Gioiella inarrestabile: Catania al tappeto in tre set!

La Gioiella G.d.C. non si ferma più. Nella sfida odierna al PalaCapurso, gli uomini del coach Sandro Passaro si prendono la rivincita contro la Elios Messaggerie Catania (3-0 con i seguenti parziali: 25-21, 25-20, 25-20) e strappano il terzo successo consecutivo contro un’altra contendente ai piani alti della pool Blu.
Trascinata dall’ex di turno Francesco Sideri (premiato Mvp al termine dell’incontro), l’armata biancorossa resta in scia alla Materdomini Castellana Grotte (quarta, sempre a +2 dopo i tre punti ottenuti a Cuneo) e riduce il distacco dalla terza della classe (a +4), la Sieco Service Ortona (battuta in tre set dalla Pool Libertas Cantù). La lotta play-off, quindi, si fa sempre più agguerrita ed il calendario non concede un attimo di tregua. All’orizzonte, infatti, si profila per il Real un altro scontro diretto dal peso specifico notevole: quello di domenica 24, in terra marchigiana, contro la Videx Grottazzolina (settima, a -2).

SESTETTI DI PARTENZA – Coach Passaro schiera la diagonale targata Kindgard-Prolingheuer, i martelli Radziuk e Sideri, i centrali Sighinolfi ed Usai e, per concludere, il tandem Frigo-Marchetti ad alternarsi nel ruolo di libero.
Mister Puleo sceglie Finoli in cabina di regia, Bonacic come opposto, Corrado e Chillemi in posto 4, Porcello e Reina al centro ed, infine, Pricoco a difesa del reparto arretrato.

LA CRONACA – L’iniziale fase di studio del match (10-10) lascia subito spazio al cambio di marcia azionato dalla Gioiella che, trascinata dal duo Radziuk-Prolingheuer, si porta sul momentaneo 15-11. La risposta catanese arriva per mano dell’asse Bonacic-Finoli, risoluta sia a muro che al servizio. Il gap di vantaggio biancorosso si riduce così a due sole lunghezze (17-15). Dopo un emozionante punto a punto protrattosi sino al 23-21, a decidere le sorti del set ci pensano il pregevole mani out di Radziuk (24-21) e l’invasione dalla seconda linea di Bonacic (25-21).
Lo spettacolo sul taraflex del PalaCapurso continua anche nel secondo atto della contesa. Al muro imperioso di capitan Kindgard (11-9) fanno seguito la sassata in pipe di Corrado (11-10) e l’exploit di Bonacic da posto 2 (11-13). Riprese in mano le redini dell’incontro (14-13, sigillo di Radziuk), la premiata ditta Sideri-Prolingheuer innesca il turbo e dà inizio alla fuga Real (18-15). Grazie ancora ai colpi del suo schiacciatore sardo, la Gioiella viaggia a vele spiegate verso il doppio vantaggio nel computo set (23-19, a segno Sighinolfi), che si materializza con l’ace decisivo di Kindgard su Corrado (25-20).
Al ritorno in campo i due sestetti si affrontano a viso aperto e senza esclusione di colpi (13-13), con la Elios Messaggerie che cerca in tutti i modi di riaprire la partita (14-15, palla piazzata di Corrado). La connata in primo tempo di Usai riporta nuovamente avanti la Gioiella (18-17), sempre più decisa a chiudere i conti dopo il lungolinea spedito out da Bonacic (19-17) e la pipe di Corrado finita in rete (20-17). La squadra ospite accusa il colpo, colleziona una serie di errori in attacco (23-18, 24-19) e dà inizio ai festeggiamenti dei biancorossi (25-20) con una grossolana defaillance in fase di ricostruzione (25-20).

GIOIELLA G.D.C. 3-0 ELIOS MESSAGGERIE CATANIA

GIOIELLA G.D.C.: Kindgard 2, Prolingheuer 15, Radziuk 6, Sideri 11, Sighinolfi 4, Usai 2, Frigo (L), Scrollavezza, Margutti, Marchetti (L2), Marcovecchio, Catena, Meringolo. All. Passaro.

ELIOS MESSAGGERIE CATANIA: Finoli 2, Bonacic 14, Chillemi 1, Corrado 13, Porcello 6, Reina 2, Pricoco (L), Gradi, Petrone, Mazza 1, De Costa, Toselli 3. All. Puleo.

ARBITRI: Giuseppe Maria Di Blasi e Andrea Rossetti.

IMPIANTO DI GIOCO: PalaCapurso di Gioia del Colle

PROGRESSIONE SET: 25-21, 25-20, 25-21.

DURATA SET: 26’, 30’, 27’ per una durata complessiva di un’ora e ventitre minuti.

NOTE: Aces: Gioia 5, Catania 3. Errori al servizio: Gioia 8, Catania 16. Muri: Gioia 5, Catania 5. Ricezione: Gioia 57% (Pos) 38% (Prf), Catania 38% (Pos) 25% (Prf).

MVP: Francesco Sideri (Gioiella G.d.C.)

Ufficio Stampa New Real Volley Gioia – Gianluca Falcone