trasferta insidiosa a Grottazzolina per il Club Italia CRAI

Mancano tre giornate al termine del girone di andata di questa Serie A2 Credem Banca e domenica alle 18 (diretta Lega Volley Channel) il Club Italia Crai sarà impegnato nella complicata trasferta contro Grottazzolina.
Nella gara che sarà valevole per l’undicesima giornata di campionato, si affronteranno due squadre vogliose di ritornare a fare punti. Entrambe le formazioni, infatti, sono alla ricerca di un riscatto dopo le sconfitte rimediate contro Catania in casa, per quanto riguarda gli azzurrini e contro Taviano in trasferta per la squadra di coach Ortenzi.
Il Club Federale si presenta a questo appuntamento dopo una settimana nella quale Monica Cresta è riuscita a lavorare con quasi tutto il gruppo al completo, cosa che non era stata possibile, invece, nelle settimane passate, quando l’infortunio di Gamba alla mano sinistra (adesso totalmente recuperato) e qualche problema febbrile, avevano impedito agli azzurrini di lavorare tutti insieme.
Per quanto riguarda, invece, Grottazzolina, la formazione marchigiana occupa attualmente la terza posizione in classifica, ottenuta grazie ad un ottimo rendimento che gli ha permesso di inanellare diversi risultati utili arrivando a quota 21 punti. Prima della battuta d’arresto contro Taviano, gli uomini di Ortenzi provenivano da due vittorie consecutive, contro Gioia del Colle e Catania.
L’incontro di domenica sarà diretto dagli arbitri Rocco Brancati e Andrea Bellini.

MONICA CRESTA: Sono contenta di aver potuto lavorare con quasi tutto il gruppo a disposizione, quindi speriamo di arrivarci al meglio a questa gara. Grottazzolina è una squadra ostica, ha tre attaccanti di palla alta molto interessanti e in più in casa riesce a dare davvero il meglio di sé. Però, come detto, dopo un periodo in cui abbiamo dovuto sopperire ad alcune defezioni, forse riusciamo ad arrivare a questo appuntamento con tutta la squadra a disposizione, quindi proveremo a metterli in difficoltà.
Ci avviciniamo alla fine del girone di andata e anche se c’è ancora molto su cui lavorare anche a livello mentale, devo dire che il percorso fatto fin qui è stato molto buono. Oggi abbiamo la consapevolezza di poter lottare per qualche obiettivo in questo campionato, dunque se la crescita dei ragazzi viene al primo posto come sempre, questo girone di andata sta permettendo loro di comprendere l’importanza dei risultati”

KRISTIAN GAMBA: Sarà sicuramente una gara difficile, Grottazzolina pur avendo perso l’ultima gara è una squadra di grande valore e occupa meritatamente il terzo posto. Noi, invece, navighiamo in acque meno tranquille del solito dato che le ultime due gare non sono andate come volevamo. Diciamo che siamo tornati un po’ con i piedi per terra, ma stiamo lavorando molto in palestra tutti i giorni e abbiamo tanta voglia di riscatto. Personalmente, sono stato fuori per tre settimane prima della partita della settimana scorsa contro Catania. La squadra mi sta aiutando a riprendere il ritmo ma la mano va già molto meglio, quindi mi sento pronto e motivato per la prossima trasferta a Grottazzolina.”