Louati: «vietato calare il nostro ritmo»

Lo schiacciatore francese parla in vista della sfida di sabato sul campo di Perugia. «Avversario fortissimo, ma vogliamo arrivare il più preparati possibile ai play off scudetto». Junior League: esordio vincente per Padova con Milano

Kioene Padova pronta all’anticipo contro Perugia. Con la qualificazione ai play off in tasca, ottenuta grazie alla vittoria di domenica scorsa per 3-0 contro la Calzedonia Verona, i bianconeri sono attesi a una trasferta difficilissima contro la capolista (sabato 9 marzo, ore 18.00, diretta su Rai Sport). Nel corso del derby veneto, lo schiacciatore Yacine Louati uscì nel corso del terzo set dopo uno scontro contro i led a fondo campo.


Il francese però rassicura tutti: «è stata una bella botta al gomito, ma per fortuna sto già meglio. Non ci sono problemi».
Tutto il pubblico si è spaventato però…
«Immagino. Io stesso non mi aspettavo un impatto del genere, ma l’applauso della Kioene Arena mi ha fatto subito passare il male, anche perché questo episodio ha dimostrato che vogliamo lottare su ogni pallone. Qualcuno avrebbe anche potuto pensare: “ma chi te lo fa fare sul 19-10”? Ma è una questione di mentalità, non di punteggio».
Come affronterete ora la prossima sfida?
«E’ vero che ormai abbiamo ottenuto la qualificazione matematica ai play off, ma non dobbiamo accontentarci. Dovremo scontrarci contro una squadra fortissima e se da un lato lo faremo con maggiore tranquillità, dall’altro scenderemo in campo per dare il massimo. Le posizioni finali in classifica non sono ancora definite, per cui punteremo a trovare punti, per quanto possa essere complicato. Inoltre non dovremo diminuire il nostro ritmo di gioco, ma aumentarlo dato che vogliamo arrivare il più preparati possibile ai quarti di finale, a prescindere dalla squadra che incontreremo».
I PRECEDENTI. Sono 13 i precedenti tra queste due Società. Tre le vittorie ottenute dai bianconeri contro le 10 degli umbri, l’ultima delle quali lo scorso 9 dicembre per 3-1 in occasione della sfida di campionato giocata alla Kioene Arena. Le altre due vittorie risalgono invece alla stagione 2010/11 quando le squadre disputavano il campionato di serie A2. Rispetto alla gara d’andata però la Kioene Padova non avrà Luigi Randazzo, fermo per infortunio, oltre al fatto di dover giocare in trasferta contro una squadra che ha trovato un ritmo strepitoso in questa Superlega.
I PROSSIMI IMPEGNI DA QUI AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON. Dopo la sfida con Perugia, domenica 17 marzo i bianconeri giocheranno nuovamente in trasferta (sempre alle ore 18.00) con la Consar Ravenna. Il prossimo appuntamento casalingo alla Kioene Arena è fissato invece per domenica 24 marzo alle ore 18.00 in occasione dell’ultima sfida di regular season con Top Volley Latina. Le prevendite per questa sfida sono già aperte nella sezione “Biglietteria-Biglietti” del sito www.pallavolopadova.com.
DEL MONTE JUNIOR LEAGUE: LA KIOENE BATTE MILANO. Ieri sera al PalAntenore di Padova la Kioene Under 20 ha esordito con una vittoria nel primo turno di qualificazione alla Del Monte Junior League, torneo a cui prendono parte le pari età di Superlega e serie A2. Nel girone A, all’interno del quale è inserita anche l’Olimpia Bergamo, i bianconeri hanno affrontato la Revivre Axopower Milano imponendosi per 3-0 (25-17, 25-17, 25-15). Al termine delle sfide dei 4 gironi, le prime classificate accederanno direttamente alla Final Eight a cui si aggiungerà la migliore seconda classificata. Castellana, Civitanova e Trento (1°, 2° e 3° classificate nell’edizione dello scorso anno) accedono direttamente alla Final Eight.

Alberto Sanavia
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com