Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Diatec Trentino  SuperLega 2015/16, domenica a Civitanova la sfida con la Lube per l'ultima di regular season
  Stampa

  Sabato 5 Marzo 2016 - 11:57  
SuperLega 2015/16, domenica a Civitanova la sfida con la Lube per l'ultima di regular season 
Diretta RAI Sport 2 e Radio Dolomiti dalle ore 18
Diatec Trentino: 

Trento, 5 marzo 2016

Si gioca domani sera, domenica 6 marzo, in contemporanea su tutti i campi l’ultimo match di regular season di SuperLega UnipolSai 2015/16. Nella ventiduesima giornata assoluta di gare, la Diatec Trentino sarà di scena all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche (provincia di Macerata) per sfidare a domicilio la Cucine Lube Banca Marche, già vincitrice con un turno d’anticipo della stagione regolare. Fischio d’inizio programmato per le ore 18 con diretta su RAI Sport 2 e Radio Dolomiti.
QUI DIATEC TRENTINO
Senza più necessità di punti per migliorare la propria posizione di classifica (i risultati del precedente weekend ne hanno già definitivamente certificato la terza piazza finale), i Campioni d’Italia affrontano l’ultima trasferta di regular season con la voglia di misurarsi nuovamente ad alti livelli contro la squadra migliore del campionato.
Le sicure assenze di Djuric e Lanza (che comunque seguiranno la squadra nelle Marche pur senza poter giocare) renderanno il compito ancora più difficile ma Radostin Stoytchev, come suo solito, non cerca scuse. “Affrontiamo la compagine favorita per la vittoria finale e quella che nell’ultima parte di campionato ha fatto vedere la pallavolo più efficace, meritando di vincere la regular season ma di certo non partiamo battuti – spiega l’allenatore della Diatec Trentino - . La Lube ha una rosa con tantissime alternative, che le è tornata molto utile subito dopo la Coppa Italia quando le avversarie erano a corto di energie; non mi stupisce quindi trovarla davanti a tutte perché ad inizio campionato era stata indicata come la favorita. Vogliamo però giocare una bella partita e dimostrare ancora una volta il nostro temperamento”.
Per farlo, Trento si affiderà all’efficacia del proprio muro, il migliore del torneo con una media di 2,89 punti per set, che dovrà provare a contrastare le tante bocche di fuoco marchigiane; lo starting six trentino non dovrebbe presentare particolari novità rispetto al recente passato con Nelli e Antonov confermati in diagonale rispettivamente a Giannelli ed Urnaut e la coppia centrale Solé-Van de Voorde pronta ad offrire una nuova brillante prestazione in posto 3.
Domani sera Trentino Volley disputerà la gara ufficiale numero 646 della propria storia, la 339^ di sempre lontana dal PalaTrento e vedrà il Club di via Trener andare a caccia della 279^ vittoria in regular season.
TRE POSSIBILI NOMI PER L’AVVERSARIO NEI QUARTI DI FINALE DEI PLAYOFF SCUDETTO L’ultimo turno di regular season, in programma domani sera, consegnerà gli ultimi attesi verdetti; fra questi anche il nome dell’avversario che la Diatec Trentino sfiderà nei quarti di finale dei Playoff Scudetto 2016 a partire da giovedì 10 al PalaTrento nella serie che si articola su cinque gare. Grazie al suo terzo posto finale in classifica, i Campioni d’Italia sono già sicuri di affrontare la sesta classificata; tre le squadre in corsa per questa posizione: Latina (attualmente 6^ con 27 punti, giocherà a Perugia), Molfetta (7^ con 26 punti, attenderà la visita di Piacenza) e Padova (8^ con 25 punti, che sarà di scena al PalaPanini di Modena e necessita di almeno un punto per respingere il tentativo di sorpasso di Monza). Le combinazioni possibili di risultati sono molteplici, fra cui anche quella dell’arrivo a pari punti a quota 28 che favorirebbe Molfetta (una vittoria in più delle altre due avversarie). Trentino Volley ha già affrontato nei Playoff Scudetto i pugliesi (quarti di finale dell’edizione 2015) e Latina (semifinale edizione 2012) mentre non ha mai sfidato Padova.
GLI AVVERSARI Già sicura del primo posto finale in regular season, che le consentirà di giocare l’eventuale quinta gara di spareggio di quarti, semifinali e finale Playoff sempre di fronte al proprio pubblico, la Cucine Lube Banca Marche Civitanova attende la visita della Diatec Trentino con la possibilità di chiudere la prima parte di SuperLega con un nuovo successo che rafforzi ulteriormente le proprie convinzioni. Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, in semifinale proprio per mano di Trento, la squadra di Blengini non ha più sbagliato un colpo inanellando sette vittorie consecutive fra campionato e Champions. Fra le più importanti, quelle ottenute al PalaPanini lo scorso 21 febbraio (3-1 che ha blindato il primo posto in classifica) e le due conquistate in Europa sull’Izmir (3-0 in Turchia il 16 febbraio e 3-1 mercoledì sera all’Eurosuole Forum) che hanno aperto le porte dei Playoffs 6 di CEV Champions League. A guidare la squadra in questo ottimo periodo di forma non c’è stato solo l’ex di turno Juantorena (statistiche alla mano: 4° bomber, 2° attaccante e 1° ricevitore del campionato) ma anche l’opposto Miljkovic, che sta vivendo una seconda giovinezza nella stagione del suo ritorno nelle Marche. Le tante alternative offerte dalla rosa, con uno o addirittura due cambi validi in ogni ruolo, hanno poi fatto il resto, riconsegnando al tempo stesso grande entusiasmo a tutto l’ambiente. Per il match di domani, nonostante la scarsa importanza della posta in palio, sono già stati venduti tutti i biglietti disponibili (4.500 spettatori).
I PRECEDENTI All’Eurosuole Forum andrà in scena il 48° atto ufficiale del confronto fra Trentino Volley e Lube Volley, sfida diventata negli ultimi sei anni un classico della pallavolo italiana maschile: basti pensare che fra il 2009 e il 2013 le due squadre si sono trovate in finale per un titolo italiano ben sei volte (tre Supercoppe Italiane, due Coppe Italia, uno Scudetto) e si sono sempre divise la vittoria della regular season nelle ultime otto stagioni (5 vittorie Trento, 3 Lube con quella appena ottenuta). Il bilancio è favorevole a Trentino Volley per 28-19, con i Campioni d’Italia che hanno vinto otto delle ultime tredici sfide giocate; quello di domani sarà in assoluto il secondo confronto che si disputerà a Civitanova Marche, dove le due squadre hanno disputato solo la gara di ritorno della regular season 2014/15 con vittoria dei padroni di casa per 3-2 (1 marzo 2015). In totale la squadra trentina ha espugnato il campo della Lube in nove delle diciotto gare giocate nelle Marche. Entrambi favorevoli alla squadra di Stoytchev i due precedenti stagionali, vinti al tie break: con parziali di 23-25, 21-25, 25-23, 25-16, 16-14 quello del PalaTrento nel girone d’andata il 13 dicembre, con punteggi di 25-19, 17-25, 25-22, 25-27, 15-11 quello del Mediolanum Forum di Assago per la semifinale di Del Monte Coppa Italia 2016 giocato giusto un mese fa (6 febbraio).
GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto dalla coppia composta da Fabrizio Saltalippi di Perugia (in Serie A dal 1995 ed internazionale dal 2000) e Giorgio Gnani (di Ferrara, di ruolo dal 1997 ed internazionale dal 2009), alla seconda direzione congiunta in SuperLega UnipolSai 2015/16, la dodicesima per entrambi. Nella stagione in corso, il fischietto umbro ha arbitrato la Diatec Trentino in occasione dei successi per 3-0 a Forlì (15 novembre), Molfetta (22 dicembre, andata dei quarti di Coppa Italia) e Piacenza (31 gennaio), mentre quello estense ha diretto Trento-Padova 3-1 dell’1 novembre, Milano-Trento 0-3 del 5 dicembre e la stessa Molfetta-Trento 0-3 del 22 dicembre.
TV, RADIO ED INTERNET Il match sarà un evento mediatico globale, godendo della trasmissione in diretta di qualsiasi tipo di media. In televisione sarà trasmesso da RAI Sport 2, visibile sia sulla piattaforma del digitale terrestre sia su quella di Sky al numero 228, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta. La gara sarà visibile in streaming internet anche all'indirizzo www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conterà su una visibilità intercontinentale (cinquantadue nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da beIn Sport Arabia, beIn Sport Usa, beIn Sport France, Sportsklub, SportKlub Poland, Bandsport, Sky Messico, Channel 11, Ote, Romtelecom, Cyta, Ct Cinetrade Ag, Sport 5, Cmore, Perform e Img.
Prevista come di consueto anche la cronaca diretta ed integrale di Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle ore 17.55. I collegamenti con le Marche saranno effettuati all’interno della trasmissione “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 7 marzo alle ore 21.30 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley”.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
UN PULLMAN DI TIFOSI AL SEGUITO Saranno oltre una trentina i tifosi che seguiranno dal vivo la squadra a Civitanova Marche grazie alla trasferta organizzata in pullman da Trentino Volley in stretta collaborazione con il vettore ufficiale Italian Travel Company. A beneficio degli iscritti si ricordano gli orari di partenza dei pullman domenica: da Mezzolombardo in Piazza Fiera alle ore 10, da Trento in piazzale area ex Zuffo alle ore 10.20, dal casello autostradale di Rovereto Nord alle ore 10.40 circa.


Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa


 


Italian Time: 0:30 - 26 Set 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A