Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania  Alla ricerca dei tre punti.
  Stampa

  Sabato 30 Gennaio 2016 - 9:57  
Alla ricerca dei tre punti. 
Dopo l’avventura di Coppa, Tuscania ospita Cantù in una gara con molte insidie. La classifica e gli incroci della quinta giornata di ritorno suggeriscono la massima attenzione. Tofoli mette in guardia e chiede ai suoi ancora una prova di carattere.
Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania: Ci si rituffa nel campionato dopo la bella parentesi con la Del Monte® Coppa Italia e la quinta giornata di ritorno si apre con l’anticipo del sabato sera: Reggio Emilia - Club Italia; il lunch match di domenica si gioca al Pala Manera tra Mondovi e Alessano; nel pomeriggio alle 16 Sora ospita Ortona ed alle 18: in uno scontro per il terzo posto Civita Castellana – Potenza Picena; in Puglia al Pala Grotte Castellana Grotte – Siena e Tuscania – Cantù per una interessante posizione in classifica; la 18esima giornata si chiude con il posticipo di lunedi sera tra Brescia e Vibo Valentia.
Ancora una domenica intrigante per un campionato sempre più avvincente dove tolte Tonno Callipo e Globo Banca del Frusinate a contendersi la vittoria nella regular season, per tutte le altre non v’è certezza delle attuali posizioni conseguite, come sta dimostrando la classifica.

Tuscania. Maury’s Italiana Assicurazioni – Cassa Rurale Cantù è l’incontro che desta maggior interesse nei tifosi della Tuscia ed in quelli brianzoli; si affrontano la quinta (Tuscania) 29 punti e la settima (Cantù) 26 punti. E’ lecito sperare da parte laziale in una bella vittoria che consentirebbe agli uomini di Tofoli di restare incollati al duo Civita Castellana Potenza Picena e magari approfittare dell’esito di questo scontro diretto per migliorare la posizione attuale. Da parte canturina una vittoria significherebbe agganciare il Tuscania a quota 29 in una posizione più tranquilla in proiezione play off. Queste considerazioni hanno indotto coach Tofoli a mettere in guardia i suoi, parlando di massima attenzione e concentrazione: “ Cantù non è la squadra migliore che poteva capitarci dopo la semifinale di Coppa, è un sestetto che merita grande attenzione, temibile per come sa giocare e per le individualità che ha. Mi auguro che i ragazzi abbiano smaltito le fatiche di mercoledi sera e giochino con la mente serena con una prova di carattere alla ricerca dei tre punti; poi ci sarà la sosta che sicuramente ci permetterà di ricaricare le pile dopo due mesi intensi dove si è giocato tra campionato e Coppa ogni tre giorni.” La squadra gode buona salute con capitan Ottaviani che sembra pronto per il rientro, gli esami strumentali in giornata lo danno per recuperato, pertanto Tofoli potrà schierare il suo collaudato sestetto: Monopoli in regia con Mrdak opposto, Esposito e Calonico centrali, in banda Ottaviani e Shavrak con Bonami libero; pronti a entrare: Mazzon, Vitangeli e Hueller con i giovanissimi: Anselmi, Straino e Pieri (L2).

Cantù. La squadra brianzola è reduce dal doppio incontro con Sora tra Coppa Italia Q/F sconfitta per 3-2 e campionato la scorsa domenica, dove è stata piegata per 3-1. E’ una squadra che da il meglio di se in casa con cinque vittorie su otto gare, mentre in trasferta patisce il fattore campo, avendo collezionato sei sconfitte su nove partite. Il suo sestetto base annovera giocatori non più giovanissimi, ma di grande esperienza con una età media di 30 anni, che lavorano bene a muro in particolare con la coppia centrale Robbiati, Monguzzi; in posto4 Preti e Tiozzo sanno far male e lo dimostrano i 520 punti in totale realizzati da entrambi; l’opposto olandese Krolis trentaduenne, tornato quest’anno nel campionato italiano, dopo l’esperienza di due anni fa con la maglia di Matera, è un ottimo picchiatore con un buon servizio; completano la rosa titolare il libero Butti e il regista Gerosa, il meno giovane di tutti ma con mani molto sapienti. Il coach Massimo Della Rosa, una vita al servizio della Libertas Brianza ammonisce i suoi sulla difficoltà dell’incontro: “ La prossima gara sappiamo sarà una partita difficile contro il Tuscania, che ha due forti attaccanti come Shavrak e Mrdak ed in più un Monopoli, che ci darà molti grattacapi con la sua esperienza e capacità. Dobbiamo riprendere il nostro cammino e fare qualche punto, la classifica è corta e le squadre che ci seguono si stanno muovendo.”
Precedenti e arbitri. Le squadre si incontrano per la quarta volta, nei tre precedenti incontri la Maury’s Italiana Assicurazioni si è affermata due volte: quest’anno all’andata vincendo al tie braek e la scorsa stagione aggiudicandosi il match casalingo per 3-0 e perdendo a Cantù col punteggio di 3-1. La direzione della gara è stata affidata ai signori: Maurizio Merli di Terni (1°arbitro) e Luca Saltalippi di Perugia (2°arbitro).

La partita in TV. Come sempre sarà possibile seguire tutte le partite della quinta giornata di ritorno della Serie A2 in streaming TV collegandosi su Lega Volley Channel, in particolare la gara Tuscania – Cantù domenica 31 dalle ore 18.

Ufficio Stampa Tuscania Volley
franco costantini

Foto di Angelo Murri, Natale Monopoli in azione
Italian Time: 12:26 - 26 Set 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A