La Fonteviva si gode il momento

Con l’impresa di sabato ancora negli occhi, la Fonteviva si concede qualche giorno di riposo prima di ricominciare gli allenamenti. Un riposo e delle prime sedute di palestra finalizzate al recupero fisico degli acciaccati ed a ricaricare le batterie di una squadra che nelle ultime settimane ha giocato a mille senza mai la possibilità di staccare la spina. La classifica costruita fin qui è bella ma difenderla non sarà facile in una seconda parte di girone d’andata costellato di insidie e big match. Intanto, però, squadra tecnico e dirigenti si godono il momento ed un successo al tie break che ha spazzato via la mezza delusione di Roma ed ha caricato a mille l’ambiente.
“Abbiamo fatto una grande impresa battendo Reggio Emilia in un punto a punto di alto livello, soprattutto nel quarto e quinto set – dice Paolo Montagnani – Conad che ha giocato un’ottima partita mettendoci pressione in alcuni frangenti con la battuta. Avevamo detto che il servizio sarebbe stata l’arma decisiva ed in alcuni frangenti lo è stata. Oggi, però, devo dare merito ai ragazzi di aver fatto una gara incredibile dal punto di vista mentale. Hanno dato tutto quello che avevano, sono rimasti attaccati alla gara nel bene e nel male e devo solo elogiarli. Voglio ringraziarli e si meritano qualche giorno di riposo. E’un onore allenare una squadra così che fa vedere di avere qualcosa di più rispetto alla tecnica. Qualcosa che si sarà utile anche per il proseguo del torneo”.

Soddisfatto ed orgoglioso anche il Presidente Italo Vullo. “Siamo cotti e ci meritiamo riposo. La sosta cade benissimo da questo punto di vista. Sono convinto che se avessimo giocato contro Reggio quindici giorni fa avremmo vinto più nettamente ma teniamoci stretta questa vittoria frutto di una prestazione tutta di attributi e cuore. Anche con la Conad abbiamo giocato punto su punto confermando ancora una volta di poter giocare alla pari con le migliori”.

Adesso pausa di campionato per la Finale Four di Coppa Italia e poi turno di riposo per la Fonteviva che tornerà in campo il 24 febbraio a Mondovì.

Il tabellino completo:
ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO – CONAD REGGIO EMILIA 3-2
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 18, Grieco, Zonca 21, Bacci, Minuti, Miscione 1, Pochini, Jovanovic 3, Paoli 9, De Santis 25, Facchini, Maccarone 2. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Conad Reggio Emilia: Fabroni 6, Bellei G. 17, Sesto 8, Torchia, Chadtchyn, Bellei A., Bellini 24, Benaglia 10, Silva 1, Ippolito 5, Morgese, Quarta. All. Vincenzo Mastrangelo; 2° all. Panciroli.
Arbitri: Marco Colucci (Basilicata) e Stefano Caretti (Roma); addetto Video Check Roberto Tavarini
Parziali: 28-26; 20-25; 22-25; 25-21; 16-14.
Servizi err/punti: Fonteviva 26/12, Reggio 18/6
Muri punto: Fonteviva 4; Reggio 12.