LE VOCI POST MONZA. L’MVP DE CECCO: “IL VERO MVP È STATO LA SQUADRA!”

Lunedì di lavoro differenziato per i Block Devils con il gruppo al completo che si ritroverà domattina al PalaBarton in vista del match di Champions di mercoledì contro Izmir. Le parole del capitano, di coach Bernardi e di Max Colaci sull’importante successo di ieri in terra brianzola

 

Lavoro differenziato oggi per la Sir Safety Conad Perugia.

Di rientro dalla lunga e vincente trasferta di ieri a Monza, oggi attività al PalaBarton per i giocatori meno impiegati durante il match con il Vero Volley, mentre tutto il gruppo al completo si ritroverà domattina per preparare in due giorni il prossimo appuntamento in programma, la sesta ed ultima giornata della Pool E di Champions contro l’Arkas Izmir mercoledì sera a Pian di Massiano alle ore 20:30 (partita compresa nel pacchetto dell’abbonamento stagionale).

È una Perugia che viaggia a vele spiegate quella attuale. Il successo rotondo, convincente e meritato di ieri sera alla Candy Arena brianzola ha confermato l’ottimo momento di forma fisica e mentale degli uomini di Lorenzo Bernardi apparsi non soltanto in grande condizione per quello che riguarda il gioco espresso ed i fondamentali tecnici, ma anche molto forti di testa, aggressivi, determinati, focalizzati sull’obiettivo.

“Sono soddisfatto è vero, ma mai essere troppo contenti eh…”, spiega sorridendo proprio il tecnico perugino. “Abbiamo interpretato molto bene la partita, con l’eccezione di qualche piccolo momento di sbandamento che ci può stare, anche perché bisogna tenere conto del momento della stagione e del fatto che non è semplice riuscire a tenere sempre alta la tensione e la concentrazione. Ma ieri i ragazzi sono stati davvero bravi, sapevamo che erano tre punti importanti per la nostra classifica, credo che nelle prossime due giornate potrebbero delinearsi le posizioni nella parte alta per la griglia dei playoff. Le grandi percentuali offensive (Perugia nel secondo set ha chiuso con l’impressionante 83% di squadra, ndr)? Abbiamo delle bocche da fuoco incredibili in attacco, ma nello stesso tempo un palleggiatore straordinario che sa gestire al meglio i palloni facili ed anche quelli difficili. Sono convinto soprattutto che, se scendiamo in campo con la tensione e la concentrazione alte, giocare contro di noi diventa complicato. Per questo il nostro obiettivo deve essere sempre dare alla gara l’impronta che vogliamo noi”.

Tutto vero. Ieri i Block Devils hanno strabiliato in attacco, oltre che a muro, mettendo in vetrina un arsenale offensivo di primo livello. Arsenale orchestrato in maniera impeccabile dall’Mvp Luciano De Cecco.

“Il vero Mvp è stato la squadra. Era una partita non facile contro un avversario come livello come Monza, ma la squadra è stata davvero brava e bravo è stato lo staff che ha preparato molto bene il match. Abbiamo messo in campo una prestazione solida, commettendo qualche errorino nel primo set, ma poi avendo sempre il controllo della situazione. Una grande prova di tutti”.

La classifica diventa ora chiaramente un pensiero fisso. A quattro giornate dalla fine della regular season la situazione in vetta resta ancora molto fluida con la Sir al comando con 57 punti, Trento seconda a 54 e Civitanova terza a 53.

“Guardare la classifica? Io onestamente la guardo poco perché penso sempre che se noi non vinciamo è inutile guardare poi cosa fanno gli altri”, dice Massimo Colaci. “Certo, a questo punto della regular season i punti diventano più pesanti ed importanti ed è chiaro che uno sguardo lo si dà, anche perché il nostro obiettivo è chiudere la regular season primi. Ma soprattutto è importante che continuiamo a fare risultati”.

Una considerazione conclusiva del libero bianconero sulla vittoria di ieri a Monza.

“Consideravo la trasferta di Monza come determinante per la nostra regular season. All’andata ci avevano messo in difficoltà e serviva una grande prova. Abbiamo giocato una buona pallavolo e soprattutto abbiamo avuto fin dal primo punto l’atteggiamento giusto. È una vittoria veramente importante”.

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA