Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  BAM Mondovė  Cinque set, ma alla fine č gioia immensa: Castellana Grotte battuta per 3-2
  Stampa

  Domenica 21 Febbraio 2016 - 0:08  
Cinque set, ma alla fine č gioia immensa: Castellana Grotte battuta per 3-2 
Trascinati da Roberts e Manassero i monregalesi fanno loro una partita tiratissima
BAM Mondovė: 

La BAM VBC Mondovė riesce a far suo il match contro Castellana Grotte al termine di una lunga e combattuta battaglia durata oltre due ore e un quarto. Gli uomini di Mauro Barisciani, dopo aver perso malamente il set d'apertura, hanno imposto il ritmo sulla partita per tre quarti di gara andando ad un passo dalla vittoria per 3-1. Un guizzo della Materdomini sul finire del quarto set ha perō rinviato ogni decisione al tie break. Che č cominciato in salita per Mondovė, messa sotto dai pugliesi fin sul 10-3. A questo punto, una decisione arbitrale contestata dai castellanesi ed il successivo punto a muro di Manassero hanno completamente disunito gli uomini di Vincenzo Fanizza, che si sono visti incredibilmente rimontare e successivamente superare nel finale dai monregalesi. La schiacciata di Ghibaudo (che ha preso il posto di De Luca come opposto dopo il primo set), ha fatto esplodere di gioia il pubblico del PalaManera. Con questa vittoria la BAM VBC Mondovė sale a quota 24 punti e torna a sperare nella quaklificazione ai play off.
Da sottolineare l’ottima gara di Davide Manassero, che con i suoi 21 punti ha abbondantemente superato il record personale dei 1000 punti in carriera. Per lo schiacciatore cuneese un sontuoso 56% in attacco, con 20 colpi vincenti su 36 attacchi. Assolutamente positivo anche l’esordio dell’australiano Nathan Roberts, che dopo un set di “acclimatamento” si č sciolto, diventando assoluto protagonista, soprattutto nel secondo e terzo set. Roberts alla fine č risultato il top scorer dell’incontro con i suoi 25 punti totali (23 in attacco, 56%, 1 muro ed un aces).


Primo set. Il primo break dell'incontro č di Castellana Grotte su servizio vincente di Scopelliti (0-2), ma Mondovė impatta subito su errore in ricostruzione dei pugliesi. Dopo una lunga serie di cambi palla č ancora Castellana a trovare il break con due attacchi vincenti consecutivi che costringono Barisciani al time out discrezionaoe sul 7-10. La squadra di Fanizza arriva al time out tecnico con il distacco invariato sugli avversari, 9-12, ma alla ripresa Manassero mette fuori la parallela del 9-13 e subito dopo Bonetti da posto 4 segna il punto del 9-14. Castellana incrementa ancora il proprio vantaggio con Giosa che ferma a muro De Luca, cui segue l'ace di Bonetti per il 10-17 che induce Barisciani a chiamare il suo secondo time out discrezionale. Arriva ancora a muro, Scopelliti su Roberts, il punto del +8 pugliese (11-19), poi Bonetti in pipe segna il 12-21. Al primo set ball Castellana Grotte chiude con un attacco del centro (18-25).


Secondo set. Dopo un inizio difficile De Luca lascia il posto a Ghibaudo sul 6-5: l'opposto monregalese difende una bella palla e Roberts concretizza l'attacco del 7-5. L'australiano si ripete a muro (8-5), imitato subito da capitan Longo e sul 10-7 Fanizza interrompe il gioco con il suo primo time out discrezionale. Castellana si riavvicina sfruttando l'attacco out di Ghibaudo (12-11), ma Tartaglione restituisce il favore ai monregalesi sbagliando a suo volta l'attacco che vale il 14-11. Arriva anche l'ace di Longo (15-11) e nuovo time out castellanese. E' il set di Roberts, che attacca in modo vincente tantissime palle (78% in quest set): suo anche il punto del 18-13. Mondovė č lanciata verso la paritā: Cortellazzi a muro segna il 20-14, poi Ghibaudo mette a terra l'attacco in diagonale del 23-16. Castellana Grotte annulla 2 set ball, ma poi il muro dei ragazzi di Fanizza invade e la partita torna in paritā.


Terzo set. Riparte bene la BAM VBC e lo fa ancora con Roberts che pennella terra un pallonetto (3-1), cui segue il muro di Longo per il 4-1 monregalese. Mondovė insiste e al termine di una lunga azione č ancora l'australiano a fare il buco per terra nei tre metri avversari segnando il punto del 5-1. Time out pugliese, ma Roberts č inarrestabile: mani e fuori sul muro avversario e 6-1 BAM. Castellana si scuote e torna a far punti con l'attacco di Galaverna, cui segue un ace dello stesso giocatore (6-4). Mondovė torna a correre (8-4) sull'errore commesso dal regista avversario che manda in rete il proprio tentativo in attacco di seconda intenzione. Pedron si riscatta fermando a muro Manassero (9-7), Roberts commette fallo e la Materdomini č sul -1 (11-10), ma dopo il time out tecnico č Longo a ridar fiato ai suoi piazzando il muro del 14-11. Castellana non ci sta e con Bonetti si riavvicina 14-13, poi sempre lo stesso Bonetti a muro ferma Roberts e segna la paritā a quota 15. Cambio palla monregalese, poi un errore in attacco di Galaverna regala il break ai piemontesi per il nuovo +2 (17-15), subito riassorbito dal muro a due pugliese che spegna l'attacco di Ghibaudo (17-17). Le due squadre vanno avanti a braccetto con il cambio palla regolare fino al break del 23-21 BAM che arriva su errore in attacco-pipe di Bonetti. Il muro di Scopelliti riporta la situazione in paritā (23-23), ma č Mondovė ad arrivare prima al set ball con un pallonetto di Roberts (24-23). Ai vantaggi, č prorpio l'australiano a chiudere con un ace (26-24).


Quarto set. Subito bene la BAM VBC che trova il break del 2-0 sull'ace di Parusso. La pipe di Manassero vale il 5-2 monregalese, poi Galaverna attacca fuori un attacco in lungo-linea (6-2) e Fanizza interrompe il gioco chiamando il suo primo time out discrezionale del set. Sbaglia anche Scopelliti ed il punteggio recita Mondovė 7, Castellana Grotte 2. Arriva il muro di Bonetti su Roberts (7-4), poi quello di Tartaglione e Scopelliti (sempre sull'australiano) e Castellana torna sotto 12-10. Roberts si riscatta attaccando in modo vincente la pipe del 15-11. La Materdomini torna a -2 sfruttando la palla in rete di Manassero (15-13) e si riavvicina ulteriormente su attacco vincente di Tartaglione (17-16). Aggancio a quota 20 con l'ace di Galaverna e sorpasso pugliese su errore in primo tempo di capitan Longo (20-21) che costringe Barisciani a fermare il gioco. Castellana trova il break nel momento piu importante: Manassero attacca in rete la palla del 22-24 Materdomini. Parusso annulla un set ball, poi Ghibaudo sbaglia il servizio che regala il quinto set ai pugliesi.


Quinto set. Il primo break č di Castellana: 2-4 sull'attacco dalla seconda linea di Galaverna. Ghibaudo smanaccia fuori malamente la palla del 2-5 e Barisciani chiama time out. Non passa neppure Roberts e Castellana fugge 2-6 e su questo punteggio il coach monregalese inserisce Menardo per Roberts. Viene fischiato un fallo di posizione ai monregalesi per il 2-7 Materdomini. Dopo il cambio campo č Galaverna a segnare il 3-9 castellanese. Mondovė si disunisce e Manassero attacca in rete la palla del 3-10. Un errore dei pugliesi ed un muro dello stesso Manassero riaccendono le speranze in casa BAM VBC: 6-10 e time out di Vincenzo Fanizza. Al rientro Tartaglione sbaglia il diagonale del 7-10. Il fallo in palleggio a Pedron accende gli animi e Tartaglione si becca il cartellino rosso che vale il decimo punto monregalese: 10-11. Il punto della paritā arriva dal muro tetto di Parusso che fa esplodere il PalaManera: 11-11 e ancora time out per Fanizza. Sorpasso BAM con Manassero (13-12). Chiude l'attacco di Ghibaudo che corona una rimonta straordinaria in casa monregalese.


Coach Mauro Barisciani: “Ci serviva davvero una vittoria simile. Non capita spesso riuscire a venir fuori da una situazione simile nel quinto set, quando tutto sembrava compromesso. Loro hanno giocato rilassati fino ad un certo punto, poi forse hanno commesso il peccato di provocarci un po' troppo e questo ci ha fatto scattare la molla nella voglia di vincere. Per me non sono punti importanti per la classifica, bensė una vittoria che ci permette di affrontare la prossima settimana di allenamenti con serenitā e voglia di lavorare. Roberts? Mi aspettavo un inizio difficile, ma dal secondo set in poi ha fatto vedere di che caratura č questo giocatore. Sono molto contento per lui”.

Nella foto di Giulia Cannizzaro: Esordio positivo con la maglia della BAM VBC Mondovė per l'australiano Nathan Roberts.


Italian Time: 0:12 - 29 Giu 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A