SENZA RESPIRO MA CARICHI DI ENTUSIASMO: “LUPI” IN MARCIA VERSO LE MARCHE

Nemmeno 36 ore dopo l’impresa di Gioia del Colle la Kemas Lamipel è ripartita alla volta di Potenza Picena, dove domani alle ore 18 è in programma Gara 1 delle semifinale Playoff A2 Credem Banca. Dopo aver viaggiato nella notte subito dopo la partita, Snippe e compagni hanno beneficiato di una giornata di riposo e scarico, con terapie mediche e rigenerative per gli acciaccati. Stamani allenamento al PalaParenti e poi partenza subito dopo pranzo, con arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Trasferta sicuramente più agevole rispetto alle due fatte in Puglia in pochi giorni, ma dal peso specifico importantissimo visto che si tratta in pratica di una “finale” essendo due i ticket per la A2 in palio e soltanto quattro le squadre rimaste in lizza. Chi uscirà vincente dalle due sfide tra Lagonegro e Livorno e tra Potenza Picena e appunto i “Lupi”, potrà quindi iscriversi di diritto alla prossima A2, mentre le perdenti guadagneranno un posto nella futura A3. La Kemas Lamipel è quindi chiamata ad un’altra impresa dopo aver superato Gioia del Colle: la GoldenPlast Potenza Picena è infatti avversario tosto, capace di battere due volte in stagione regolare il team conciario, imponendosi 2-3 al PalaParenti e vincendo per 3-1 in casa all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, teatro anche della sfida di domani che sarà arbitrata dalla coppia Bassan e Piperata. Punti di forza della formazione marchigiana sono sicuramente i due ex biancorossi Natale “Nat” Monopoli e Matteo Paoletti, cioè una diagonale palleggiatore-opposto di assoluta esperienza e fisicità. Ma tutto l’organico di mister Rosichini è da non sottovalutare vista la presenza di tanti giovani italiani di assoluta prospettiva, quali per esempio i centrali Garofolo e Larizza, entrambi scuola Macerata, o gli schiacciatori De Silvestre e Pinali, tutti protagonisti di una stagione eccezionale culminata con le vittorie negli ottavi e nei quarti dei Playoff su Taviano e Grottazzolina. Adesso arriva la sfida con i “Lupi” e la posta in gioco si alza in maniera notevole: sarà sicuramente una semifinale ad alta tensione e dalla spettacolo garantito. Appuntamento domani per le ore 18, per chi non potrà seguire la squadra nelle Marche classica diretta su LegaVolley Channel.

Andrea Costanzo – Ufficio stampa

Nella foto di Veronica Gentile la squadra festeggia sotto la Curva dopo una vittoria: servirà anche il massimo sostegno dei supporters biancorossi per aver ragione di Potenza Picena