Padova vince in tre set gara 2 dei quarti Play Off Scudetto

Padova, 7 aprile 2019

Il confronto fra Itas Trentino e Kioene Padova nei quarti di finale dei Play Off Scudetto Credem Banca si risolverà nella terza ed ultima sfida della serie, in programma sabato 13 aprile alle 18 alla BLM Group Arena di Trento. Per conoscere il nome della squadra che accederà alla semifinale servirà infatti la sfida di spareggio; stasera la compagine allenata da Angelo Lorenzetti non è riuscita a capitalizzare la prima di due occasioni in proprio possesso, cedendo in tre set alla Kioene Arena nella seconda sfida.
La grande la voglia dei padroni di casa di regalarsi quanto meno un’altra partita di Play Off Scudetto alla fine ha prevalso su una Itas Trentino che ha pagato a caro prezzo l’assenza dell’ultima ora di Kovacevic. Con il serbo fuori causa per un risentimento alla schiena accusato negli ultimi giorni, i Campioni del Mondo hanno faticato ad essere incisivi in attacco (39% di squadra), ma hanno anche sofferto in ricezione e a muro, al cospetto di una Kioene invece molto determinata e pronta in difesa. Non sono bastati gli spunti di Russell e Vettori (12 punti per entrambi col 48% a rete) ed il positivo ritorno nel sestetto da titolare di Lisinac per invertire la tendenza di una partita che Padova ha sempre condotto nel punteggio senza dare però l’impressione di poterla prendere definitivamente. I rimpianti restano per non aver chiuso in proprio favore il secondo set, con una occasione non sfruttata e per le troppe opportunità di break non capitalizzata.
In questo modo si interrompe la serie di ventun vittorie consecutive nel confronto diretto che durava addirittura da più di quattordici anni; l’affermazione più recente dei patavini risaliva infatti al 13 febbraio 2005, sempre in Veneto.

Di seguito il tabellino di gara 2 dei quarti di finale dei Play Off Scudetto Credem Banca 2019 giocata stasera alla Kioene Arena di Padova.

Kioene Padova-Itas Trentino 3-0
(25-22, 26-24, 25-22)
KIOENE PADOVA: Louati 11, Polo 7, Torres 11, Barnes 9, Volpato 11, Travica 2, Danani La Fuente (L); Cottarelli, Lazzaretto. N.e. Bassanello, Cirovic, Sperandio, Premovic. All. Valerio Baldovin.
ITAS TRENTINO: Candellaro 3,  Vettori 12, Russell 12, Lisinac 6, Giannelli 3, Van Garderen 1, Grebennikov (L); Nelli, Codarin, Cavuto 2. N.e. Daldello, De Angelis, Kovacevic. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Tanasi di Noto (Siracusa) e Sobrero di Carcare (Savona).
DURATA SET:  31’, 34’, 28’; tot. 1h e 33’.
NOTE: 3.251 spettatori, per un incasso di 40.646 euro. Kioene: 7 muri, 4 ace, 18 errori in battuta, 7 errori azione, 47% in attacco, 50% (22%) in ricezione. Itas Trentino: 7 muri, 3 ace, 15 errori in battuta, 7 errore azione, 39% in attacco, 38% (18%) in ricezione. Mvp Travica.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa