Sfida alla prima della classe

È pur vero che nonostante il brusco stop subito a Cantù la SIECO ha conservato la terza posizione ma ora la classifica si è fatta ancora più corta ed incerta. C’è bisogno che i ragazzi di Coach Lanci tornino subito ad esprimersi ad alti livelli e che la prestazione di domenica scorsa si riveli solo un passo falso, una sorta di “sosta prolungata”, dopo lo STOP per la Coppa Italia, lungo il cammino impavido.

Il problema è che sul banco di prova, i bianco-azzurri non troveranno ad aspettarli un sestetto qualunque bensì la capolista; la temibile GAS SALES PIACENZA del super campione Alessandro Fei. All’andata finì 3-2 per i piacentini che avanti per due set a zero subirono la rimonta degli adriatici per poi aggiudicarsi un tie-break sul filo di lana.

Emergenza rientrata per Capitan Andrea Lanci, che dopo aver abbandonato per un dolore ad un ginocchio l’infausta sfida di Cantù quando si era ancora al primo set, è tornato ad allenarsi subito a pieno regime. Nulla da fare per il centrale Michele Simoni che dovrà ancora attendere prima di tornare in campo. Segnali incoraggianti da Ludovico Dolfo, che giorno dopo giorno si sta scrollando di dosso l’infortunio e dovrebbe quindi essere a disposizione del Mister.

Mariano Costa: «La sconfitta di Cantù brucia ancora. Peccato perché in fin dei conti il primo set è stato molto equilibrato, nonostante i nostri avversari siano partiti molto forte con l’intento di metterci in difficoltà in ricezione. Poi abbiamo abbassato la guardia e loro sono stati abili a colpire. Ad ogni modo un calo di tensione dopo così tante gare giocate ad alti livelli era anche preventivabile, soprattutto in un campo tosto come quello di Cantù. Domenica contro Piacenza sarà ancora più dura. Speriamo di poter contare sul pubblico che ci dia una mano a raccogliere punti che sarebbero davvero importanti. Giocare con la prima della classe da sempre una spinta in più, sappiamo che far punti ora ci aiuterebbe a rimanere in una zona tranquilla di classifica. Siamo ad un punto chiave della stagione, queste sono gare importantissime per rimanere nella categoria. Dobbiamo dare il meglio di noi già a partire dalla gara di domenica.»

In occasione della gara di domenica 24 febbraio, che ricordiamo si giocherà alle ore 19.00, è stata indetta la GIORNATA BIANCO AZZURRA. Per questo turno di campionato, dunque, le tessere abbonamento non saranno valide ed il biglietto di ingresso avrà un costo unico di 5€

Arbitreranno l’incontro i signori Autuori Enrico (Sa) e Feriozzi Ugo (Ap).

Questo il programma completo per l’ottava giornata di ritorno nel Girone Blu del Campionato Nazionale Serie A2 CredemBanca:

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Olimpia Bergamo
Pag Taviano – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania
Videx Grottazzolina – Gioiella Gioia Del Colle
Pool Libertas Cantù – Club Italia Crai Roma
Tipiesse Cisano Bergamasco – Elios Messaggerie Catania
Tinet Gori Wines Prata – BAM Acqua San Bernardo Cuneo
Sieco Service Ortona – Gas Sales Piacenza

Classifica: Piacenza 52, Bergamo 48, ORTONA 39, Castellana Grotte 37, Cantù 35, Gioia Del Colle 35, Grottazzolina 33, Catania 30, Club Italia 29, Prata 23, Cuneo 19, Taviano 17, Cisano Bergamasco 13, Tuscania 10.