Gioiella pronta allo sprint finale: domani c’è il derby!

Siamo all’ultimo giro della regular season. Dopo inseguimenti, sportellate, continui sorpassi e controsorpassi, domani la Gioiella G.d.C. conoscerà il suo destino dinanzi alla bandiera a scacchi della pool Blu, che segnerà il capolinea della volata finale per il quarto posto con Pool Libertas Cantù (4°, a +1) e Sieco Service Ortona (6°, a -1).
L’ approdo ai quarti di finale dei Play-Off Promozione e la permanenza certa nella serie A2 Credem Banca 2019/2020 passano dal derby contro la Materdominivolley.it Castellana Grotte e dall’esito finale dell’impegno di Santangelo e compagni al PalaPrata.
Non sarà una missione facile da compiere ma, giunti ad un passo dal traguardo, è giusto provarci sino alla fine. La formazione dell’ex Maurizio Castellano è senza dubbio una delle avversarie più ostiche da affrontare in questo momento. Forte degli otto successi consecutivi e rientrante fra le migliori otto squadre del campionato cadetto, la Materdomini punta a chiudere in bellezza il suo girone, riscattando la sconfitta dell’andata al tie-break sul taraflex del PalaCapurso.
Il PalaGrotte si preannuncia, quindi, terreno di un’altra battaglia sportiva appassionante. Nella tana gialloblu le insidie da schivare saranno tante, a partire da quelle che arriveranno per mano dell’intramontabile Roberto Cazzaniga.
A 39 anni, l’opposto lombardo si conferma uno dei giocatori più forti della categoria, al secondo posto come miglior realizzatore (558 punti in 106 set disputati) e al comando della classifica per aces siglati (48 in totale).
Un altro scoglio duro da superare sarà il muro di Stefano Patriarca, nella top ten del fondamentale con 63 chiusure all’attivo nel torneo. Ma non è finita qui.
Il potenziale di Castellana si esplicherà attraverso l’estro del palleggiatore Giuseppe Longo, l’esperienza e l’esplosività degli schiacciatori Alessio Fiore e Matteo Bertoli, l’affidabilità al centro di Giovanni Maria Gargiulo ed, infine, mediante la solidità difensiva del libero Leonardo Battista (anche lui fra i primi dieci della competizione per ricezioni perfette).
Nonostante le difficoltà insite nella prossima trasferta, la truppa Real è pronta a gettare il cuore oltre l’ostacolo. A suonare la carica tra le fila biancorosse è Andrei Radziuk, autore di una partita da incorniciare contro l’Aeronautica Militare Club Italia Crai Roma: “Dobbiamo rimanere concentrati sulla nostra gara ed esprimerci al massimo delle nostre possibilità, senza farci condizionare dalle notizie che arrivano da Prata – esordisce il martello bielorusso -. Castellana è una squadra ben organizzata, che sta attraversando un ottimo momento di forma. Li conosciamo bene, avendoli affrontati più volte in questa stagione tra amichevoli e campionato. Ci giocheremo le nostre chances di vittoria sino alla fine, poi sarà come sempre il campo ad emettere il suo verdetto finale“. A fargli da eco, infine, arrivano le parole di Francesco Sideri: “Siamo carichi e motivati per la gara di domani. È un match speciale e, come ogni derby che si rispetti, si preannuncia ricco di emozioni ed aperto a qualsiasi risultato. Scenderemo in campo determinati a conquistare i tre punti”.
L’arbitro dell’incontro sarà Lorenzo Mattei, coadiuvato dal sig. Alessandro Oranelli nel ruolo di secondo.
Dalle ore 18:00, la gara sarà visibile in diretta su Lega Volley Channel mentre gli aggiornamenti in tempo reale saranno disponibili sul sito www.legavolley.it e sulla nostra pagina Facebook al termine di ogni set.

Ufficio Stampa Gioiella G.d.C. – Gianluca Falcone