Ultima sfida del 2018: la Gioiella di scena al Pala Ubi Banca di Cuneo

Riparte la caccia al quarto posto da parte della Gioiella G.d.C..
Chiuso il girone di andata con l’importante affermazione al tie-break sulla Materdomini Volley Castellana Grotte, la compagine biancorossa riprende la corsa sul gruppetto di testa, con l’obiettivo di accorciare subito le distanze che la separano dalla Videx Grottazzolina (4°, a +3) e dalla Elios Messaggerie Catania (3°, a +4).
Sarà la trasferta di domani, a Cuneo, l’ultimo scoglio da superare di un 2018 che ha riservato tante soddisfazioni ai colori biancorossi. Una su tutte la serie semifinale play-off raggiunta, da neopromossa, nello scorso campionato cadetto.
Dall’altra parte della rete, ci sarà la BAM Acqua San Bernardo che, al giro di boa della pool Blu, si è presentata in undicesima posizione con dieci punti all’attivo.
Sotto la nuova guida tecnica di Roberto Serniotti, la squadra piemontese ha conquistato l’intera posta in palio contro la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania (3-0) mentre è uscita a mani vuote dal confronto con la seconda della classe, la Gas Sales Piacenza (3-0).
Per bissare il successo ottenuto al PalaCapurso (3-1 il punteggio finale), capitan Kindgard e compagni dovranno prestare massima attenzione all’opposto brasiliano Alexandre De Oliveira Caio, autore di ben cinquanta sigilli nelle ultime due apparizioni stagionali.
Il sestetto avversario sarà, infine, completato dall’esperto palleggiatore Emiliano Cortellazzi, dagli schiacciatori Matteo Bolla ed Andrea Galaverna, dai centrali Edoardo Picco e Francesco Dutto e dal libero Massimiliano Prandi.
Ad arbitrare l’incontro ci sarà il sig. Andrea Rossetti, coadiuvato dal sig. Roberto Pozzi nel ruolo di secondo.
A partire dalle ore 18, la gara sarà visibile in diretta su Lega Volley Channel (www.elevensports.it) mentre gli aggiornamenti in tempo reale saranno disponibili sul sito www.legavolley.it o sulla nostra pagina Facebook al termine di ogni set.

LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA –Arriviamo carichi a questo incontro – esordisce Marvin Prolingheuer, laureatosi Mvp nel derby con 30 punti messi a segno -. La vittoria contro la Materdomini ci ha dato una grande spinta a livello psicologico. Sono convinto che, migliorando alcuni piccoli aspetti, potremo disputare un grande girone di ritorno – sottolinea -. Cuneo è una buona squadra, con un opposto forte. Dovremo essere bravi a condurre una partita attenta a muro ed aggressiva al servizio per riuscire a strappare un risultato positivo“.

Ufficio Stampa Gioiella G.d.C. – Gianluca Falcone