72° derby dell’A22 risolto già in tre set. I tre punti al PalaPanini confermano il 2°posto

Modena, 17 marzo 2019

Il 72° derby dell’A22 esalta le qualità e la continuità di rendimento dell’Itas Trentino. I Campioni del Mondo questa sera hanno espugnato il PalaPanini di Modena centrando un altro risultato di assoluto rilievo nella regular season che si concluderà sabato prossimo, grazie al 3-0 con cui hanno fermato i padroni di casa dell’Azimut Leo Shoes Modena.
Il risultato consente alla formazione di Lorenzetti di conservare il secondo posto in classifica, che diventerà definitivo in caso di una vittoria da tre punti nell’anticipo dell’ultimo turno con Monza. Trento si è assicurata la possibilità di essere padrona del proprio destino grazie ad una prova corale maiuscola, in cui il trio di palla alta (ben gestito da un ottimo Giannelli) ha saputo esaltarsi e mettere a terra sempre il pallone quando contava: 15 punti per Kovacevic (mvp con il 52% in attacco) e 14 a testa per Russell (con 3 ace ed il 50%) e Vettori (con 3 muri e 2 ace). Con questa incisività a rete, Modena non è mai riuscita a restare in scia agli avversari nei primi due set e quando vi è riuscita, come nella parte centrale del terzo, ha poi pagato i successivi troppi errori, che hanno consentito così agli ospiti di chiudere in tre set il discorso e portare a casa tre punti pesantissimi.

Di seguito il tabellino della partita valida per la venticinquesima giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2018/19 giocata questa sera al PalaPanini di Modena.

Azimut Leo Shoes Modena-Itas Trentino 0-3
(19-25, 17-25, 22-25)
AZIMUT LEO SHOES: Urnaut 3, Mazzone 8, Zaytsev 9, Bednorz 6, Holt 1, Keemink 1, Rossini (L); Kaliberda 3, Christenson, Pinali 4, Tillie 4. N.e. Pierotti, Anzani, Lusetti. All. Julio Velasco.
ITAS TRENTINO:  Vettori 14, Russell 14, Codarin 4, Giannelli 2, Kovacevic 15, Candellaro 3, Grebennikov (L); Nelli, Van Garderen 3. N.e. Cavuto, Daldello, De Angelis, Lisinac. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Boris di Vigevano e Vagni di Perugia
DURATA SET: 28’, 28’, 31’; tot. 1h e 27’.
NOTE: 5.000 spettatori per un incasso di 74.052. Azimut Leo Shoes: 5 muri, 2 ace, 9 errori in battuta, 11 errori azione, 36% in attacco, 47% (29%) in ricezione. Itas Trentino: 10 muri, 5 ace, 12 errori in battuta, 6 errori azione, 47% in attacco, 46% (34%) in ricezione. Mvp Kovacevic.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa