Capitan Monopoli lancia il countdown: “Saremo la mina vagante”

A 10 giorni dal raduno del Volley Potentino, in programma il 30 agosto 2018, il regista Natale Monopoli, capitano della GoldenPlast Potenza Picena, ha già le idee chiare sull’approccio alla nuova stagione della squadra biancazzurra. Nel settimo anno consecutivo in Serie A, il sodalizio marchigiano, secondo il fuoriclasse nativo di Venezia, dovrà prima di tutto concentrarsi sul team building e sul proprio percorso di crescita prima ancora di pensare ai gironi, al calendario e alle rivali della Serie A2 Credem Banca. Parole che suonano come musica per il tecnico Gianni Rosichini, consapevole di avere nel proprio roster non solo giovani talenti, ma anche leader di esperienza come “Nat” e l’opposto Matteo Paoletti, in grado di garantire qualità, quantità e carisma.

Il palleggiatore Natale Monopoli: Sono in fibrillazione, non posso stare troppo tempo senza volley giocato. In questi mesi ho lavorato sul fisico e ho cercato di tenermi in forma. Non sono più un ragazzino e la continuità è importante al fine di evitare brutte sorprese in fase di preparazione. L’esperienza dello scorso anno è stata illuminante, so già quello che dirò ai compagni: non dobbiamo fasciarci la testa con calcoli e voli pindarici sui valori dei rivali, ma dovremo sempre scendere in campo con il coltello tra i denti e tanta voglia di crescita. Nemmeno l’ombra della nuova A3 dovrà condizionarci. Nella passata stagione per pochi punti abbiamo mancato l’accesso alla Pool Promozione e poi ci siamo complicati la vita. L’importante sarà vendere sempre cara la pelle e vestire i panni di mina vagante. Nel primo fine settimana di settembre sarà bello rivedere i tifosi al torneo di beach volley targato Passione Biancazzurra allo chalet l’Ancora di Porto Potenza Picena”.

(In foto Monopoli al palleggio – Scatto staff)

Ufficio Stampa Volley Potentino – Michele Campagnoli

349 2885993 – micampa@gmail.com