Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Calzedonia Verona  mercoledì in campo per il ritorno dei quarti di Challenge contro il Sète
  Stampa

  Martedí 1 Marzo 2016 - 14:40  
mercoledì in campo per il ritorno dei quarti di Challenge contro il Sète 
Calzedonia Verona: Calzedonia Verona concentrata sull’impegno europeo. Mercoledì alle ore 20.00 scenderà in campo in Francia contro l’Arago de Sète nel match di ritorno dei quarti di finale di Challenge Cup. Dopo il successo dell’andata al tie break, la Calzedonia Verona dovrà cercare la vittoria con qualsiasi risultato in terra francese per centrare la qualificazione alla semifinale della competizione; bisognerà giocare il golden set, invece, in caso di sconfitta al tie break mentre i rimanenti due risultati estrometterebbero i gialloblù dalla Coppa.
Per la Calzedonia Verona il match di Sète arriva dopo la bella vittoria in trasferta contro la Diatec Trentino in campionato che ha consolidato il quarto posto dei gialloblù ad una sola giornata dal termine della stagione regolare che si chiuderà con il match interno di domenica contro Monza (ore 18.00).
“Si volta subito pagina dopo la bella vittoria di Trento – ha commentato il libero della Calzedonia Verona, Nicola Pesaresi - Ora l’obiettivo è quello di concentrarsi per questo quarto di finale contro il Sète e andare avanti in Challenge Cup”.
All’andata il PalaOlimpia fu teatro di una sfida giocata alla pari e decisa solamente ai vantaggi del tie break. “Sicuramente sarà una gara combattuta. La loro è una squadra che gioca bene a pallavolo e davanti al proprio pubblico cercheranno la vittoria a tutti i costi. Noi però andremo in Francia giocando al nostro massimo e solamente con una qualità di gioco alta potremo vincere”.
Sulla formazione francese, Pesaresi continua: “L’Arago è una realtà del campionato francese essendo primi in classifica, ma questa è la dimostrazione che stanno giocando bene ed è una squadra completa. Il Sète ha molti giocatori validi; le squadre francesi sono brave in difesa e a ricostruire il gioco tenendo gli scambi lunghi. L’opposto, Moreau, è un giocatore di riferimento così come lo schiacciatore Rousseau, assente all’andata”.
Sul momento della Calzedonia Verona, tre vittorie nelle ultime tre gare, il libero gialloblù conclude: “La vittoria di Trento è importante per conquistare il quarto posto in classifica generale. Vincendo a Trento abbiamo fatto un buon passo in avanti ma ora dobbiamo completarlo con una vittoria in casa contro Monza, altrimenti vanificheremo tutto”.

ARBITRI DALLA SLOVACCHIA E SLOVENIA
La sfida tra Arago de Sète e Calzedonia Verona sarà diretta dal primo arbitro slovacco Peter Hoger; al suo fianco un fischietto sloveno, Marko Seifried.

IL PUNTO SUI CAMPIONATI GIOVANILI. DUE VITTORIE PER L’UNDER17 IN REGIONE
Prosegue il cammino dell’Under 17 nel campionato regionale. La formazione della Calzedonia Verona ha vinto le ultime due partite disputate; il primo successo è arrivato in casa contro il Bassano Volley per 3 a 2, al termine di un match giocato a fasi alterne dalle due squadre. Al quinto set c’è voluta la miglior Calzedonia Verona per imporsi. Successo che è arrivato anche tre giorni dopo nella gara giocata in trasferta contro Montecchio. I gialloblù hanno sfoderato una prestazione maiuscola, soprattutto nella seconda fase del match dimostrando caparbietà nel voler portare a casa il risultato finale. Il successo è arrivato sul punteggio di 3 a 1.
Partita entusiasmante per la Calzedonia West Verona Volley nel campionato di seconda divisione young. I gialloblù, contro il Monteforte, hanno subito il gioco della formazione ospite nei primi due set salvo poi risollevarsi con grande determinazione nei successivi tre. La svolta arriva proprio nel terzo set con la vittoria del parziale per 25 a 20, subito dopo confermata da un 25 a 18. Arriva l’ultimo set, anche qui la prestazione della Calzedonia è di quelle più che positive e alla fine arriva il successo per 3 a 2.
Italian Time: 13:35 - 27 Lug 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A