Si comincia, l’Emma Villas Siena si è radunata al PalaEstra

E’ cominciata l’avventura della Emma Villas Siena nella stagione 2017-2018. La squadra biancoblu si è radunata ieri mattina quando i giocatori biancoblu si sono ritrovati al PalaEstra in viale Sclavo per i saluti iniziali di questa annata che si prospetta lunga, difficile e faticosa.

Alla presenza del Presidente della Emma Villas Giammarco Bisogno e di vari membri della dirigenza biancoblu, i giocatori sono arrivati nel palazzetto dello sport senese. Nel roster sono sei i giocatori confermati rispetto alla scorsa stagione: Fabroni, Vedovotto, Spadavecchia, Di Tommaso, Braga, Gradi. Per loro è stato un ritorno nel luogo dove ogni giorno hanno lavorato nella scorsa stagione, in un’annata che è stata positiva per i colori biancoblu con la vittoria della Coppa Italia di Serie A2 e con la conquista delle semifinali dei playoff.

Sette sono invece i nuovi acquisti che fanno parte del roster. Per loro quello di ieri mattina è stato un primo assaggio con la realtà senese. Per il libero Filippo Pochini si tratta di un ritorno alla Emma Villas, anche se rispetto ai tempi nei quali vestiva i colori biancoblu adesso la squadra si è spostata a Siena e gioca e si allena al PalaEstra. Il centrale Federico Bargi invece conosce il palazzetto dello sport di viale Sclavo da avversario, in quanto l’ex spoletino ha vissuto nella scorsa stagione delle vere e proprie “battaglie sportive” contro il team senese.

Quello di ieri è stato invece un primo contatto assoluto per il libero Andrea Giovi, ex Perugia e anche ex azzurro della Nazionale italiana, per lo schiacciatore Michele Fedrizzi, anche lui ex azzurro ed ex Trento, per l’opposto Martin Nemec, che con la maglia di Trento ha vinto uno scudetto, e per lo schiacciatore Alessandro Graziani. Nella tarda mattinata è arrivato a Siena anche lo schiacciatore brasiliano Alisson Melo, alla sua prima esperienza italiana ed europea dopo avere disputato buone stagioni nella Superlega brasiliana, tanto da meritarsi la convocazione in un collegiale della Nazionale della Selecao.

Il Presidente Giammarco Bisogno ha salutato i giocatori e lo staff tecnico e ha parlato alla squadra prima che si svolgesse la prima seduta fisica dell’annata. Il massimo dirigente della Emma Villas Siena ha parlato delle caratteristiche che spera di vedere in questa formazione: “Voglio vedere una squadra di combattenti e di veri leoni – ha detto Bisogno –, composta da giocatori che facciano il loro lavoro con serietà, professionalità, impegno e attaccamento alla maglia. Spero di vedere una squadra che scenda sempre in campo con grinta e determinazione”. E poi, rivolto proprio ai giocatori: “Lavorate al massimo e mettete in campo tutto quello che avete”.

Poi è stato il turno di coach Bruno Bagnoli che ha fatto il suo primo discorso ai giocatori: “Sono molto contento di allenare questa squadra – ha affermato il tecnico – e sono sicuro che abbiamo delle buone carte da giocare per poter fare bene e per disputare una buonissima stagione. Dovremo sempre esserci con la testa, dovremo crescere nel corso dell’annata nella nostra conoscenza ed affiatamento e dovremo essere bravi ad aiutarci e a lavorare sempre come gruppo”. I giocatori hanno subito dopo effettuato la prima seduta di lavoro fisico che è stata coordinata dal preparatore atletico Omar Pelillo.