Prova del nove per Milano: domani sarà battaglia nell’arena di Verona

La Revivre Axopower vuole suonare la nona sinfonia consecutiva contro la Calzedonia

MILANO –  L’arena dei leoni è pronta: domani sera, alle ore 18.00 con diretta tv su Raisport, la Revivre Axopower Milano sarà impegnata nel ventiduesimo turno di campionato contro i padroni di casa della Calzedonia Verona. All’AGSM Forum sarà sfida ad alta quota tra due delle formazioni più in forma del girone di ritorno come quella milanese e veronese, che hanno conquistato rispettivamente finora 21 e 19 punti sui 25 disponibili.

Sarà la prova del ‘nove’ per la Revivre Axopower per una gara che mette in palio punti pesanti per la classifica: Milano contro Verona per rivendicare le velleità da quarto posto delle due squadre, accumunate, in questa stagione, da un percorso quasi similare. Una crescita a livello tecnico ed in termine di risultati che ha accompagnato il cammino della Revivre Axopower e della Calzedonia in questo campionato, con il giro di boa che ha dato definitivamente dimensione della caratura tecnica delle due compagini. Se la Powervolley arriva a questa gara con il vento in poppa delle otto vittorie consecutive, i padroni di casa vivono l’onda dell’entusiasmo del successo sui campioni del mondo di Trento in rimonta, trascinati da un super Kaziyski. Per entrambe l’obiettivo è il medesimo: conquistare quei tre punti che per Milano significherebbero ridurre la lotta al quarto posto con la sola Modena, mentre per Verona rappresenterebbero la possibilità di accorciare sulle formazioni biancorossa e gialloblu, ora distanti 5 punti. Ma Milano – Verona sarà anche il confronto tra Giani e Grbic, due allenatori che oggi sono legati dal tema del doppio incarico, tornato sotto i riflettori nel mondo pallavolistico italiano: il Giangio, allenatore della Revivre Axopower e ct della Germania, il serbo tecnico dei veneti e ct della Serbia. Un mix di elementi che faranno da cornice ad un confronto qualitativamente di altissimo livello e vero e proprio big match di giornata.  

«Contro Verona sarà una grande partita perché loro sono in un ottimo stato di forma – commenta Jan Kozamernik –  e da quando è arrivato Kaziyski sono diventati ancora più forti, dimostrandolo anche nella partita contro Trento, vincendo in rimonta. Noi dobbiamo giocare la nostra pallavolo, mettendo in campo le nostre qualità e cercando di sfruttare al massimo soprattutto il fondamentale della battuta. Dobbiamo scendere in campo da squadra per cercare di combattere questa battaglia sportiva».  Ci metterà tutta la sua determinazione e la sua potenza il classe ’95 sloveno che prosegue: «I punti con Verona sono determinanti per la classifica, siamo in una buona posizione ma se vogliamo davvero arrivare quarti dobbiamo fare qualcosa di più. Questo periodo è per noi una svolta, anche in virtù del fatto che abbiamo cambiato la nostra sede di allenamenti a Milano e questo ha portato freschezza e nuova energia. Siamo fiduciosi ed andremo lì a testa alta cercando di vincere».

STATISTICHE

Il match Calzedonia Verona – Revivre Axopower Milano il confronto numero 11 tra le due società. Solo una vittoria per Milano (all’andata per 3-1) contro le 9 di Verona.

EX

Aimone Alletti a Milano nel 2015-2016, Federico Marretta a Milano dal 2015 al 2017, Stephen Maar a Verona nel 2017-2018, Nicola Pesaresi a Verona dal 2012 al 2016 e nel 2017-2018.

DIRETTA TV

Il match Calzedonia Verona – Revivre Axopower Milano sarà visibile in diretta tv su Raisport, canale 57 del digitale terrestre, a partire dalle ore 18.00.

PROBABILI FORMAZIONI

Calzedonia Verona: Spirito – Boyer, Solè – Birarelli, Manavinezhad– Kaziyski, De Pandis (L). All. Grbic.

Revivre Axopower Milano: Sbertoli – Abdelaziz, Kozamernik – Piano, Maar – Clevenot, Pesaresi (L). All. Giani.

Arbitri: Puecher – Rapisarda – Terzo arbitro: Miggiano

Impianto: AGSM Forum di Verona