Hot Buttered, Tuscania – Lube 0/3. Civitanova in finale con Ravenna

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – CUCINE LUBE CIVITANOVA 0/3

22/25 – 20/25 – 21/25

Una buona Tuscania Volley cede in tre set alla Lube che vola in finale con Ravenna al Torneo Hot Buttered in corso a Viterbo. I ragazzi di Morganti non sfigurano di fronte ai più quotati avversari concludendo ogni parziale sopra i venti punti. Buona la prova di tutti con Adi Osmanovic davvero super. Domani alle 16 la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania incontrerà Top Volley Latina nella finale pe ril terzo e quarto posto. A seguire la finalissima Civitanova – Ravenna.

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Peslac 2, Osmanovic 14, Bertoli 9, Formela 8, Fabi 5, Pizzichini 7, Sorgente (L), Buzzelli (k), Panciocco 1, Fall, Gentilini (L), Cappelletti, Piedepalumbo. All. Morganti, II All. Russo, III All. Perez Moreno. 

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov, Ciccarelli, Larizza, Marchisio (L), Massari 6, Stankovic 8, Diamantini 8, Leal 15, Simon 15, Partenio 2, Balaso (L). All. Medei. II All.: Camperi

Primo set – Si inizia punto a punto. Il Tuscania soffre più del dovuto Leal dai 9 metri e la Lube prova un primo allungo 7/10. Prima Osmanovic poi Bertoli accorciano 9/11. Muro di Bertoli su Simon e i laziali si riportano sotto 12/15. Ancora Osmanovic, davvero efficace 13/16. Ace di Leal 13/18, Morganti richiama i suoi in panchina. Formela trova un mani fuori e il Tuscania si mantiene nel set 16/19. Muro di Pizzichini 17/20. Primo tempo di Stankovic 18/21. Ace di Osmanovic 20/22, Medei chiama il time-out. Al rientro Simon mette a terra il 20/23. Diamantini sbaglia il tempo di attacco e Tuscania è a -1 22/23. Simon mette a terra per il set point e poi spara l’ace che vale il parziale 22/25.

Secondo set – Parte bene Tuscania 2/0. Ace di Osmanovic 5/3. Break Lube 5/6. Ace di Peslac e Tuscania di nuovo avanti 9/8. Simone mette a terra, Morganti richiama i suoi in panchina 9/11.

Al rientro è ancora Tuscania 10/11. La Lube prova l’allungo. Morganti fa riposare Osmanovic e Peslac per capitan Buzzelli e Piedepalumbo 13/16. Ancora Lube ma Tuscania non molla 14/18. Tornano in campo Osmanovic e Peslac. Ancora un cambio, Paciocco per Formela. L’ace di Bertoli costringe Medei a ricorrere al time-out 18/20. Uno scambio prolungato è risolto da una pipe di Leal 18/22. Un grande Osmanovic mette a terra il 19/22. Muro si Stankovic ed è set point Lube. 19/24. Paciocco annulla 20/24. Osmanovis mette fuori dai 9 metri e la Lube si aggiudica il secondo parziale 20/25.

Terzo set – Tuscania in campo con Paciocco dal primo minuto. I padroni di casa provano a scappare, muro di Pizzichini 5/3. Simon in battuta e i marchigiani provano l’allungo 9/12. Leal spara fuori e Medei chiama il video-check che conferma la decisione arbitrale 11/12. Ace di Leal 11/14. Osmanovic riporta sotto i suoi 15/16. Lube prova l’allungo decisivo 16/19, Morganti richiama i suoi in panchina. Alla ripresa è Bertoli che mette a segno il punto 17/19. Due muri vincenti Civitanova 17/22. Tuscania ricorre al time-out. Al rientro Simon spara a rete 18/22. Dentro Bara Fall per Pizzichini. 19/23. Mani fuori di Osmanovic 20/23. Pipe di Leal ed è set point Lube 20/24. Dentro Buzzelli per Bara Fall. Il capitano spara a rete dai nove metri e la Lube accede alla finale 21/25.

Ufficio stampa Tuscania Volley: Giancarlo Guerra

Foto: Luca Laici