Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Sir Safety Conad Perugia  Si respira già aria da playoff! Birarelli: "Quarto equilibrato, fondamentale avere continuità"
  Stampa

  Martedí 8 Marzo 2016 - 14:59  
Si respira già aria da playoff! Birarelli: "Quarto equilibrato, fondamentale avere continuità" 
Due giorni a gara 1 dei quarti di finale in casa di Verona per i ragazzi del presidente Sirci. Parla l’esperto centrale bianconero: “Nelle ultime due partite abbiamo cambiato un po’ marcia, soprattutto direi in battuta che è un fondamentale che vive sulla fiducia ed nel quale ora siamo in fiducia. Verona ha il vantaggio del fattore campo e sappiamo che per passare il turno, oltre a fare naturalmente “bottino pieno” in casa, una volta almeno bisogna vincere là. Ma abbiamo le carte in regola per farlo”
Sir Safety Conad Perugia: 

Sale l’adrenalina al PalaEvangelisti!
Due i giorni che separano la Sir Safety Conad Perugia dal suo quarto playoff scudetto consecutivo e per i bianconeri a Pian di Massiano è tempo di preparare gli ultimi dettagli prima della partenza per Verona dove giovedì sera è in programma gara 1 della serie dei quarti di finale contro i padroni di casa della Calzedonia.
Partono dal quinto posto della regular season i Block Devils. E se il piazzamento ottenuto non era certamente quello auspicato ad inizio stagione, la squadra di Kovac arriva però alla post season dopo tre vittorie consecutive e soprattutto dopo due ottime prestazioni contro Mosca in Cev Cup e contro Latina nell’ultima giornata di campionato.
Come si dice spesso, nei playoff tutto si azzera. Non è ovviamente la realtà, nel senso che il piazzamento in regular season conta e conta soprattutto lo “storico” in campo come qualità e continuità di rendimento. Quella continuità che a Perugia quest’anno è un po’ mancata, anche per via di un calendario “pazzo” e di tanti problemi fisici che hanno a giro avuto quasi tutti i componenti della rosa. Quella continuità, nel gioco e nei singoli fondamentali, che la Sir sembra aver ritrovato negli ultimi dieci giorni e che avrà un ruolo assolutamente prioritario in una serie sulla carta super equilibrata come quella con Verona.
Sentite in proposito il giocatore più esperto del gruppo di Kovac, Emanuele Birarelli (9 partecipazioni ai playoff per il centrale marchigiano, al pari del compagno di squadra Andrea Giovi):
“Ovviamente aver vinto due gare prima dei playoff (con il successo al tie break di Piacenza sono tre in verità, ndr) è positivo. Quest’anno in realtà abbiamo alternato troppo spesso prestazioni buone e meno per cui credo che sia giusto rimanere focalizzati solo “sull’oggi”, su ogni singolo allenamento ed avere certezza di fare tutto quello che serve per la partita. È vero che nelle ultime due partite abbiamo cambiato un po’ marcia, soprattutto direi in battuta che è un fondamentale che vive sulla fiducia ed nel quale ora siamo in fiducia”.
Il “Mamba” bianconero prosegue poi il discorso incentrandolo sulla serie dei quarti di finale al via dopodomani:
“Chiaramente per gran parte della stagione abbiamo occupato una posizione di classifica migliore, ma alla fine abbiamo chiuso quinti, la realtà è questa, dobbiamo prenderne atto e giocarci un quarto di finale difficile ed equilibrato. Mi aspetto gare tirate, nelle quali avremo le nostre chance avendo dimostrato più volte di saper raggiungere picchi di gioco molto alti. Picchi che dovremo tenere con più continuità possibile. Dicevo prima che il servizio attuale può essere la nostra arma in più. Verona invece ha il vantaggio del fattore campo e sappiamo che per passare il turno, oltre a fare naturalmente “bottino pieno” in casa, una volta almeno bisogna vincere là. Ma abbiamo le carte in regola per farlo. E poi, dopo gara 1 e gara 2 che sono molto ravvicinate, avremo dieci giorni di solo allenamento e preparazione e credo che inizierà a quel punto davvero un’altra stagione. A differenza di tutto quest’anno, nel quale giocando ogni tre giorni quasi sempre gli allenamenti erano giocoforza di carattere preventivo in vista del match successivo, potremo lavorare e “settarci” su un altro modo di intendere il lavoro quotidiano. E penso che, se saremo bravi a venire in palestra con la testa giusta, questo possa diventare un vantaggio a nostro favore”.

Nella foto: Birarelli in attacco

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA


Italian Time: 14:53 - 24 Lug 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A