Mondiale U21M: argento per Filippo Federici con l’Italia

La nazionale italiana Under 21 maschile, di cui fa parte anche il libero della Vero Volley Monza Filippo Federici, ha conquistato la medaglia d’Argento al Campionato Mondiale di categoria (in passato juniores), svoltosi in Bahrain. Dopo tre finali perse (1985, 1991, 1993), l’Italia non ce l’ha fatta a rompere la maledizione e oggi è stata battuta nel match per l’oro 2-3 (25-17, 17-25, 23-25, 25-22, 12-15) dall’Iran.
La sconfitta odierna non oscura, comunque, il fantastico cammino dei ragazzi di Monica Cresta: in tutto il torneo quello contro l’Iran, superato oltretutto 3-1 nella 2a fase, è l’unico ko subito.
Per tutta la manifestazione gli azzurrini hanno messo in mostra una bellissima pallavolo, lottando anche contro la sfortuna: Diego Cantagalli non è mai potuto scendere in campo per un infortunio alla mano. A distanza di 26 anni l’Italia ha così conquistato nuovamente l’Argento, sesta medaglia mondiale di sempre nella categoria.

I 12 azzurrini d’Argento: Nicola Zonta, Lorenzo Sperotto, Filippo Federici, Diego Cantagalli, Kristian Gamba, Francesco Recine, Matheus Motzo, Davide Gardini, Leandro Mosca, Giovanni Gargiulo, Lorenzo Cortesia, Daniele Lavia. Allenatrice Monica Cresta

ITALIA – IRAN 2-3 (25-17, 17-25, 23-25, 25-22, 12-15)
ITALIA: Sperotto 1, Lavia 19, Cortesia 8, Gamba 18, Recine 14, Mosca 10. Libero: Federici. Motzo 2, Zonta. N.e: Gardini, Gargiulo, Cantagalli. All. Cresta
IRAN: Esfandiar 22, Yali 23, Sharifi 18, Falahat 5, Feyzemamdoust 6, Toukhteh 5. Libero: Hazratpourtalatappeh. Saadat, Saberi, Daneshdoust, Kamalabadi, Ghaziani. All. Behrouz         
Arbitri: Sowayed (Bah) e Pumduang (Tha).
Spettatori: 2000. Durata Set: 23′, 27′, 34′, 31’, 19’.
Italia: 3 a, 12 m, 25 et.
Iran: 10 a, 9 m, 30 et.