IL RITORNO DELLE DUE CONAD: DOMANI LA PARTITA CONTRO LAMEZIA

Dopo la sconfitta contro Macerata, Conad si risolleva per incontrare ‘l’altra Conad’ del girone bianco: Conad Lamezia. Attualmente ultima in classifica con 8 punti, la partita in fase d’andata si era conclusa 3 a 0 per la squadra del Tricolore (23-25, 16-25, 21-25).

Stavolta i nostri ragazzi saranno a casa loro, nel ‘fortino’ PalaBigi. Invitiamo tutto il pubblico a sostenere Conad Reggio in questo penultimo scontro di regular season (l’ultimo in casa). Chiudendo la partita con il risultato massimo si potrebbe anche chiudere il discorso sui playoff, garantendo la presenza di Reggio tra le prime quattro del girone.

«È una partita importante, da affrontare in maniera molto determinata per raggiungere il nostro obiettivo», ha detto il secondo palleggiatore Alberto Bellei. «Dobbiamo assolutamente tenere lì la testa, cercando di portare a casa tutta la posta in palio. Quella di domenica scorsa è stata una partita un po’ particolare per molti motivi e comunque abbiamo perso 3 a 2, un punto è stato fatto. Appurato questo, ci siamo subito concentrati su Lamezia per garantire un buon risultato».

Conad Lamezia ha visto un cambio al vertice alla fine del 2018, quando da coach Nacci si è passati a Gianpietro Rigani, chiamato a gestire un roster con una media d’età abbastanza giovane. I tre biancorossi confermati sono il libero Giuseppe Zito, il palleggiatore Manuel Alfieri e lo schiacciatore Manuel Bruno. Tra i nuovi ingressi in squadra troviamo gli opposti Luca Bigarelli (capitano classe ’91, di Correggio) e Antonello Di Fino. Si aggiungono al roster tanti giovani di belle speranze, alcuni dei quali hanno già assaggiato la categoria, come il libero Saverio De Santis e lo schiacciatore Jacopo Fantini.