Seconda partita consecutiva al PalaValentia: domani, ore 18, la Tonno Callipo ospita Ravenna

Si gioca domani pomeriggio, ore 18:00, la gara di Campionato SuperLega Credem Banca, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar Ravenna, match valevole per la diciottesima giornata di Campionato. La guida alla partita.

COME ARRIVA LA TONNO CALLIPO Ripartire dal buonissimo primo set disputato contro i Campioni del Mondo di Trento domenica scorsa. E’ questo l’obiettivo della squadra di coach Antonio Valentini che si prepara ad affrontare, in una nuova importante sfida casalinga, la Consar Ravenna. La Tonno Callipo va a caccia di punti e vittorie in questa seconda (e difficile) parte di Campionato. C’è da blindare il discorso salvezza e per Marra e compagni diventa fondamentale fare bene contro qualsiasi avversario, a partire da Ravenna. Il primo set contro l’Itas Trentino ha messo in mostra una Tonno Callipo quadrata, determinata, capace di lottare punto a punto. Una squadra pronta a giocarsi le proprie carte con tutti. I giallorossi puntano, inoltre, sul fattore pubblico: la società sta lavorando molto, soprattutto in questo ultimo periodo, per coinvolgere sempre più tifosi ed appassionati su tutto il territorio regionale. In quest’ottica, in vista del match di domani contro i romagnoli, sono stati previsti sconti e promozioni particolari per gli studenti delle scuole di Vibo Valentia e per le società pallavolistiche calabresi. Alla vigilia del match, ecco cosa ha dichiarato in conferenza stampa coach Antonio Valentini:

Sicuramente la partita d’andata ci ha lasciato un po’ d’amaro in bocca perché credo che avevamo disputato una buona partita. Ravenna è una squadra che esprime una buona pallavolo, è una squadra che fa della difesa uno dei suoi punti di forza e ha un giocatore che sta facendo molto bene come Rychlicki. Ci dobbiamo preparare ad una partita che sicuramente non sarà facile e dobbiamo avere un approccio simile a quello che abbiamo avuto nella partita d’andata sperando, ovviamente, di raggiungere un risultato diverso”.

Quella di domani, sarà la partita numero 336 nella massima serie (tra SuperLega, Play Off, Coppa Italia e Supercoppa italiana).

QUI CONSAR RAVENNA Dopo aver ritrovato la vittoria in casa contro Monza, Ravenna va a caccia di punti anche in trasferta con l’obiettivo di dare continuità alle proprie prestazioni. La compagine di coach Graziosi (al primo anno alla guida di una panchina nella massima serie) si presenta al PalaValentia con un bottino di 20 punti frutto di 7 vittorie conquistate. Squadra poliedrica, tra i punti forti dei romagnoli c’è sicuramente una forte attitudine nella fase di muro-difesa dove spiccano interpreti importanti come i centrali Russo, Verhees (uno dei tanti ex di turno) e, soprattutto, come il libero Goi. Ma il principale artefice dei risultati finora conseguiti da Ravenna, è sicuramente lo schiacciatore-opposto lussemburghese Rychlicki. Un po’ come l’opposto giallorosso Al Hachdadi, quel “bomber che non ti aspetti” (così recitava il titolo de La Gazzetta dello Sport nell’inserto dedicato alla pallavolo con un focus sui bomber della SuperLega), un giocatore capace di fornire il proprio contributo in più ruoli (nasce come martello, ma in questa prima parte di stagione, per via dell’infortunio di Argenta, ha giocato opposto), ma, soprattutto, capace finora di realizzare ben 312 punti. Ravenna può contare, inoltre, su Saitta al palleggio (l’alzatore siciliano è ritornato in Italia dopo gli anni trascorsi in Francia), l’argentino Poglajen in posto 4 insieme ai giovani italiani Giacomo Raffaelli e Daniele Lavia (quest’ultimo talento calabrese di Corigliano-Rossano classe 1999) e, ancora, sull’altro giovane azzurro, Andrea Argenta, quest’ultimo tornato nel ruolo di titolare due giornate fa a Modena contro la sua ex squadra.

PRECEDENTI ED EX Sono 15 i precedenti tra le due compagini con il bilancio a favore dei romagnoli (9 vittorie contro 6). La Tonno Callipo non batte Ravenna dalla stagione 2016-17: era il 25 febbraio 2017 e i giallorossi espugnarono il Pala De Andrè conquistando l’ottavo posto e la qualificazione ai play off scudetto. Da allora, solo sconfitte contro i romagnoli. Tanti gli ex di turno: Stefano Mengozzi a Ravenna nel 2003-2004 e nel 2008-2009 (Serie B1), dal 2009 al 2011 (Serie A2) e dal 2011 al 2016, Marco Vitelli a Ravenna nel 2017-2018, Tsimafei Zhukouski a Ravenna nel 2012-2013, Pieter Verhees a Vibo Valentia nel 2017-2018.

A CACCIA DI RECORD In Regular Season: Todor Skrimov – 1 partita giocata alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Alberto Elia – 5 attacchi vincenti ai 1000, Riccardo Goi – 1 partita giocata alle 200 (Consar Ravenna).

GLI ARBITRI A dirigere la sfida, ecco la coppia arbitrale composta da Dominga Lot e Giorgio Gnani. Il primo arbitro Lot è di Treviso e fischia in Serie A dalla stagione 2010-11, internazionale dal 2017. In questa stagione la Lot ha già diretto la Tonno Callipo nel match che i giallorossi hanno giocato nel girone d’andata contro Trento. Giorgio Gnani è di Ferrara ed arbitra in Serie A dal 1997. In questa stagione ha diretto i giallorossi nel match del girone d’andata contro Latina.

TV, RADIO ED INTERNET Il match sarà trasmesso in diretta streaming su Lega Volley Channel (piattaforma Eleven Sports a pagamento). La differita della partita andrà in onda su Volley Channel (emittente televisiva ufficiale della Tonno Callipo, canale 649 del digitale terrestre) martedì 22 gennaio alle ore 21:30 Diretta radiofonica della partita su Radio Onda Verde (radio ufficiale della Tonno Callipo) a partire dalle ore 17:55 con il commento di Nanni Naselli. Aggiornamenti, infine, sui nostri canali social e sul sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it).

Nella foto, Mengozzi e Zhukouski a muro su Rychlicki durante la gara d’andata (foto Lega Volley)

UFFICIO STAMPA TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA