Tipiesse: il 2018 si chiude con il ko a Grottazzolina

Il match con Grottazzolina si chiude come all’andata con un 3-1 che lascia l’amaro in bocca alla Tipiesse per una nuova occasione persa e la consapevolezza che con un pizzico di continuità in più possono arrivare importanti soddisfazioni. Anche nell’ultimo match dell’anno la squadra di coach Zanchi viaggia troppo a corrente alternata e viene travolta nei tre set vinti dai marchigiani, ribaltando i pronostici solo nella terza frazione vinta ai vantaggi. Archiviato il 2018 Sbrolla e compagni andranno alla ricerca della giusta continuità per iniziare il 2019 nel migliore dei modi fin dalla scontro diretto con Cuneo al Pala Pozzoni del 6 gennaio.

La partita

Coach Zanchi, che deve rinunciare per questo match all’influenzato Ruggeri, si affida all’ormai consueto sestetto con la diagonale Sbrolla e Baldazzi, i centrali Piccinini e Milesi, le bande Costa e Gaggini. Libero Brunetti. Grottazzolina risponde con la diagonale composta dal palleggiatore Marchiani e l’opposto Calarco, i centrali Cubito e Gaspari e le bande Vecchi e Centelles che all’andata ha fatto molto male alla Tipiesse con 34 punti. Libero Romiti.

Il match prende una brutta piega fin dai primi scambi con l’attacco della Tipiesse che non trova le giuste misure e spiana la strada ai locali (8/3). Sbrolla e compagni provano a tornare sotto fino al 9/7, ma vengono nuovamente travolti dall’impeto dei padroni di casa che volano sul 13/8 e poi crollano nuovamente (19/15) dopo il secondo tentativo di rientro (16/14). Finale senza storia fino al punto del 25/17.

Secondo set fotocopia per i locali che trovano subito la via della fuga sul 7/3 e poi arrivano sul più cinque (11/6). Cisano rientra sul 14/12 e sembra in partita, ma una chiamata del videocheck favorevole a Grottazzolina cancella il meno uno della Tipiesse e consegna il più tre ai locali che poi scappano fino al 21/13 con un super parziale di 6-1. Finale nuovamente senza storia (24/15), con Baldazzi che annulla due set point ma poi la Tipiesse capitola 25/17 dopo l’attacco di Calarco.

La reazione della squadra di coach Zanchi arriva nel terzo periodo con un super avvio (1/3). I locali però si riprendono e sorpassano prontamente sul 6/5, prima del controsorpasso Tipesse sul 11/12. Da qui i bergamaschi non si voltano più indietro e arrivano ad avere anche cinque lunghezze di vantaggio con un bel break dopo il giro di boa (15/19). Cisano in controllo, ma sul 20/24 accade l’impensabile: tre punti d Vecchi e un errore di Baldazzi permettono a Grottazzolina di annullare quattro palle set e riaprire la contesa. Sul 24 pari però un’invasione e un errore di Centelles consegnano il meritato successo ai ragazzi di Zanchi (24/26).

Partita riaperta, ma Grottazzolina torna in campo con il giusto spirito per conquistare i tre punti. In poco tempo i marchigiani volano sul 8/3 e costringono coach Zanchi a chiamare timeout. I bergamaschi non reagiscono e vengono travolti dalla furia degli attaccanti di casa (17/10). Finale di gara senza storia con Grottazzolina che arriva agevolmente sul 24/13 e chiude alla seconda occasione, dopo che Baldazzi aveva annullato il primo match point (25/14).


Videx Grottazzolina 3-1 Tipiesse Cisano

Parziali: 25/17, 25/17, 24/26, 25/14

Videx Grottazzolina: Vecchi 15, Gaspari 2, Calarco 25, Centelles 17, Cubito 12, Marchiani 4; Romiti (L1). Minnoni, Pulcini. N.e. Di Bonaventura, Romagnoli, Vallese (L2). All.: Ortenzi, Pison

Tipiesse Cisano: Costa 8, Piccinini 11, Sbrolla 2, Gaggini 9, Milesi 5, Baldazzi 17; Brunetti (L). Pozzi. N.e. Lozzi, Burbello, Genovese. All.: Zanchi, Carenini