Il Club Italia CRAI ospita Gioia del Colle per la penultima del girone di andata

Mancano due giornate al termine del girone di andata della Serie A2 Credem Banca e sabato alle ore 16 (diretta Lega Volley Channel)  il Club Italia Crai  giocherà la penultima gara casalinga del 2018 contro Gioia del Colle.
I ragazzi di Monica Cresta si presentano a questo appuntamento dopo aver ottenuto un risultato importante nell’ultimo turno, rappresentato dalla vittoria conquistata al tie-break sul campo della terza in classifica Grottazzolina.
Un successo che ha consegnato a Recine e compagni ulteriore consapevolezza dei propri mezzi, oltre ad aver contribuito a rialzare il morale della squadra dopo due risultati non soddisfacenti contro Piacenza e Catania. Anche sotto il punto di vista della classifica, i due punti conquisati contro Grottazzolina hanno permesso di mantenere vive, almeno aritmeticamente, le possibilità di accesso alla Coppa Italia 2018/2019. Con 17 punti e con due turni del girone di andata ancora da disputare, infatti, il club federale si trova a quattro lunghezze di distanza dal quarto posto, ultimo utile in chiave qualificazione prima della chiusura della prima parte di stagione e occupato attualmente da Catania (21 Pt). L’obiettivo in questione, resta difficile da raggiungere considerando le cinque squadre racchiuse in quattro punti tra la quarta e l’ottava posizione, anche se le prossime due giornate metteranno di fronte agli azzurrini due dirette concorrenti. Dopo la gara contro Gioia del Colle, infatti, nel giorno di Santo Stefano i ragazzi di Monica Cresta affronteranno Ortona, attualmente al settimo posto con 19 punti.
Per quanto riguarda gli avversari degli azzurrini, la squadra allenata da coach Passaro proviene da una serie positiva che dura da tre giornate, nella quale, oltre alla vittoria esterna contro Tuscania, la formazione pugliese ha inanellato due successi casalinghi contro Pag Taviano e Cisano Bergamasco. L’ultima sconfitta degli uomini di Passaro, infatti, è datata 25 novembre sul campo di Grottazzolina. Risultati che hanno permesso a Goia del Colle di presentarsi a questo appuntamento al quinto posto in classifica con 20 punti.
L’incontro di domani sarà diretto da Maurizio Merli e Simone Fontini.

MONICA CRESTA: Il periodo di forma tutto sommato è buono, abbiamo recuperato quasi tutti gli infortunati, Stefani ad esempio è rientrato la scorsa settimana. Maletto sta ancora recuperando il problema alla caviglia, ma speriamo di averlo per l’inizio dell’anno nuovo. Siamo ancora in corsa per un posto in Coppa Italia e questo ci dà soddisfazione, ma per adesso non ci pensiamo perché siamo concentrati solo sulla partita di domani che ci metterà di fronte una squadra molto ostica, composta da due attaccanti di palla alta di ottimo livello. Ritroveremo Margutti, un ex Club Italia che si sta dimostrando un giocatore di tutto rispetto e inoltre mi farà piacere ritrovare Francesco Sideri, che ho allenato a Cuneo. Ce la metteremo tutta dunque per fare risultato, poi vedremo cosa succederà a livello di classifica.”

FILIPPO FEDERICI: “Sicuramente il risultato della settimana scorsa a Grottazzolina ci ha dato una bella iniezione di fiducia, inoltre stiamo recuperando tutti i ragazzi che sono stati fuori e quindi abbiamo la possibilità di allenarci con il gruppo al completo. Domani affronteremo una squadra che viene da un periodo di forma positivo con tre vittorie consecutive come Gioia del Colle, quindi sarà una partita difficile. Fare risultato sarebbe importante anche per mantenere vive le speranze di qualificarci in Coppa Italia, un obbiettivo che era più un sogno che altro ad inizio stagione. Logicamente resta molto difficile soprattutto per la quantità di squadre che sono in corsa, ma arrivati a questo punto sognare non costa nulla”