Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania  Ancora il derby con Sora
  Stampa

  Venerdí 19 Febbraio 2016 - 17:29  
Ancora il derby con Sora 
A distanza di un mese sul cammino della Maury’s Italiana Assicurazioni c’è ancora la Globo Banca del Frusinate nel match clou della settima di ritorno. Stavolta si gioca a Montefiascone nel frastuono della Bolgia. Gli uomini di Tofoli decisi ad invertire una tendenza che li ha visti sempre sconfitti.
Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania: 
Con il campionato che si lascia alle spalle i tre quarti della regular season, sempre ricco di emozioni e sorprese, in questo week end si gioca la settima di ritorno con incroci molto interessanti. Si comincia sabato sera alle 20,30 con Civita Castellana – Brescia e Mondovi – Castellana Grotte; domenica all’ora di pranzo Club Italia – Vibo Valentia, a seguire alle ore 16 una gara ricca di interesse per la classifica: Reggio Emilia – Potenza Picena e per concludere alle ore 18: Ortona – Cantù, Alessano – Siena e l’atteso derby laziale Tuscania – Sora.

Soltanto il 27 gennaio le due squadre si sono incontrate al Pala Globo per dare vita alla semifinale della Del Monte® Coppa Italia, Fabroni&C hanno prevalso per 3-1 garantendosi il diritto di giocare la finale di Milano; ora a distanza di un mese il calendario della regular season ripropone il derby del Lazio, stavolta si gioca tra le mura amiche del Tuscania. Le cose rispetto ad un mese fa sono leggermente cambiate: allora si giocò al termine di un ciclo terribile di gare, in media una partita ogni tre giorni; gli uomini di Tofoli arrivarono a quell’appuntamento un po’ a corto di fiato e con qualche problema di formazione, Sora di contro stava vivendo un momento di pura adrenalina agonistica, la mira della Coppa era di vitale importanza e la gara fini come sappiamo. Oggi gli etruschi hanno tratto beneficio dalla sosta del campionato, che ha permesso di ritonificare i muscoli e resettare la testa e guardare alla gara di domenica con uno spirito diverso.

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania. La squadra è reduce dalla bella vittoria ottenuta la scorsa domenica al Pala Grotte dove ha sconfitto la Matervolley con un secco ed ineccepibile 3-0. In classifica occupa la quarta posizione a quota 33 punti e precede una muta di squadre composta da Potenza Picena e Cantù con 31 punti, Reggio Emilia a 30 e Siena con 29, tutte a giocarsi la qualificazione ai play off nella miglior posizione possibile. L’ennesima vittoria in trasferta ha caricato ulteriormente il gruppo, che in settimana ha ben lavorato sia in palestra che sul campo per preparare questa difficile partita. Il recupero di capitan Ottaviani è ormai scontato, quindi coach Tofoli ha tutti a disposizione, con i tifosi della Bolgia che attendono ansiosi ed organizzati a preparare una degna cornice a questo attesissimo match. Siamo andati a cercare Dima Shavrak, il martello ucraino distintosi nella semifinale di Coppa, dove con i suoi 19 punti è risultato il best scorer della gara; anche se con un italiano ancora zoppicante ci ha spiegato le difficoltà che il match presenta: “ partita estremamente difficile, loro sono una grande squadra e lo dimostra la classifica, un gruppo solido con ottime individualità; hanno diverse soluzioni in attacco, difendono bene a muro con Sperandio su tutti ed al servizio sanno far male, dovremo giocare dando tutti il meglio e non mollare fino all’ultimo punto.”

Globo Banca del Frusinate Sora. Si prepara ad affrontare questa trasferta con lo spirito necessario che una grande squadra sa mettere in campo; è reduce da una sconfitta casalinga per 3-1 maturata contro Civita Castellana la scorsa domenica, a tal proposito l’opposto avezzanese Buzzelli incontrato in settimana ci ha dichiarato che la squadra era stanca fisicamente e mentalmente dopo la lunga maratona di finale di Coppa, ma ha anche precisato che per questa domenica ritroveremo il Sora che tutti conosciamo. I ciociari o meglio i Volsci, come ci fece notare a suo tempo la sagace collega Carla De Caris, attualmente sono secondi in classifica con 42 punti a tre lunghezze da Vibo Valentia e stanno lottando con i calabresi per il primato; il loro cammino in trasferta parla di sei vittorie e tre sconfitte subite da Alessano, Siena e Reggio Emilia, tutte con il punteggio di 3-1. Coach Fabio Soli può contare su un consolidato starting players composto da: Fabroni in regia e l’olandese Hoogendoorn opposto, Rosso e Mariano in banda, Sperandio e Giglioli centrali e Santucci libero. In panchina pronti ad entrare in qualsiasi momento e non da meno degli altri: il palleggiatore Marrazzo, il centrale Festi, di lui un piacevole ricordo per la scorsa stagione, l’opposto Buzzelli, anche per lui i tifosi della Bolgia nutrono un profondo sentimento di gratitudine; chiudono il roster di squadra: Bacca, Lucarelli e Mauti.

Precedenti, arbitri ed ex. Sono quattro le volte che le due squadre si sono date battaglia e Sora ha fatto bottino pieno vincendo sempre ed in modo netto, due volte 3-0 e due volte 3-1; a Tuscania un unico precedente che risale al girone di ritorno dello scorso anno con la vittoria sorana per 3-0. Nel computo dei set il risultato è 12-2! Numeri poco beneauguranti per i bianco azzurri, ma proprio per la legge dei grandi numeri ci deve essere pur sempre una prima volta e la domanda ricorrente in questi giorni tra i tifosi della Bolgia è una sola: Sora why not?

Gli ex della partita sono il centrale Roberto Festi e l’opposto Pierlorenzo Buzzelli, entrambi lo scorso anno in casacca bianco azzurra.

L’incontro sarà diretto da una coppia umbra: il signor Francesco Puletti da Città di Castello (PG) ed il signor Alessandro Oranelli da Baiano di Spoleto (PG).

Partita in TV. Come sempre sarà possibile seguire l’incontro in streaming TV collegandosi a Lega Volley Channel (Sportube tv) a partire dalle ore 18 di domenica 21.

 

UFFICIO STAMPA TUSCANIA VOLLEY

franco costantini.

Italian Time: 1:39 - 26 Ago 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A