Il Club Italia CRAI impegnato a Ortona per l’ultima di andata

Nel giorno di Santo Stefano, si giocherà l’ultimo turno del girone di andata della Serie A2 Credem Banca. Per questo appuntamento, il Club Italia Crai sarà impegnato nella gara esterna di Ortona (ore 19, Lega Volley Channel).
Una partita che alla vigilia si presenta interessante sotto molti aspetti. Sia perché potrebbe essere decisiva in chiave Coppa Italia e sia perché le due formazioni, che si trovano a sole due lunghezze di distanza in classifica, stanno attraversando un momento di forma più che positivo.
Gli azzurrini di Monica Cresta, infatti, stanno proseguendo sulla strada tracciata ad inizio stagione, divenendo sempre meno una sorpresa e dimostrando di meritarsi le alte zone della classifica. Negli ultimi due turni, infatti, sono stati in grado di centrare due vittorie pesantissime contro squadre di alto cabotaggio come Grottazzolina in trasferta e Gioia del Colle in casa, mettendo in cassaforte altri cinque punti che gli hanno permesso di ritrovarsi alla settima posizione (20 pt) e ancora in corsa per un posto in Coppa Italia.
D’altro canto, come detto, anche la squadra allenata da coach Lanci sta attraversando un ottimo periodo di forma. Dopo un avvio di stagione sottotono, con soli quattro punti nelle prime cinque giornate, la formazione abruzzese ha ingranato la marcia, inanellando una serie di risultatati utili che dura da sette giornate, nelle quali sono riusciti ad ottenere sei vittorie ed una sola sconfitta al tie-break sul campo di Piacenza. Risultati che sono valsi l’attuale quinto posto con 22 punti in classifica.
Per quanto riguarda la Coppa Italia, dunque, nulla è ancora deciso. Gli azzurrini, però, non sono del tutto padroni del proprio destino. Infatti, i ragazzi di Monica Cresta, devono sperare in una combinazione di risultati favorevoli, nella quale Gioia del Colle dovrebbe quantomeno non vincere da tre punti contro la Materdomini in casa e al contempo Tuscania dovrebbe essere in grado di fermare Grottazzolina sul proprio campo. Un obiettivo che resta dunque difficile, ma può essere già un motivo d’orgoglio il fatto di essere ancora in piena corsa.
L’incontro di domani sarà diretto dai due arbitri Fabio Toni e Alberto Dell’Orso.

NICOLA SALSI: Ortona è una squadra che ha saputo migliorarsi molto nel corso della stagione, adesso infatti giocano diversamente e più concretamente rispetto a inizio anno e meritano la posizione di classifica che si sono guadagnati. Noi dovremo essere bravi a continuare su questa strada, provando a riproporre quanto di buono fatto contro Gioia del Colle e cercando di rimanere concentrati anche nei momenti difficili che ci capitano durante la gara. Se mi avessero detto a inizio anno che a questo punto della stagione avremmo avuto questa classifica ci avrei messo la firma. La Coppa Italia non era un obiettivo dichiarato quindi siamo molto sereni, ma dato che siamo ancora in corsa faremo il possibile per raggiungerla, sarebbe una grande soddisfazione.”