Parola al vice-capitano Dolfo: «Vi aspettiamo al PalaEnza»

A ormai tre settimane dall’inizio degli allenamenti, il vice-capitano Ludovico Dolfo guarda a questo primo periodo di preparazione alla imminente stagione di serie A2 Credem banca. «È stato un periodo intenso – dice lo schiacciatore –, incentrato sulla resistenza e il potenziamento, alternati alla parte tecnica del pomeriggio. Abbiamo lavorato sodo ma dopo un lungo periodo di fermo è del tutto normale oltre che necessario».

Negli ultimi giorni, dopo la preparazione ad hoc studiata da coach Bosco, si è tornati in campo a ritrovare la sana adrenalina da competizione. «A questo proposito – coglie l’occasione –, invito tutto il pubblico di Reggio e dintorni alla partita di domani, per dare una prima occhiata all’assetto della nuova squadra». Domani alle 17.30, al Pala Enza di Sant’Ilario, la squadra si dividerà infatti in Volley Tricolore A e B per un sei contro sei aperto al pubblico. Dopo le prove sotto sforzo e le visite mediche di martedì, i ragazzi sono a un passo dagli allenamenti congiunti dell’autunno, preludio all’inizio del campionato il prossimo 20 ottobre.

Ieri Dolfo e tutta la squadra erano presenti all’inaugurazione in vicolo Trivelli 4 dello spazio ‘Viva Vittoria’, l’iniziativa dell’associazione Senonaltro – Vittorio Lodini Onlus per sostenere le donne colpite dal cancro al seno e raccogliere donazioni per il laboratorio di ricerca I.R.C.C.S del Santa Maria Nuova. Fresco di nomina, lo schiacciatore trevigiano era già stato vice-capitano della rosa reggiana anche il suo ultimo anno a Reggio (2016/17). «È un ruolo importante di cui vado molto orgoglioso – commenta –, anche perché rappresenta la fiducia che tutta la squadra ripone in me. Un valore che intendo rispettare al meglio delle mie potenzialità. In effetti poi, essendo stato il vice anche l’ultimo anno che ero qui, è un po’ come se io e la Conad riprendessimo da dove ci eravamo lasciati».