La Tonno Callipo prova a murare la capolista Trento

Giorno di riposo in casa Tonno Callipo dopo quattro giorni di allenamenti consecutivi molto intensi in cui coach Antonio Valentini ha lavorato con il gruppo ancora privo del palleggiatore croato Tsimafei Zhukouski. Da domani mattina si ripartirà con l’obiettivo di arrivare nelle migliori condizioni possibili al grande match in programma domenica prossima, 13 gennaio, al PalaValentia contro Trento. L’Itas arriva in Calabria da Campione del Mondo in carica e, da ultimo, come capolista della SuperLega Credem Banca. Una sfida durissima attende, dunque, Marra e compagni che proveranno a “murare” una squadra che, dopo l’ultima vittoria in Campionato contro Perugia, ha inanellato 19 vittorie consecutive tra Campionato, Coppa Cev e Mondiale per Club. Se Trento come squadra dopo 16 partite di SuperLega è la seconda miglior squadra a muro (150 block), la Tonno Callipo può vantare attualmente il terzo miglior muratore del Campionato. C’è il nostro Stefano Mengozzi, infatti, sul podio dei migliori centrali a muro: il posto tre ravennate ha finora realizzato 35 muri in 15 partite e condivide il terzo posto insieme al centrale trentino Lisinac e agli altri colleghi di reparto Zingel e Podrascanin. Meglio di Mengozzi finora ci sono l’argentino Solé (in testa con 46 muri) e il bulgaro Yosifov (36 muri). Insomma, è una Tonno Callipo pronta a dare tutto in una sfida che si preannuncia elettrizzante contro la squadra più forte in assoluto delle ultime settimane.

Nella foto, Stefano Mengozzi a muro (insieme a Kadu) nel match di Campionato contro Verona (foto Sgrò)

UFFICIO STAMPA TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA