Anticipo di sabato:la Geosat Geovertical va a far visita alla Conad Reggio Emilia

Ancora un anticipo per la Geosat Geovertical per sabato 26 Gennaio , quando i lagonegresi andranno a far visita alla Conad Reggio Emilia. Reggio Emilia è una squadra che dopo aver ottenuto la salvezza lo scorso anno questa stagione è ripartita dal tecnico Mastrangelo e da quattro conferme: il centrale Nicola Sesto (capitano nell’ultimo torneo di A2), le bande Alberto Bellini e Andrea Ippolito, ma anche il libero Davide Morgese, giocatore al quinto anno di fila in maglia Conad. In regia spicca il nome di Fabroni, classe ‘81 con 18 stagioni in Serie A (14 in A2 e 4 in SuperLega) e Alberto Bellei, classe ‘87 alla prima esperienza in A2. La rosa è poi comporta al al centro da Benaglia e Quarta, mentre in banda Silva e Amorico. Reparto opposti composto da Giacomo Bellei e Alexander Chadtchyn. Altro libero è Ernesto Torchia, classe ‘98, nel ruolo di libero arriva dopo 3 anni di esperienza alla Tonno Callipo.
Una gara quella di sabato alle ore 20,30 in diretta su elevensport, che si preannuncia di altissimo contenuto vista la posta in palio, ovvero agganciare il quarto posto, ma anche visto il risultato dell’andata che finì al Pala Alberti con la vittoria al tie break dei reggiani dopo una lunga battaglia di set. “Loro sono una squadra con atleti di rilievo- spiega Falabella- hanno un palleggiatore che è Fabbroni, che è una dei migliori della serie A con tanta esperienza alle spalle. Noi dal nostro canto faremo la nostra parte, sappiamo di dovercela giocare su ogni palla e il risultato dell’andata conferma questo”. Intera rosa a disposizione per mister Falabella che molto probabilmente schiererà lo stesso sestetto visto nella gara contro Alessano.
La Conad è attualmente sesta con 27 punti, due in più rispetto ai lagonegresi che seguono i reggiani che arrivano da due sconfitte ottenute sia contro Brescia e Potenza Picena.