Col Club Italia il terzo 3-0 interno di fila

Ci mette poco più di un’ora la Materdominivolley.it Castellana Grotte a regolare il Club Italia Crai Roma: finisce 3-0 (25-19, 25-16, 25-14) per i pugliesi uno dei tre anticipi della quinta giornata di ritorno del Girone Blu del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Vittoria netta per i gialloblù allenati da Maurizio Castellano, al terzo successo pieno di fila in casa dopo quelli senza perdere neppure un set con Taviano e Tuscania. Tre punti importanti per la Materdominivolley.it che, in attesa delle gare della domenica, sale in quinta posizione a 31 punti superando almeno per una notte Cantù e Catania.

Si è visto un ottimo Castellana al Pala Grotte: bene in attacco con quattro giocatori in doppia cifra (Cazzaniga 15, Fiore 13, Bertoli e Patriarca 10), bene in difesa, benissimo a muro (11 sul referto) e super in battuta (10 ace alla fine).

I gialloblù salutano così nel migliore dei modi il proprio pubblico che, in vista della doppia trasferta consecutiva e del turno di riposo, riabbracceranno tra un mese circa.

 

Il Castellana di Maurizio Castellano si presenta con Longo in regia opposto a Cazzaniga, Fiore e Bertoli in banda, Gargiulo e Patriarca al centro, l’ex Leo Battista libero. Il Club Italia di Monica Cresta risponde con Salsi palleggiatore, Stefani opposto, Recine e Dal Corso schiacciatori, Mosca e l’ex Nicola Cianciotta centrali, Federici libero.

 

Si parte con un minuto di silenzio per onorare la scomparsa della signora Angela, madre del direttore sportivo Vito Primavera e nonna dello schiacciatore Alessandro Primavera.

 

Ottima Mater in avvio: l’ace di Longo, due di Fiore e due di Patriarca nel 5-1 iniziale. Due di Bertoli (8-4), il muro di Longo (10-6), Patriarca (13-9): Castellana tiene il vantaggio. Il secondo break (e il primo time out azzurro) arriva con il turno in battuta di Cazzaniga: 16-11. Due falli Mater e l’ace di Stefani per il recupero del Club Italia: 16-14. Doppio ace di Bertoli e Gargiulo dal centro per il nuovo affondo pugliese (21-14). Ottimo l’avvio di Battista: Fiore e Patriarca firmano il 23-17. Cazzaniga e l’ace di Fiore per il 25-19.

Due di Cazzaniga e due di Patriarca, con in mezzo un ace di Recine: si riparte dal 5-4. Passa Bertoli (9-7), ma il Club Italia sbaglia meno e tiene il set. Patriarca e Fiore a muro, due volte in difesa Battista, anche Bertoli a muro, Cazzaniga in attacco: la Mater prova a spingere sul 17-11. Il turno in battuta di Di Carlo (anche un ace) fa crollare gli azzurrini (19-11), la pipe di Recine prova a rialzarli (20-13). Cazzaniga (due volte) e Bertoli piazzano gli ultimi mattoni del raddoppio: 25-16.

Bene il Club Italia in avvio di terzo set (3-5), l’ace di Cazzaniga stoppa gli azzurrini (5-5). Fiore e Motzo in diagonale (7-7), Longo e Mosca di prima (9-9). Fiore rompe gli equilibri: block out, parallela e due ace per il 13-10. Il turno in battuta di Di Carlo spacca ancora il set: ace e doppio muro di Gargiulo per il 18-11. Cazzaniga accelera con la battuta: block out ed ace per il 22-13. Il Club Italia sbanda e sbaglia troppo, la Materdomini chiude: 25-14

 

TABELLINO

 

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Club Italia Crai Roma

25-19 (24’), 25-16 (22’), 25-14 (21’)

 

Castellana Grotte: Longo 3, Fiore 13, Patriarca 10, Cazzaniga 15, Bertoli 10, Gargiulo 2, Battista (L), Di Carlo 2. ne Campana, Pilotto, Primavera, Floris, Mazzon.

All. Castellano, II all. Castiglia, scout Pastore.

Battute vincenti/errate: 10/8

Muri: 11

Ricezione positiva/perfetta: 57/16. Attacco: 47

Errori gratuiti: 5 att / 4 ric

Club Italia: Salsi 3, Recine 7, Cianciotta 3, Stefani 11, Dal Corso 1, Mosca 5, Federici (L), Zonta, Motzo 3, Magalini. ne Maletto, Benedicenti (L), Di Marco, Gamba.

All. Cresta, II all. Roscini, scout Zappimbulso.

Battute vincenti/errate: 2/7

Muri: 6

Ricezione positiva/perfetta: 38/23. Attacco: 34

Errori gratuiti: 10 att / 12 ric

Arbitri: Ugo Feriozzi di Ascoli Piceno, Massimo Rolla di Perugia.