Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Diatec Trentino  Via ai Play Off Scudetto UnipolSai 2016, giovedì al PalaTrento gara 1 dei quarti con Molfetta
  Stampa

  Mercoledí 9 Marzo 2016 - 14:07  
Via ai Play Off Scudetto UnipolSai 2016, giovedì al PalaTrento gara 1 dei quarti con Molfetta 
Campioni d'Italia pronti per difendere lo scudetto che portano sulle maglie con un Matey Kaziyski in più. Diretta Radio Dolomiti e sportube.tv
Diatec Trentino: 

Trento, 9 marzo 2016


 


Scattano i Play Off SuperLega UnipolSai 2016, con gara 1 dei quarti di finale. Nel primo turno del tabellone la Diatec Trentino sfiderà l’Exprivia Molfetta nella serie al meglio delle cinque partite che assegnerà un pass per la semifinale. Il confronto prenderà il via domani sera – giovedì 10 marzo - al PalaTrento: fischio d’inizio previsto per le ore 20.30 con diretta su Radio Dolomiti e live streaming (gratuito) su Lega Volley Channel all’indirizzo www.sportube.tv.
QUI DIATEC TRENTINO Dopo il terzo posto finale in regular season, la difesa dello scudetto che portano sulle maglie per i Campioni d’Italia continua nei Play Off, in cui – come già accaduto nella stessa fase del tabellone della scorsa stagione – sarà ancora una volta Molfetta a contendere il pass per la semifinale. Pur dovendo fare i conti con defezioni di lunga data (Lanza e Djuric non potranno essere utilizzati nemmeno in questa occasione), da questa partita la Diatec Trentino potrà però contare sull’apporto di uno schiacciatore in più del calibro di Matey Kaziyski. Il giocatore più prolifico della storia di Trentino Volley è arrivato a Trento già martedì sera e nel pomeriggio di oggi ha sostenuto il primo allenamento col gruppo proponendosi come una importante alternativa in più su palla alta già a partire da domani.
Il ritorno di Matey è senza dubbio molto importante perché potrà offrirci una grande mano in un periodo di emergenza come questo – ha spiegato Radostin Stoytchev presentando l’appuntamento - . Non dobbiamo però aspettarci cambiamenti prodigiosi del nostro gioco o miracoli; per riuscire a superare Molfetta dobbiamo allenarci e pensare soprattutto alle dinamiche di squadra migliorando i nostri meccanismi. Nonostante il suo arrivo, la nostra situazione non è semplice; oltretutto Molfetta è una squadra che ha già saputo metterci in difficoltà durante questa stagione quindi nulla è scontato. I pugliesi hanno giocatori in grado di cambiare la partita o anche una serie di sfide in qualsiasi momento, servirà quindi molta attenzione e concentrazione già a partire da gara 1”.
Per l’esordio nei Play Off Scudetto UnipolSai 2016 l’allenatore bulgaro dovrebbe recuperare Massimo Colaci (tenuto a riposo per un problema alla schiena domenica scorsa a Civitanova Marche) e potrebbe decidere di far vestire la maglia di secondo libero a Carlo De Angelis portandosi in panchina cinque schiacciatori, Tiziano Mazzone compreso.
Quelli che prenderanno il via domani saranno gli ottavi Play Off in carriera per Matey Kaziyski, il giocatore che in casa trentina vanta il maggior numero di presenze nella fase post season (lo stesso numero del tecnico Radostin Stoytchev che nelle precedenti sette è arrivato sempre in finale) mentre gli esordienti assoluti sono tre: il centrale Daniele Mazzone, il palleggiatore Georgi Bratoev e lo stesso libero Carlo De Angelis. Domani sera Trentino Volley giocherà la partita ufficiale numero 647^ della propria storia ed andrà alla ricerca della 453^ vittoria assoluta, la 232^ al PalaTrento.
LA STORIA DELLA TRENTINO VOLLEY NEI PLAYOFF SCUDETTO Con quella che si apre giovedì sera al PalaTrento diventano quattordici le partecipazioni ai Play Off Scudetto di Trentino Volley in sedici stagioni totali di attività. Nelle tredici precedenti occasioni, in ben otto circostanze la Diatec Trentino è riuscita a superare il primo turno: nella stagione 2005/06, sconfiggendo Modena per 2-1, in quella 2007/08 quando si impose sempre su Modena per 2-0, in quella 2008/09 quando superò Vibo in tre gare (3-0), in quella 2009/10, quando ebbe la meglio di Verona in tre partite (3-0), in quella 2010/11 quando regolò proprio San Giustino (3-0), in quella 2011/12 quando vinse il gironcino a tre del weekend pasquale al PalaTrento contro Roma e la stessa San Giustino (doppio 3-0), in quella 2012/13,  quando ebbe la meglio di Vibo Valentia in due gare effettive (tre per la serie che partiva dall’1-0) ed in quella 2014/15 quando superò proprio Molfetta per 2-0. In questa edizione la Società di via Trener potrà andare alla ricerca dell’eventuale ottava finale nelle ultime nove partecipazioni; solo Treviso fra il 2001 e 2007 era riuscita a fare meglio centrandone otto ma consecutivamente.
Se si esclude la sfortunata presenza della stagione 2013/14 (due gare e due sconfitte), in ogni Play Off a cui ha preso parte Trentino Volley ha sempre vinto almeno una partita; in dieci casi su dodici già nella prima gara disputata: è accaduto in casa con Perugia per 3-2 nel 2004, a Piacenza per 3-1 nel 2005, a Cuneo per 3-2 nel 2007, al PalaTrento contro Modena (3-0) nel 2008, sempre in casa con Vibo (3-2) nel 2009, con Verona (3-0) nel 2010, contro San Giustino nel 2011, nel 2012 (3-0 al PalaTrento), a Vibo Valentia nel 2013 e al PalaTrento contro Molfetta nel 2015 (3-0).
GLI AVVERSARI La seconda storica partecipazione ai Play Off Scudetto di Molfetta passa ancora una volta per il PalaTrento e la Diatec Trentino. Per la Società pugliese, arrivata in massima categoria solo da tre stagioni, l’abbinamento nei quarti di finale coincide infatti esattamente con quello che aveva già caratterizzato la scorsa stagione, quella dello storico debutto nella fase post season. Rispetto ad allora, però, l’Exprivia stavolta vi arriva con una posizione di classifica ancora migliore (sesta piazza ottenuta al termine della regular season grazie al sorpasso al fotofinish su Latina) e con il terzo bomber e il primo aceman del campionato. L’opposto Fernando Ramos Hernandez è infatti il giocatore chiave del sestetto riaffidato da qualche settimana a Vincenzo Di Pinto (allenatore dei pugliesi già nell’annata 2014/15 e subentrato recentemente a Montagnani), a cui l’eclettico palleggiatore Hierrezuelo destina la maggior parte dei palloni importanti. Assieme a lui, su palla alta spazio al brasiliano Joao Raphael e all’ex di turno Fedrizzi che, complici anche gli infortuni di Randazzo e Del Vecchio, è diventato insostituibile in posto 4. Al centro, poi, sin qui ottimo il campionato vissuto da Davide Candellaro, terzo blocker del torneo e quarto centrale di tutta la SuperLega.
Molfetta è fra le squadre che ottiene più punti direttamente dal servizio (1,64 a set nelle 22 partite di regular season), non solo grazie all’apporto garantito da Hernandez ma anche da Fedrizzi, Joao Rafael e Hierrezuelo - giocatori che figurano fra i primi venti della classifica del singolo fondamentale.
I PRECEDENTI Domani Trentino Volley e Pallavolo Molfetta si affronteranno per l’undicesima volta nella propria storia; più di metà degli incontri si sono giocati negli ultimi undici mesi: fra metà aprile 2015 e metà febbraio 2016 le due Società hanno infatti disputato ben sei gare, fra match di regular season e sfide dei quarti di finale di Play Off Scudetto e Coppa Italia. Il bilancio complessivo è favorevole alla Diatec Trentino per 7-3, ma quello riferito alla stagione in corso è di perfetta parità (2-2) per mezzo delle vittorie ottenute dai pugliesi nella gara d’andata di SuperLega (0-3 il 25 novembre con parziali di 21-25, 21-25, 20-25) e nel ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia al PalaTrento (2-3 il 16 gennaio con parziali di 25-15, 27-29, 27-29, 25-21, 13-15) e di quelle ottenute dai Campioni d’Italia il 22 dicembre al PalaPoli nell’andata dei quarti di Coppa Italia con parziali di 25-22, 25-22, 25-13 e il 14 febbraio in casa con punteggi di 25-17, 25-14, 25-20. Al PalaTrento cinque i precedenti: quattro vittorie di Trento (tutte per 3-0) ed una sola affermazione esterna.
LA SERIE I quarti di finale si giocano al meglio delle cinque partite; passa il turno la squadra che nella serie ne vince tre. Dopo gara 1 di domani, le duellanti torneranno in campo al PalaPoli di Molfetta per gara 2 già domenica 13 alle ore 17. Gara 3 sarà nuovamente in programma in Trentino sabato 19 marzo alle ore 20.30, mentre l’eventuale gara 4 (se ve ne fosse necessità) sarebbe programmata per domenica 27 marzo in Puglia (ore 18) e gara 5 invece si giocherebbe al PalaTrento domenica 3 aprile (ore 18). Chi supererà il turno troverà in semifinale la vincente di Modena-Padova. Gli altri due quarti di finale nella parte alta del tabellone sono Civitanova-Latina e Verona-Perugia.
GLI ARBITRI La gara sarà arbitrata da Rossella Piana (di Modena, in Serie A dal 2005 ed internazionale dal 2014) e Daniele Rapisarda, secondo fischietto di Udine, di ruolo dal 2002 ed internazionale dal 2011. I due sono alla loro seconda direzione stagionale congiunta nel massimo campionato maschile: la decima per Piana (che ha già diretto Trento-Monza 3-1 del 20 dicembre), la dodicesima per Rapisarda (al PalaTrento di scena già per Trento-Modena 3-2 del 22 novembre e proprio per Trento-Molfetta 2-3 del 14 gennaio – ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia)
RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley; i collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta streaming video su “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.sportube.tv; il servizio è gratuito, per vedere le immagini della gara basterà cliccare sul link presente poco prima dell’inizio nella home page del sito.
In tv la differita integrale della gara andrà su RTTR, tv partner della Società di via Trener, alle ore 21.30 di venerdì 11 marzo.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it), dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno attivi anche sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI E MERCHANDISING La prevendita biglietti per gara 1 è attiva fino a giovedì alle ore 16 presso il Trentino Volley Point, gli uffici di Promoevent, in via del Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg[evento]&id_show=82101. I tagliandi saranno disponibili anche giovedì presso le casse del PalaTrento, attive a partire dalle ore 18.30 mentre alle ore 19.30 verranno aperti gli ingressi del palazzetto.
All’interno i tifosi potranno trovare nuovamente attivo il corner del merchandising gialloblù, dislocato dalla parte opposta agli ingressi; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley (maglie replay, sciarpe, miniball e gadget).
 


Nella foto in alto, scattata da Marco Trabalza nel corso del match con Molfetta del 14 febbraio 2015, il regista della Diatec Trentino Simone Giannelli imposta il gioco per il centrale Simon Van de Voorde

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa


Italian Time: 10:37 - 28 Ago 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A