizza ha steso in tre set il Club Italia Roma al PalaGrotte nella prima giornata di ritorno della Pool, ma ha ceduto con il massimo scarto nell’ultimo turno a Lauria con Lagonegro. I padroni di casa saranno agguerriti, anche perché nell’ottavo faccia a faccia vogliono la prima vittoria contro Potenza Picena. Nel match di andata, vinto 3-1 dai biancazzurri all’Eurosuole Forum, tra i pugliesi si misero in evidenza Giacomo Bellei e Alessio Fiore.
 
Presentazione del match da parte del ds Paolo Salvucci.
«Condivido il pensiero del tecnico quando dice che la squadra deve focalizzarsi sul proprio gioco. Abbiamo dimostrato di poter mettere alle corde qualsiasi avversario, ma, al tempo stesso, di patire anche team sulla carta meno attrezzati. Il secondo posto è complicato. Credo più in un buon piazzamento in chiave Play Out. I ragazzi hanno lavorato molto per arrivare in forma psicofisica ottimale a fine stagione e ci aspettiamo l’happy ending. Per fare il salto di qualità basterebbe un po’ di lucidità in più nelle volate finali. Non è la prima volta che manchiamo la chiusura al quarto set come è accaduto nel derby. La ricezione non è il nostro forte, ma basta contare gli errori commessi dopo il ventesimo punto dall’inizio della stagione per capire come il fattore mentale incida sul rendimento dei ragazzi. Questo ci penalizza. Purtroppo la Serie A2 al momento non è un campionato per giovani. Con uno sbarramento dal sesto posto in giù nella prima fase e con la salvezza diretta riservata alle prime due squadre della Pool nella seconda fase, il messaggio è: “investite sugli atleti d’esperienza”. Noi, invece, continuiamo a credere nei giovani. Dopo aver già vinto la categoria con una squadra Under 23, vogliamo salvarci grazie al grande lavoro fatto da Adriano Di Pinto su un gruppo dall’età media ancora più bassa. Per quanto riguarda la prossima sfida, battere Casoli, atleta che conosciamo bene, è sempre dura».
 
ARBITRI DELL’INCONTRO
Dirigeranno la gara il primo arbitro Matteo Talento e il secondo Mariano Gasparro, entrambi di Salerno
 
I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE
Le due squadre si sono incontrate 7 volte volta nei match ufficiali di Serie A. Il Volley Potentino ha sempre vinto.
 
IL MATCH IN TV
La gara andrà in onda su Sportube.tv Lega Volley Channel in diretta streaming alle ore 20.30 di mercoledì 2 marzo e sarà trasmessa in differita dall’emittente Tvrs sul canale 111 del digitale terrestre giovedì 23 marzo alle ore 21.00 e venerdì 24 marzo alle 12.30, in replica, sempre sul canale 111.
 
LE ALTRE GARE DELLA POOL SALVEZZA
SERIE A2 terza giornata di ritorno
Montecchio Maggiore – Lagonegro
Grottazzolina – Sieco Service Ortona
Brescia – Alessano
Cantù – Club Italia
 
Classifica Pool Salvezza
Basi Grafiche Geosat Lagonegro 34, Sieco Service Ortona 30, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 26, Aurispa Alessano 25, GoldenPlast Potenza Picena 24, Pool Libertas Cantù 21, Materdominivolley.it Castellana Grotte 20, Videx Grottazzolina 19, Sol Lucernari Montecchio Maggiore 19, Club Italia Crai Roma 7.

(In foto il ds Paolo Salvucci – Scatto di Fabiano Rossi)

Ufficio Stampa Volley Potentino
Michele Campagnoli
349 2885993 – micampa@gmail.com