Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Gi Group Monza  Gi Group a Verona per un posto nei playoff scudetto
  Stampa

  Venerdí 4 Marzo 2016 - 12:45  
Gi Group a Verona per un posto nei playoff scudetto 
Gi Group impegnato domenica in Veneto contro la Calzedonia. Botto: "Obiettivo troppo importante ma cerchiamo di affrontarlo senza pressioni"
Gi Group Monza: 

MONZA, 4 MARZO – E’ la gara della stagione, quella che il Gi Group Team Monza affronterà dopodomani, domenica 6 marzo, alle ore 18.00, al Pala Olimpia di Verona contro la Calzedonia, nell’undicesima e ultima giornata di ritorno della regular season della Superlega UnipolSai. Con un ultimo posto disponibile per accedere ai playoff scudetto, i monzesi sono costretti a vincere da tre punti per agganciare Padova all’ottavo posto e sperare che i patavini non facciano un punto contro Modena in Emilia.

I monzesi, che dovranno fare a meno del coach Oreste Vacondio per un piccolo intervento chirurgico che il tecnico monzese dovrà sostenere nei prossimi giorni, si affideranno in panchina al duo Cattaneo-Dagioni, sperando di poter portare a casa la vittoria numero otto della stagione, la quinta lontano dal pubblico amico. Botto e compagni, infatti, hanno conquistato più successi lontano dalla Brianza che nel palazzetto di casa: questa, una delle speranze su cui puntare per la gara di domenica. Le ipotesi di epilogo di questa corsa all’ottavo posto sono perciò: se Padova fa un punto a Modena contro la DHL passa la Tonazzo, se Padova perde 3-1 si va al quoziente punti con una vittoria di Monza per 3-0. Se Padova perde 3-0, Monza deve vincere 3-0 o 3-1 per superarla e conquistare i playoff scudetto.

Anche per la Calzedonia Verona l’appuntamento di domenica diventa importante. I veneti, ora al quarto posto in classifica, si giocano la quarta piazza con la Sir Safety Conad Perugia, quinta a due punti dai veronesi. In caso di vittoria degli umbri con Latina da tre punti e di sconfitta scaligera, la Sir passerebbe la squadra di Giani in classifica, andando a sfruttare nella serie dei playoff scudetto il fattore campo. Si invertirebbe tutto in caso di vittoria veronese, con la Calzedonia che chiuderebbe davanti agli umbri giocando due gare della serie con Perugia davanti al proprio pubblico. In casa Verona, inoltre, non manca l’entusiasmo, considerato che il sestetto di Giani arriva dalla qualificazione alla semifinale di Challenge Cup conquistata in settimana contro i francesi dell’Arago de Sete.

STATISTICHE
Il Gi Group Team è all’ottavo posto in graduatoria nei punti totali realizzati (1289), con Verona che è quinta (1355): Civitanova comanda con 1385 punti. Migliori le statistiche del Gi Group Team negli ace: 114 battute vincenti (1,41 a set) collocano i monzesi al terzo posto in classifica davanti proprio alla Calzedonia che risiede al quarto con 105 ace (1,28 a set), in una classifica che vede prima Modena (149 ace, 1,82 a set). Nei muri Monza è settima con 175 punti, 2,16 a set, con i veneti che sono terzi con 201 muri (2,45 a set) in una graduatoria che vede Trento davanti (237 muri, 2,89 a set). Anche nella percentuale d’attacco Monza è dietro con il 46,4% e Verona che risponde con il 48,2%.

A livello di singoli, il miglior realizzatore monzese è Renan con 227 punti (quindicesimo posto) e Verona che risponde con Kovacevic, quinto con 335 punti. Miglior ace-man di del Gi Group è Botto (19 ace, quattordicesimo n classifica generale) con la Calzedonia che può contare su Sander (36 ace, terza posizione). Nei muri Verona può vantare la quarta posizione in classifica con Zingel (47 muri vincenti) e Monza che risponde con Beretta, quinto in classifica, con 46 muri.

GLI AVVERSARI
Alla seconda stagione sulla panchina della Calzedonia Verona, Andrea Giani guida un roster di assoluto valore, formato dai palleggiatori Baranowicz e Spirito. I centrali Zingel (AUS), Gitto e Anzani. Gli schiacciatori Starovic (SRB), Kovacevic (SRB), Lecat (BEL), Bellei, Sander (USA), BUCKO (POL). Chiudono i liberi Pesaresi e Frigo.

PRECEDENTI: 3 (3 successi Verona)
Domenica sarà il confronto numero quattro tra i due sestetti. Finora la Calzedonia ha vinto tutti e tre i precedenti: due inerenti alla settima giornata della passata stagione di Superlega (3-0 a Monza nell’andata e 3-1 a Verona nel ritorno) e uno che si riferisce alla stagione in corso (undicesima giornata di andata, 3-1 per i veneti a Monza).

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

LE DICHIARAZIONI PRE PARTITA
Iacopo Botto (Schiacciatore GI Group Team Monza) :
“Siamo consapevoli dell’importanza di questa partita e delle posta in palio in gioco, ma anche coscienti che non dobbiamo caricarci di troppa pressione, visto che, ogni volta che l’abbiamo fatto, non siamo riusciti ad esprimere la nostra pallavolo migliore. La Calzedonia è un avversario di assoluto valore che può contare su un organico di assoluta qualità, lo sappiamo. Noi, però, dovremo concentrarci principalmente sul nostro gioco e sull’atteggiamento che possiamo mettere in campo quando siamo nelle condizioni migliori psicofisiche. Molto dipenderà anche dall’esito della partita di Padova, ma noi proveremo a fare del nostro meglio per centrare uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati ad inizio stagione”.

LA GIORNATA
11a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Domenica 6 marzo 2016, ore 18.00
Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Diatec Trentino (Diretta Rai Sport 2)
Calzedonia Verona  – GI GROUP TEAM MONZA
Revivre Milano – Cmc Romagna
DHL Modena – Tonazzo Padova
Sir Safety Conad Perugia – Ninfa Latina
Exprivia Molfetta – LPR Piacenza

CLASSIFICA
Cucine Lube Banca Marche Civitanova 56, DHL Modena 52, Diatec Trentino 47, Calzedonia Verona 41, Sir Safety Conad Perugia 39, Ninfa Latina 27, Exprivia Molfetta 26, Tonazzo Padova 25, GI GROUP MONZA 22, CMC Romagna 21, Revivre Milano 14, LPR Piacenza 8

UNA STRADA PER VIGOR BOVOLENTA
L’idea è partita dal sito SportinRomagna ed è già attiva sul noto sito di petizioni internazionali online “change.org”. Si tratta di una raccolta firme per chiedere ai Sindaci di Ravenna e Forlì di intitolare una strada in città a Vigor Bovolenta, il nostro indimenticabile campione scomparso il 24 marzo 2012. La petizione si trova a questo link: https://www.change.org/p/al-signor-sindaco-di-ravenna-al-signor-sindaco-di-forlì-ai-rispettivi-assessori-allo-sport-intitoliamo-una-via-a-vigor-bovolenta.


Italian Time: 23:03 - 23 Ago 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A