Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Newsletter Lega Volley: Speciale Coppe Europee: avanti Civitanova, Trento e Verona. Lasciano Modena e Perugia
  Stampa

  Venerdí 4 Marzo 2016 - 11:52  
Newsletter Lega Volley: Speciale Coppe Europee: avanti Civitanova, Trento e Verona. Lasciano Modena e Perugia 
Speciale Coppe Europee
Champions League: ai PlayOffs 6 Cucine Lube Civitanova e Trentino Diatec. La DHL Modena vince contro Ankara al tie break, ma non basta.
CEV Cup: una grande Sir Safety-Sicoma Perugia esce dalla competizione ad un passo dall’impresa a Mosca.
Challenge Cup: Calzedonia Verona batte il Sete e vola in Semifinale
 
2016 DenizBank Champions League
Non delude le attese la Cucine Lube Civitanova che anche in versione casalinga ha ragione dei turchi dell’Arkas Izmir con un netto 3-1 e torna così, dopo due stagioni di digiuno, a disputare i PlayOffs 6 della competizione. Gli uomini di Blengini si dimostrano ancora una volta superiori rispetto alla formazione guidata dal canadese Glenn Hoag che, comunque, a parte il 1° set dominato dai cucinieri (25-14), ha dato filo da torcere alla squadra padrona di casa, con le vecchie conoscenze Rouzier e Bravo che ci hanno provato sino alla fine. Dopo il calo nel secondo parziale gli innesti di Stankovic e Fei hanno rimesso sui binari giusti il match riportando i biancorossi alla vittoria nel terzo parziale che aveva in dote (grazie al successo pieno nel match di andata) la qualificazione alla fase successiva. La Cucine Lube troverà ai PlayOffs 6 i turchi dell’Halkbank Ankara, guidati da Lorenzo Bernardi e con in regia l’ex biancorosso Dragan Travica, che ieri sera hanno estromesso la DHL Modena dalla competizione. Gli emiliani dovevano compiere l’impresa di ribaltare la sconfitta netta subita in Turchia, dovendo vincere col minimo scarto il match di ritorno e, quindi, conquistare il Golden Set. Gli infortuni (Piano e Petric fuori dai giochi) e la troppa tensione nell’avvio, che ha compromesso il primo e decisivo parziale, hanno sicuramente condizionato la gara dove i gialli, alla fine vittoriosi al tie break, non sono riusciti a domare poi il quarto set dove i turchi hanno dilagato recuperando il 2-1 a vantaggio DHL. Il quinto parziale, inutile ai fini della qualificazione, è stato chiuso 15-9 dai ragazzi di Lorenzetti che salutano la competizione con molto rammarico.
A Trento, invece, dopo solo una stagione di assenza, la Trentino Diatec festeggia il ritorno tra le migliori sette squadre d’Europa grazie alla qualificazione ai PlayOffs 6 conquistata per mezzo del successo ottenuto di fronte al proprio pubblico in appena tre set sui belgi del Volley Asse-Lennik nel match di ritorno dei PlayOffs 12. Replicata la vittoria già ottenuta in Belgio (2-3) il 17 febbraio scorso, i ragazzi di Stoytchev, ancora orfani di Djuric e Lanza, si sono però imposti con maggiore autorevolezza riuscendo in un’ottima prestazione di squadra a muro (13 vincenti) e a rete (54% di squadra), con buone efficienze dei centrali, Van de Voorde e Solé, di un lucido Giannelli in regia e dell’efficacia in seconda linea di Colaci e Urnaut. Nei PlayOffs 6 Trento dovrà affrontare i russi del Belogorie Belgorod, squadra che ha superato i francesi del Tours VB.
 
Le gare di andata dei PlayOffs 6 si disputeranno per le italiane in versione casalinga in data da definire tra il 15 e il 17 marzo, mentre il ritorno, in trasferta, è previsto tra il 22 e il 24 marzo
 
Risultati Ritorno PlayOffs 12
Belogorie Belgorod (RUS) - Tours Vb (FRA) 2-3 (23-25, 25-22, 25-20, 17-25, 13-15)
Cucine Lube Civitanova (ITA) - Arkas Izmir (TUR) 3-1 (25-14, 23-25, 25-18, 32-30)
Ziraat Bankasi Ankara (TUR) - Skra Belchatow (POL) 3-2 (20-25, 13-25, 28-26, 28-26, 15-10)
Trentino Diatec (ITA) - Volley Asse-Lennik (BEL) 3-0 (25-18, 25-23, 25-19)
Zenit Kazan (RUS) - Lots Trefl Gdansk (POL) 3-0 (25-19, 25-16, 25-22)
DHL Modena (ITA) - Halkbank Ankara (TUR) 3-2 (22-25, 25-20, 25-21, 17-25, 15-9)
 
Accoppiamenti PlayOffs 6
Cucine Lube Civitanova (ITA) - Halkbank Ankara (TUR)
Trentino Diatec (ITA) - Belogorie Belgorod (RUS)
Zenit Kazan (RUS) – PGE Skra Belchatow (POL)
 
Prossimo turno
Andata PlayOffs 6
In data da definire tra il 15 e il 17 marzo
Cucine Lube Civitanova (ITA) - Halkbank Ankara (TUR)
Trentino Diatec (ITA) - Belogorie Belgorod (RUS)
 
Ritorno PlayOffs 6
In data da definire tra il 22 e il 24 marzo
Halkbank Ankara (TUR) - Cucine Lube Civitanova (ITA)
Belogorie Belgorod (RUS) - Trentino Diatec (ITA)
 
2016 CEV Cup
Una Sir Safety-Sicoma Perugia in versione “eroica” fa sognare per 130 minuti prima di veder spegnersi le luci della ribalta europea targata 2016. Gli umbri compiono l’impresa di ribaltare in terra Russa il pesante ko subito all’andata del Challenge Round a Perugia, e lo fanno battendo 1-3 la corazzata Dinamo Moscow, che soffre tanto, bloccata nei primi due set da una Sir scatenata e formidabile sia in attacco che nella correlazione muro-difesa. Completamente trasformati rispetto al match di andata e, soprattutto, rispetto alla prestazione opaca di domenica contro la LPR Piacenza, Atanasijevic e compagni, calati nel terzo set, hanno poi ribadito la propria superiorità chiudendo l’ultimo parziale 15-25. Quindi il tanto agognato Golden Set a riaccendere le speranze italiane dove Perugia arriva in vantaggio sino al 9-12. Poi è però Mosca a graffiare di più mentre i Block Devils sbagliano qualche pallone di troppo e la storia del match si capovolge: sono i russi a chiudere 15-13 volando in Semifinale a scapito della Sir Safety-Sicoma Perugia che esce comunque a testa alta dalla competizione.
La Dinamo Moscow di Ivan Zaytsev in Semifinale incontrerà l’altra russa del Gazprom-Ugra Surgut, vittoriosa sulla svizzera #Dragons Lugano, mentre l’altra sfida vedrà contrapposti i belgi del Knack Roeselare ed i tedeschi del Berlin Recycling Volleys.
 
CEV Cup
Risultato Ritorno Challenge Round
Dinamo Moscow (RUS) - Sir Safety-Sicoma Perugia (ITA) 1-3 (21-25, 18-25, 25-23, 15-25) - Golden Set: 15 - 13
 
Semifinali CEV Cup
Dinamo Moscow (RUS) – Gazprom-Ugra Surgut (RUS)
Knack Roeselare (BEL) - Berlin Recycling Volleys (GER)
 
2016 Challenge Cup
Impresa col sorriso per la Calzedonia Verona chiamata a confermare il successo della gara di andata dei Quarti a domicilio dell’Arago de Sete per conquistare un posto in Semifinale.
E ci riescono gli uomini di Andrea Giani, non senza difficoltà, nel clima incandescente del palasport francese dove la squadra padrona di casa (e padrona anche del Campionato d’oltralpe, dove non perde da 11 gare consecutive) ha fatto il diavolo a quattro per passare il turno.
Grande dedizione da parte degli scaligeri (tutti protagonisti in campo tranne Bucko) che hanno infine strappato un 2-3 utile a proiettare Verona nella fase successiva della competizione europea dove troverà i portoghesi del Benfica Lisboa (finalisti della scorsa edizione), vittoriosi sui greci dell’Ethnikos Alexandroupolis. Gara di andata in programma mercoledì 16 marzo a Verona, gara di ritorno a Lisbona domenica 20 marzo.
L’altra Semifinale vede in concorrenza tra loro Fakel Novi Urengoy (RUS) - Prefaxis Menen (BEL), che hanno eliminato rispettivamente Lokomotiv Kharkiv (UKR) e Asul Lyon Métropole (FRA).
 
2016 Challenge Cup
Risultato Ritorno 4i di Finale
Arago de Sete (FRA) - Calzedonia Verona (ITA) 2-3 (25-21, 20-25, 23-25, 25-23, 13-15)
 
Semifinali Challenge Cup
Calzedonia Verona (ITA)Benfica Lisboa (POR)
Fakel Novi Urengoy (RUS) - Prefaxis Menen (BEL)
 
Prossimo turno
Andata Semifinale
Mercoledì 16 marzo 2016 (orario da definire)
Calzedonia Verona (ITA)Benfica Lisboa (POR)
 
Ritorno Semifinale
Domenica 20 marzo 2016 (orario da definire)
Benfica Lisboa (POR) - Calzedonia Verona (ITA)

 


Italian Time: 19:18 - 26 Set 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A