Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Globo Scarabeo Civita Castellana  Domenica c’è Alessano. Gioca Da Silva?
  Stampa

  Mercoledí 13 Gennaio 2016 - 23:25  
Domenica c’è Alessano. Gioca Da Silva? 
La terza giornata di Regular Season trova sulla strada della Globo Scarabeo un Aurispa in salute e carica dopo la vittoria contro Sora. Spanakis saprà solo domenica se potrà contare sul suo brasiliano.
Globo Scarabeo Civita Castellana: 

Va in scena domenica a Monterotondo il terzo atto della stagione regolare: Globo Scarabeo contrapposta all’Aurispa Alessano di Matej Cernic. I laziali conservano ancora la terza posizione in classifica in coabitazione con Tuscania e Potenza Picena, i leccesi dividono la decima posizione con un terzetto di squadre composto da Club Italia, Mondovì e Castellana Grotte.
Dopo la sconfitta nel derby nell’ultimo incontro del 2015, Civita Castellana non ha conosciuto ancora la vittoria nel nuovo anno e dopo la bella prova contro la capolista Vibo, costretta al quinto set, ha ceduto il passo in maniera troppo arrendevole a Mondovì nell’ultimo turno in trasferta; un tre a zero in quel di Piemonte che non è piaciuto al coach Spanakis, non tanto per il risultato quanto per l’approccio e la gestione della gara condotta dai suoi giocatori.
In pieno stile Velasco non vuole sentire parlare di alibi il tecnico della Globo Scarabeo, ovvero la mancanza da ben quattro turni (ultima apparizione sul taraflex il 20 dicembre) dell’opposto titolare Paulo Da Silva per un infortunio muscolare. La squadra, anzi il gruppo, ha saputo reagire in diverse occasioni all’assenza di titolari di peso, ma quattro gare senza il bomber d’inverno del Campionato sono comunque tante.


Solo al fischio di inizio domenica alle18:00 si saprà se Da Silva sarà ristabilito e potrà giocare. “Per noi Paulo è un’arma fondamentale – afferma Spanakis - ma stiamo valutando le sue condizioni giorno per giorno per recuperarlo quanto prima, anche perché è in arrivo la prima di Coppa Italia già mercoledì prossimo. Il messaggio che ho condiviso con la squadra è però sempre lo stesso: dobbiamo affrontare qualsiasi gara, con assenze o meno, in modo sempre positivo e mettere in campo le nostre migliori qualità corali a prescindere dagli interpreti individuali, poi il risultato finale dipende sempre da molti fattori.
Continua il tecnico dei civitonici: “Domenica ci aspetta un avversario in salute, reduce da un'esaltante vittoria contro Sora. Alessano ha un roster di grande valore: Cernic, Piscopo, Jeliazkov sono giocatori di alto livello e per tornare alla vittoria dovremo riproporre una prestazione ad alto rendimento. Veniamo dalla trasferta di Mondovi dove abbiamo fatto non uno ma due passi indietro da tutti i punti di vista. Se vogliamo competere in questo Campionato non possiamo mai abbassare la guardia e dobbiamo portare in campo le caratteristiche che ci hanno contraddistinto finora: cuore e coraggio. Oltre ovviamente alle qualità tecniche che non ci mancano.”


Sulla stessa onda emotiva lo schiacciatore Michele Marinelli: “Dicembre è stato un mese molto intenso con un susseguirsi di partite continue e sicuramente la stanchezza fisica si è fatta sentire, ma come lo è stato per noi lo è stato anche per gli avversari incontrati. In molti incontri siamo usciti vittoriosi, in altri non abbiamo sfoderato la migliore prestazione e soprattutto nella recente con Mondovì e nel derby contro Tuscania è mancato il nostro solito approccio mentale alla gara e lo abbiamo pagato caro. Alessano è una bella squadra, formata da elementi di punta ed elementi di equilibrio; all’andata siamo stati sconfitti 3-1, è chiaro quindi che cercheremo con tutti i mezzi di ribaltare questo risultato. Sarà fondamentale mantenere in campo tutti gli equilibri nei diversi fondamentali e gestire al meglio la fase di break point.”


Sponda Aurispa sono il tecnico biancazzurro Livio Bramato e il centrale Piscopo a parlare.
“Veniamo da una vittoria importante – dichiara il coach di Alessano -  con una delle prime della classe, quindi sicuramente c’è un clima positivo anche se l’ultimo mese è stato per noi delicato. Mi auguro di proseguire questo trend positivo anche nella trasferta di Civita. Loro sono una squadra sì neopromossa ma molto ostica e la loro posizione in classifica lo conferma; troveremo una squadra ferita che ha perso malamente domenica scorsa e quindi vorranno sicuramente mettere in campo quanto di buono visto nel turno precedente contro Vibo Valentia, dove hanno dimostrato ancora una volta di essere una squadra importante.”

Così Marco Piscopo. “Contro Sora non abbiamo mollato sotto tutti gli aspetti, sia caratteriali che attentivo, e abbiamo portato a casa una bella vittoria. Credo che ci meritavamo questo risultato importante dopo un po’ di sfortune, diversi infortuni e qualche punto perso per strada. Anche prima del match di Sora abbiamo patito infortuni, tra cui quello di Jeliazkov, ma nell’ultimo periodo ci stiamo allenando bene e i risultati si vedono in campo. Domenica sarà una partita ancora più tosta e il fattore trasferta è ancora critico per noi, inutile nascondersi, non avendo raccolto ancora un successo pieno. Speriamo sia la volta buona e soprattutto che piano piano il nostro reale valore emerga.”


Fabrizio Migliosi
Ufficio Stampa Globo Scarabeo Civita Castellana


 


Italian Time: 1:29 - 30 Giu 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A