Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia  Giallorossi cinici e spietati. Mondovì battuta 3-0
  Stampa

  Mercoledí 9 Marzo 2016 - 22:52  
Giallorossi cinici e spietati. Mondovì battuta 3-0 
La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia batte la compagine piemontese e conquista tre punti fondamentali. Primato in classifica conservato con Sora, vittoriosa su Reggio Emilia, mantenuta ad un punto di distanza. I giallorossi giocano meglio a muro e in battuta: 10 block e 6 ace con Forni autore di una prestazione magistrale (6 muri e premio a fine partita dei tifosi per i 2000 punti realizzati in carriera in Regular Season). Alla compagine di coach Barisciani non bastano un ottimo Cortellazzi in regia e super in difesa e un Roberts in evidenza in attacco (14 punti con il 57% in attacco)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – BAM MONDOVI’ 3-0 (25-21,L 25-22, 25-19)


TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 5, Marra (L), Casoli 12, Michalovic 11, Forni 11, Vedovotto 12, Presta 6. Non entrati: Korniienko, Ferraro, Maccarone, Corrado, Sardanelli. Allenatore: Mastrangelo


BAM MONDOVI’: Ghibaudo, Parusso 5, Thei (L), Manassero 10, Longo, Cortellazzi, De Luca 10, Fabiano, Perla 6, Roberts 14. Non entrati: Menardo, Peirano, Peluffo (L2). Allenatore: Barisciani


ARBITRI: Carcione e De Sensi


NOTE: durata set: 25’, 27’, 25’. Tot. 77’. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 10, ace 6, ric. pos. 62%, ric. perf. 40%, att. 42%, muri 10. BAM Mondovì: bs 11, ace 1, ric. pos. 44%, ric. perf. 25%, att. 43%, muri 6.


La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia batte la BAM Mondovì con il punteggio e conquista tre punti fondamentali. I giallorossi di coach Mastrangelo, nel turno infrasettimanale della 23° giornata, giocano una partita gagliarda e superano l’agguerrita compagine piemontese dopo una partita tirata seppur terminata con un punteggio secco. Casoli e compagni respingono così l’assalto al primato della classifica da parte della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vittoriosa sulla Conad Reggio Emilia. Partita ben giocata dalle due squadre con un grande equilibrio nel corso dei primi due set. Poi nel terzo parziale Tonno Callipo cinica e spietata in battuta con Pinelli e Vedovotto e con gli ospiti che hanno ammainato la bandiera dopo una buona prestazione. Brava la Tonno Callipo a bloccare Mondovì nel suo miglior fondamentale, il muro. I piemontesi si sono fermati a quota 6 block, tanto quelli firmati dal solo Marcello Forni per ciò che concerne i giallorossi che hanno chiuso il match realizzando 10 muri. Sei gli ace realizzati, due a testa per Pinelli e Vedovotto, contro l’unico messo a terra dal centrale monregalese Perla. Si può sintetizzare così, in estrema sintesi, la differenza tra le due squadre. Al fischio d’inizio coach Mastrangelo schiera la formazione tipo con Pinelli-Michalovic, Forni-Presta, Casoli-Vedovotto, Marra libero. Mondovì risponde con Cortellazzi (ex di turno)-De Luca, Parusso-Perla (titolare al posto di capitan Longo), Manassero-Roberts, Thei libero. Mondovì parte forte e si porta subito avanti 2-6 e 3-8 grazie alla fase break con tanti palloni sporcati a muro. Ma la Tonno Callipo ritrova l’abbrivio e piazza un break di 10 punti a 5 grazie a Forni e Casoli e si porta avanti al riposo tecnico. Nel finale allungo dei padroni di casa che prima si portano avanti sul 19-16 e poi sul 24-20. Il neo entrato Fabiano sbaglia la battuta e il set si conclude 25-21. Grandissimo equilibrio nel secondo set giocato dalle due squadre palla su palla con la Tonno Callipo che ha provato più volte a fare la lepre salvo essere sempre rimontata dagli ospiti di coach Barisciani. Manassero e Roberts trascinano Mondovì, il pubblico di casa si infiamma per una difesa spettacolare di Marra che si tramuta in punto. Si gioca punto a punto, ma nel finale arriva il break che la Tonno Callipo monetizza grazie all’attacco vincente di Vedovotto. Nel terzo set i giallorossi provano la fuga (3-0), coach Barisciani chiama tempo e Mondovì rientra sul 4-4. Nella parte centrale del set Pinelli in battuta fa la differenza con due ace che mandano fuori giri Roberts. Gli uomini di coach Mastrangelo allungano prima sul 17-13 e poi piazzano lo strappo finale con le bordate di Vedovotto che mettono in difficoltà il libero ospite Thei. La Tonno Callipo allunga definitivamente e al secondo match-ball fa sua la partita 3-0 con il set vinto 25-19.


Nella foto, il muro a tre giallorosso formato da Casoli, Forni e Pinelli sull’attacco di Manassero (foto Scalamandrè)


UFFICIO STAMPA TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA


Italian Time: 9:24 - 31 Lug 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A