Monini Spoleto, dopo il turno di riposo c’è Livorno al Palarota

La concentrazione di Luca Monti durante una gara di camponato

Primo turno infrasettimanale per la Serie A2 Credem Banca, la Monini Marconi lo giocherà al Palarota contro l’Acqua Fonteviva Apuana Livorno, reduce dalla vittoria in tre set su Alessano. Domenica scorsa gli oleari hanno osservato il turno di riposo e ora in classifica sono secondi a 6 punti insieme a Mondovì (che al loro pari ha già riposato), Macerata, Lagonegro e la stessa Livorno. Sola al comando, con 3 vittorie in altrettanti incontri, c’è la Centrale del Latte Sferc Brescia che domenica ha vinto sul campo della Conad Reggio Emilia.

Tanto lavoro in palestra – Difficile dire se il turno di riposo così presto sia un vantaggio o uno svantaggio, certamente Monti e Lionetti hanno avuto il tempo di provare in allenamento diverse situazioni di gioco, oltre a lavorare tanto sulla tecnica. La squadra ha reagito molto bene alle esercitazioni proposte, i ragazzi scalpitano per ritrovare il campo e per offrire una prestazione convincente a loro stessi e ai tifosi. Il sestetto che Monti schiererà giovedì sera sarà competitiva e affamata di vittoria.

L’avversario – Dall’altra parte della rete, come detto, ci sarà l’Acqua Fonteviva Apuana Livorno di coach Paolo Montagnani, avversario della Monini Marconi in tante battaglie sportive. Livornese doc, Montagnani può schierare diversi giocatori che in A2 hanno giocato al vertice, come il palleggiatore Igor Jovanovic, ex Olimpia Bergamo, lo schiacciatore Paolo Zonca, l’anno scorso in forza ai Lupi di Santa Croce, e il libero Filippo Pochini, vice di Giovi a Siena nella passata stagione. L’opposto è Danilo De Santis, miglior realizzatore della vittoria di domenica contro Alessano, l’altro posto 4 è il polacco Wojcik. Non dovrebbe essere della partita l’ex di giornata Mirko Miscione, a causa di un infortunio, pronti Paoli o il giovane Minuti per far coppia al centro con Maccarone.

Le parole del coach – Luca Monti presenta così il match: “Livorno è una squadra che gioca bene a pallavolo, dovremo fare molta attenzione perché una squadra così può avere dei picchi di rendimento molto importanti che possono mettere in difficoltà chiunque. Ci sono giocatori esperti e navigati in A2 che se messi in ritmo possono fare male. Per quanto riguarda noi, la pausa sarebbe stata utile se avessimo avuto la possibilità di lavorare con tutti i 14 i giocatori della rosa al cento per cento, purtroppo invece dobbiamo fare i conti con gli strascichi di qualche infortunio. Sono comunque convinto che chiunque andrà in campo darà il massimo, faremo di tutto per conquistare la vittoria giovedì di fronte al nostro pubblico”.

Tutti al Palarota – L’appuntamento è per giovedì primo novembre alle ore 19 al Palarota, biglietti disponibili in prevendita presso il negozio Box 25 in Piazza della Vittoria oppure online al sito www.ticketitalia.com. Nelle altre gare del girone bianco spiccano la trasferta della capolista Brescia a Lamezia, quella di Mondovì a Leverano e la sfida di Santa Croce tra i Lupi e la Menghi Shoes Macerata, avversaria della Monini Spoleto domenica prossima.

Ufficio stampa Monini Marconi Spoleto