Fonteviva che cuore!!!

¨

La Fonteviva non molla mai! Grande prova della squadra di Paolo Montagnani che con le spalle al muro dopo gara uno sfodera una prestazione di cuore, coraggio e di rara intensità per battere una Lagonegro ancora una volta bravissima a contendere pallone su pallone ai toscani. Una gara vinta di carattere ed in rimonta. E adesso domenica 5 maggio alle ore 18.00 la gara che deciderà la serie a Lagonegro.

1° set: Fonteviva in formazione tipo e quindi con Jovanovic e De Santis in diagonale, Miscione e Paoli centrali, Wojcik e Zonca di banda e Pochini libero. Padroni di casa invece con Pedron e Kadankov in diagonale, Marra e Calonico al centro, Del Vecchio e Galabinov di banda e Fortunato nel ruolo di libero. Buon inizio Fonteviva che spinge molto al servizio, pagando qualcosa, e che saliva sul più due (5-3) e poi con pipe di Wojcik ed ace di De Santis sul 10-6. Tempo Lagonegro. Squadra di casa attenta e lucida in prime queste fasi e Fonteviva (13-9). Lagonegro che aveva nel solito Kadankov l’arma in più e che tornava sotto (14-12). Zonca in bilanciere riconquistava il più tre (16-13). Acqua Fonteviva che però non era continua e ospiti che rientravano sul 16-16. Tempo Montagnani. Al ritorno in campo Zonca all’ace (18-16). Come in precedenza però la squadra di casa non sapeva far tesoro del break (18-18). Pochini in palleggio per il punto di Wojcik poi errore in attacco Fonteviva e 19-19. Erroraccio in costruzione e poi in ricezione dei ragazzi di casa e primo doppio vantaggio ospite (20-22). Tempo Fonteviva. Ancora errore in ricezione dei ragazzi di casa e 20-23. Dentro Loglisci. Ancora errore e Fonteviva che regala il set agli ospiti;
2° set: Fonteviva subito a reagire (5-2 e 6-3). Padroni di casa che salivano sul più quattro (8-4). Ace di Kadanlov ad accorciare ma De Santis a portare i suoi sul 10-6. Muro Fonteviva per l’11-7. Dentro Maiorana. Zonca per il chiodo del 13-8. Tempo coach Falabella. Alla ripresa del gioco ancora Kadanlov a cercare di ricucire (14-11 e 15-12). Fallo Fonteviva e ospiti che salivano sul 13. Zonca per il 16-13. Paoli al muro per il 17. Tempo Lagonegro. Paoli di prima intenzione per il 18. Zonca d’astuzia portava la squadra di casa sul più sei. Attacco ed ace Kadankov (19-15). Finta vincente di Jovanovic, botta di De Santis e pallonetto di Zonca per il 22-15. Dentro Galabinov e Maccarone. Chiusura Fonteviva a 16 e parità;
3° set: inizio tutto di Kadankov (2 ace) per l’1-5. Tempo Montagnani. Al ritorno in campo ragazzi di casa come paralizzati e ospiti che volavano sul più sette (1-8). Era De Santis a rompere l’incantesimo e poi Jovanovic a trovare l’ace fortunato del meno cinque (3-8). Pochini per Wojcik e Fonteviva che cercava di risalire la china (4-9). Intanto dentro Maccarone al centro. Ace di De Santis per il punto numero sette. Chiodo di Zonca e punteggio sull’11-8. Gara adesso equilibrata con la squadra di casa a cercare di ricucire il gap subito in apertura (10-14 e 12-15). Attacco out degli ospiti (13-15). Il muro di Lagonegro valeva però la nuova fuga ospite (13-17). Dentro Loglisci per dare sostanza alla ricezione. Troppi errori della squadra di casa. Sul 14-19 tempo della panchina di casa. Muro Jovanovic su Kadankov e tempo panchina ospite sul 16-19. Errore ospite al ritorno in campo (17-19). Zonca in acrobazia per il 18-20. Doppio errore Fonteviva (18-22). Dentro Wojcik. Ancora Fonteviva poco lucida e Lagonegro sul velluto;
4° set: Fonteviva a reagire ed a strappare sul 7-4 e 9-5. Intanto Montagnani usava la carta Bacci per la difesa. Muro Zonca per il 10-6. Muro Paoli per il punto 11. Squadra di casa che proseguiva però a sbagliare palle e situazioni banali e che quindi teneva in scia Lagonegro (11-8). Ancora un muro dei ragazzi di casa confezionava però il 13-8 e costringeva Falabella al tempo. Alla ripresa Zonca di prima intenzione su free ball. Ancora muro Paoli su ottimo turno al servizio di De Santis e Fonteviva sul 15-8. Tempo Lagonegro. Al ritorno in campo Wojcik per la pipe del 16-9. Sul 18-12 giallo a Lagonegro. Wojcik a segno per il 19. Grande palla di Zonca nell’angolino per il 20. Fonteviva sul 21 con pipe di Wojcik. Lagonegro con Galabinov al servizio e Del Vecchio a chiudere per il meno 4 (21-17). Dentro Loglisci. Bomba di Zonca a riportare lontano i ragazzi di casa. Muro Fonteviva e parallela interna di wojcik e Fonteviva sul 24. Chiusura a 20;
5° set: apriva il diagonale di De Santis. Muro su Kadankov e Fonteviva sul 3-1. Muro De Santis e Fonteviva sul 5-2. Tocco d’astuzia di Wojcik e ragazzi di casa che volavano sul 6-3. Pipe di Zonca per il 7-4. Al cambio campo Fonteviva avanti 8-4. Tempo Lagonegro. Squadra di casa sul 9-5. De Santis di potenza sul muro per il 10. Nuovo tempo Lagonegro. Alla ripresa la squadra di Montagnani saliva sull’11-5. Lagonegro a recuperare due punti (12-8). Tempo Montagnani. Al ritorno in campo Zonca per il 13. Errore al servizio ospite per il 14 Fonteviva. Chiusura Wojcik.

 

ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO – GEOSAT GEOVERTICA LAGONEGRO 3-2
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Zonca 24, Bacci, Minuti, Wojcik 21, Pochini, Jovanovic 3, Paoli 11, De Santis 16, Miscione 1, Facchini, Maccarone 2. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Geosat Geovertical Lagonegro: Maccabruni, Fortunato, Calonico 6, Ribezzo, Kadankov 20, Del Vecchio 16, Pedron 1, Turano, Maiorana, Sardanelli, Marra 11, Galabinov 8. All. Paolo Falabella; 2° all. Denora Caporusso.
Arbitri: Alessandro Noce (Frosinone) e Stefano Caretti (Roma); addetto Video Check: Elena Fantoni.
Parziali: 20-25; 25-16; 20-25; 25-20; 15-9.
Servizi err/punti: Fonteviva 19/9, Lagonegro 13/11.
Muri punto: Fonteviva 12; Lagonegro 2.