2019 CEV Cup, andata dei quarti di finale ad Amriswil risolta in tre set

Amriswil (Svizzera), 30 gennaio 2019

Per la seconda volta in questa stagione, la Svizzera si conferma terra di conquista per la Trentino Itas. Dopo Losanna, lo scorso 21 novembre, i Campioni del Mondo hanno sbancato stasera anche il campo del Lindaren Amriswil, leader incontrastata del campionato elvetico, risolvendo in tre set la gara d’andata dei quarti di finale di 2019 CEV Cup.
Il netto risultato permette ai gialloblù di compiere un bel balzo in avanti verso le semifinali della competizione europea; per completare l’operazione qualificazione, a Trentino Volley basterà vincere due set nel match casalingo di ritorno programmato il 13 febbraio alla BLM Group Arena.
Con un servizio ancora una volta molto affilato (11 ace a fronte di tredici errori) ed un attacco di palla alta che Giannelli ha gestito al meglio (Russell 82%, Van Garderen 64%, Vettori 47%), i gialloblù non hanno incontrato particolari problemi ad imporre la loro legge e anche quando Amriswil in avvio del terzo set ha provato a fare la voce grossa (0-6 iniziale), è bastato tornare a giocare la pallavolo pratica ed efficace vista nei precedenti parziali per risolvere la questione. Best scorer gialloblù proprio lo schiacciatore americano (17 punti con anche due ace), ma anche Lisinac (3 block ed altrettante battute punto) e Giannelli (4 muri) si sono fatti notare particolarmente.
Di seguito il tabellino dell’andata dei quarti di finale di 2019 CEV Cup, giocata questa sera alla Spothalle Tellenfeld di Amriswil.

Lindaren Volley Amriswil-Trentino Itas 0-3
(21-25, 19-25, 20-25)
LINDAREN VOLLEY:
Kamnik 2, Howatson 2, Djokic 9, Ljubicic 4, Zass 17, Gommans 4, Daniel (L); Brandl 4, Fort, Weber. N.e. Lengweiler, Mueller, Schnegg e Weisigk. All. Marko Klok.
TRENTINO ITAS:
Vettori 11, Russell 16, Candellaro 5, Giannelli 7, Van Garderen 8, Lisinac 7, Grebennikov (L); Nelli. N.e. Cavuto, Daldello, De Angelis, Kovacevic e Codarin.  All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI:
Ilhan di Ankara (Turchia) e Takaichvili (Georgia).
DURATA SET:
23’, 24’, 24’; tot 1h e 11’.
NOTE:
1.000 spettatori circa. Lindaren Volley: 3 muri, 6 ace, 14 errori in battuta, 7 errore azione, 51% in attacco, 41% (25%) in ricezione. Trentino Itas: 9 muri, 11 ace, 13 errori in battuta, 5 errore azione, 61% in attacco, 34% (30%) in ricezione.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa