Giornate triste per la Rinascita , celebrati oggi i funerali del giovane dirigente Antonio Falabella

Si sono svolti sta mattina 8 marzo ,  in una gremitissima Chiesa Madre di Lagonegro, i funerali di Antonio Falabella, dirigente e ancora prima, giocatore della Rinascita volley Lagonegro. Totino, per tutti gli amici e parenti che in vita hanno potuto apprezzare la sua nobiltà d’animo e la sua immensa gentilezza, è stato salutato da amici, parenti , sportivi di un’intera comunità che piange un giovane ragazzo che un brutto male ha portato via. Totino amava la sua famiglia, il suo lavoro, il volley e la sua città dove aveva deciso di crescere le sue amatissime bimbe: ha lottato con le tutte sue forze perché aveva una gran voglia di vivere ma l’avversario in questa difficile partita purtroppo non gli ha dato scampo. Totino resterà sempre e continuerà ad essere presente in ogni attimo e in ogni pagina che la Rinascita scriverà nella sua storia , perché uomini come lui sono esempi indelebili che lasciano infinite tracce nel cammino di tutti. Alla moglie Roberta e alla sua famiglia vanno le più sincere condoglianze da parte del Presidente, dirigenti, atleti e tutti tifosi.

In occasione della prossima gara a Livorno la prima squadra giocherà con il lutto al braccio e verrà rispettato un minuto di silenzio al fischio d’inizio.