Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Aurispa Alessano  A Mondovì un’Alessano inguardabile
  Stampa

  Lunedí 1 Febbraio 2016 - 0:20  
A Mondovì un’Alessano inguardabile 
I biancoazzurri, protagonisti di una prestazione disastrosa, perdono in terra piemontese al cospetto di una formazione ben rodata scesa in campo con la convinzione di conquistare i tre punti. Male sia in difesa, sia in attacco con percentuali accettabili solo in ricezione. Padroni di casa bravi nella correlazione muro-difesa
Aurispa Alessano: 

Un’Alessano irriconoscibile perde malamente per 3-0 al Pala Manera di Mondovì al cospetto della squadra allenata da mister Barisciani. I biancoazzurri non sono scesi praticamente sul parquet non opponendo la minima resistenza alla formazione monregalese. Difficile salvare qualcosa della prestazione: male in tutti i fondamentali, soprattutto in difesa ed attacco, con percentuali basse, si salva solo la ricezione, dopo un avvio comunque disastroso. Al contrario i padroni di casa, con diversi acciaccati, sono stati impeccabili, mettendoci la giusta dose di cattiveria e concentrazione che li ha portati alla conquista dei tre punti. Punti di forza per Cortellazzi e soci il muro, quasi insuperabile quest’oggi, e la difesa.

Mondovì, che in settimana ha rescisso il contratto con Bertoli, scende sul parquet del Pala Manera con Cortellazzi in regia, De Luca contromano, Menardo e Manassero laterali, Parusso e Longo centrali, Thei libero. Mister Bramato schiera Adriano in regia, Jeliazkov opposto, Bolla e Cernic di banda, Piscopo e Torsello centrali, Bisanti libero.

Primo set con Mondovì che si porta subito sul 2-0 con un muro di De Luca su Bolla e un ace di Longo. Il servizio dei padroni di casa è molto efficace e De Luca, con due ace porta i suoi sul 5-1. Ancora un ace, questa volta di Menardo, per il 7-2 dei padroni di casa. L’Alessano è sulle gambe e non trova la reazione. Di contro, i padroni di casa dominano a muro e al tempo tecnico sono avanti 12-6. Il parziale diventa un monologo dei monregalesi che dominano in tutti i fondamentali e si impongono per 25-13 in 18 minuti di gioco, con i biancoazzurri completamente nel pallone.  

Secondo set con Mondovì che come in precedenza si porta sul 2-0 ; l’Aurispa stavolta rimane in scia all’avversario raggiungendo la parità (4-4) e annullando ogni tentativo di fuga dei padroni di casa. I monregalesi però riescono a distanziare l’avversario in prossimità del tempo tecnico (da 9-9 a 12-9). I padroni di casa continuano a martellare e incrementano il vantaggio per il 15-10. Alessano riaccorcia sul 12-15, con Jeliazkov che in battuta mette in difficoltà la ricezione avversaria, ma i padroni di casa sono però implacabili a muro e si riportano sul +5 per il 21-16. Per Cortellazzi e compagni non resta che amministrare il vantaggio e addirittura incrementarlo per chiudere il parziale 25-18 in 24 minuti, con Bolla che viene murato ancora una volta per il punto decisivo.

Nella terza frazione l’Aurispa cerca una reazione e si porta in vantaggio 3-2 con un ace di Jeliazkov. Mister Bramato sostituisce Piscopo con Muccio, ma Mondovì ribalta nuovamente la situazione portandosi sul +2 (7-5), con il muro monregalese ancora protagonista. L’Alessano reagisce e riagguanta subito i padroni di casa, per poi portarsi in vantaggio 9-8 con un muro di Bolla su De Luca. Il vantaggio ospite aumenta (10-8) per una doppia fischiata a Cortellazzi. Al tempo tecnico il vantaggio biancoazzurro è immutato (12-10). Al rientro i padroni di casa ritrovano subito il pareggio e poi continuano a macinare gioco per il vantaggio del 15-12, con i biancoazzurri nuovamente in confusione. La distanza tra le due squadre aumenta con l’ennesimo attacco vincente di De Luca per il 20-16; mister Bramato inserisce Piazza per Adriano, ma il risultato non cambia con Mondovì che si porta sul 21-16. La partita è ormai segnata con i padroni di casa che aumentano il ritmo non sbagliando nulla, ritrovandosi così sul 23-17. È Manassero, con l’ennesimo muro dei padroni di casa, a siglare il punto del 25-19 dopo 24 minuti di gioco.

Il tabellino:

BAM Mondovì: Cortellazzi 5, De Luca 17, Menardo 8, Manassero 12, Parusso 10, Longo 3, Thei (L), Fabiano, Perla, Peirano n.e., Ghibaudo n.e., Peluffo (L) n.e.  All. Barisciani, Ass. coach Rocca
Ace 8, B.S. 9, Muri 13. Ric.: pos. 50%, perf. 36%. Att. 47%
Aurispa Alessano: Adriano 2, Jeliazkov 14, Cernic 4, Bolla 10, Piscopo 2, Torsello 3, Bisanti (L), Muccio 2, Piazza, Marzo n.e., Pellegrino n.e., Russo (L) n.e.   All. Bramato Li., Ass. coach Bramato Lu.
Ace 3, B.S. 9, Muri 5. Ric.: pos. 63%, perf. 35%. Att. 38%

Arbitri: Giardini Massimiliano della sezione di Verona e Del Vecchio Federico della sezione di Treviso.

Area comunicazione Pallavolo Azzurra Alessano

 


Italian Time: 7:04 - 4 Dic 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A