Buona la “prima” del Real al PalaCapurso: battuta la Bcc Leverano!

Archiviato con successo il primo test stagionale al PalaCapurso. La Gioiella G.d.C., infatti, si è imposta sul punteggio di 4-0 (25-21, 25-20, 27-25, 25-17) nell’incontro amichevole contro la Bcc Leverano, formazione neopromossa in A2 allenata dal coach Andrea Zecca.
Buona la prestazione sfoggiata da capitan Kindgard e compagni, ancora alla ricerca dei giusti automatismi di gioco ma subito brillanti in fase offensiva. L’opposto tedesco Marvin Prolingheuer, già in formato campionato, si è reso autore di ben 19 punti. Da rivedere il fondamentale della battuta, alla luce di qualche errore di troppo commesso nel corso della gara. Il bilancio di questa seconda uscita stagionale è da ritenersi positivo, soprattutto nell’ottica della crescita futura di un gruppo in possesso di ottime potenzialità.

SESTETTI DI PARTENZA – Coach Sandro Passaro si affida alla diagonale palleggiatore-opposto targata Kindgard-Prolingheuer, alla coppia di zona 4 Radziuk-Margutti, ai centrali Sighinolfi e Catena ed, infine, al libero Frigo.
Dall’altra parte della rete, il tecnico Andrea Zecca risponde con Tusch in cabina di regia, Orefice in posto 2, Ristic e Galasso in zona 4, Scrimieri e Serra al centro e, per concludere, con Catania a presidio del reparto arretrato.

LA CRONACA – Dopo un’iniziale fase di studio del match (9-8), la Gioiella G.d.C. decide che è tempo di cambiare marcia e, sfruttando qualche sbavatura di troppo in attacco dei salentini, vola sul 15-9 grazie alla chiusura vincente di un pimpante Radziuk. Senza grossi patemi d’animo, la truppa biancorossa riesce a respingere i tentativi di rimonta di un Ristic in grande spolvero (22-19, 24-21) e si aggiudica il primo game sul definitivo 25-21 (parallela imprendibile messa a segno da Prolingheuer).
Nel secondo parziale, le chiusure a muro di Kindgard e Catena, rispettivamente su Orefice e Ristic, arrestano il buon avvio della Bcc Leverano (5-5). Il testa a testa fra le due compagini si protrae sino al 13-12, con i soliti Prolingheuer e Ristic a macinare punti sul rettangolo di gioco. È Radziuk a lanciare la fuga biancorossa, prima con un muro imperioso su Orefice (16-13) e dopo con un pregevole block out da posto 4 (17-14). Il servizio del neo entrato Sideri è determinante per l’allungo decisivo firmato Sighinolfi (24-19). Cala il sipario sul secondo set: un’invasione a rete gialloblù decreta momentaneamente la fine delle ostilità (25-20).
Al ritorno in campo, la reazione della Bcc Leverano non si fa attendere (7-10). I biancorossi, con caparbietà, sono bravi a risalire la china, ordinati a muro ed irrefrenabili in attacco con il duo Prolingheuer-Sideri. Si ribalta così la situazione: Real avanti +3 (17-14). Gli ospiti non gettano la spugna e, con un break di tre punti, ristabiliscono la parità (19-19, muro di Tusch su Margutti). Si va ai vantaggi (24-24). L’errore al servizio di Galasso (26-25) e la palla piazzata out da Ristic (27-25) sugellano il triplice vantaggio biancorosso nel computo set (3-0).
L’ultimo atto della contesa è dominato da una girandola di cambi. Tuttavia gli equilibri in campo non mutano, la Gioiella G.d.C. si impone ancora (25-17) e chiude brillantemente il primo impegno stagionale dinanzi ai propri tifosi.

GIOIELLA G.D.C. 4-0 BCC LEVERANO

GIOIELLA G.D.C.: Kindgard 1, Prolingheuer 19, Radziuk 8, Margutti 6, Sighinolfi 8, Catena 4, Frigo (L), Zauli 3, Scrollavezza, Sideri 8, Marchetti (L2), Meringolo, Marcovecchio 7. All. Passaro.

BCC LEVERANO: Tusch 3, Orefice 13, Ristic 16, Galasso 4, Serra 4, Scrimeri 6, Catania (L), Ristani 3, Cagnazzo 1, Balestra, Sergio 2, Miraglia 1, Di Mastrogiovanni A. (L2). All. Zecca.

ARBITRI: Traversa, Ayroldi e Guagnano.

IMPIANTO DI GIOCO: PalaCapurso di Gioia del Colle.

PROGRESSIONE SET: 25-21, 25-20, 27-25, 25-17.

DURATA SET: 24’, 21’, 28’, 20’ per una durata complessiva di un’ora e trentatré minuti.

NOTE: Aces: Gioia 2, Leverano 2. Errori al servizio: Gioia 15, Leverano 14. Muri: Gioia 9, Leverano 7. Ricezione: Gioia 47% (Pos) 31% (Prf), Leverano 55% (Pos) 34% (Prf).

MIXED ZONE REAL

Thomas Frigo (libero Gioiella G.d.C.):Questo test ci offre ottime indicazioni per il prosieguo del nostro cammino di preparazione. Siamo stati bravi a controllare il gioco contro un’avversaria che fa della difesa uno dei suoi cavalli di battaglia. La concentrazione mostrata nel corso del match è l’aspetto che più mi ha convinto questa sera.  Siamo consapevoli di poter fare ancora meglio, focalizzando la nostra attenzione in palestra anche sui più piccoli dettagli. Alla fine, resta l’emozione dell’esordio al PalaCapurso. È stato bello vedere tanta gente sugli spalti. Questo testimonia la grande passione che questa città nutre verso la pallavolo. Lavoreremo sodo per regalare soddisfazioni ai nostri tifosi nel corso dell’intera stagione”.

Vincenzo Masi (Assistant Coach Gioiella G.d.C.): Il test contro Leverano è stato molto positivo. Nonostante l’emozione per l’esordio dinanzi al pubblico del PalaCapurso, la squadra è riuscita ad esprimere un buon gioco per larghi tratti della contesa. Come staff tecnico, siamo soddisfatti per i progressi compiuti nella fase di ricezione-punto. Il cambio palla è andato bene, come del resto il posizionamento dei ragazzi a muro. Sono situazioni che stiamo provando e riprovando in allenamento ed i risultati in partita si sono visti. Il gruppo è motivato, ha voglia di crescere e segue alla lettera le indicazioni del mister Passaro. Al ritorno in palestra, ci concentreremo sulla battuta. Abbiamo bisogno di aggiungere più qualità in questo fondamentale. Radziuk e Prolingheuer? C’era grande curiosità attorno a loro. Che dire, innanzitutto sono due ragazzi straordinari da un punto di vista umano. Sul piano tecnico, dispongono di qualità importanti, che in campo si notano e fanno la differenza. La loro massima disponibilità al lavoro e all’ascolto rappresenta una risorsa importante per la nostra squadra, che migliorerà sicuramente seguendo il loro esempio”.

Ufficio Stampa New Real Volley Gioia – Gianluca Falcone