Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Sir Safety Conad Perugia  Andrea Giovi: "Importante mantenere il livello delle prime due partite con Verona"
  Stampa

  Venerdí 18 Marzo 2016 - 14:56  
Andrea Giovi: "Importante mantenere il livello delle prime due partite con Verona" 
Il libero bianconero sulla settimana piena al PalaEvangelisti: “Ci voleva per recuperare e per sistemare alcune cose di squadra. Abbiamo fatto e stiamo facendo ancora un bel lavoro fisico e tanto lavoro tecnico, rivedendo delle situazioni di gioco dove dobbiamo crescere. Le ultime vittorie ci hanno dato entusiasmo e questo ci porta a lavorare meglio in palestra, più serenamente ed al tempo stesso con maggiore energia”
Sir Safety Conad Perugia: 

Volge al termine la settimana “libera” della Sir Safety Conad Perugia.
Libera ovviamente solo nel senso che non prevede match ufficiali perché i Block Devils sono stati tutt’altro che fermi. Ritmi altissimi quelli posti da Boban Kovac nelle varie sedute tecniche del PalaEvangelisti fin da martedì scorso. E poi tanto video, tanto lavoro tattico, tanto lavoro in sala pesi e sul lettino dei fisioterapisti bianconeri.
Tutta la rosa al gran completo ha spinto sull’acceleratore per riempire il serbatoio e per dare continuità ad aspetti tecnici individuali e di squadra. E così sarà anche nei prossimi giorni perché il tecnico serbo farà svolgere doppia seduta anche il giorno di domenica. Cosa del resto ovvia avvicinandosi a grandi passi gara 3 a Verona.
Quel che è certo, ed i tifosi passati a Pian di Massiano in questi giorni lo avranno visto di persona, è un clima certamente più sereno nelle sedute di allenamento. Che non significa lavorare poco, tutt’altro. Significa però farlo con la “testa giusta”, con la concentrazione ottimale ed anche con quel pizzico di buonumore con non guasta mai. Tutta conseguenza delle due belle vittorie maturate finora nella serie con Verona.
Lo sottolinea anche il cuore perugino della squadra del presidente Sirci, il libero Andrea Giovi:
“È vero, le ultime vittorie ci hanno dato entusiasmo e questo ci porta a lavorare meglio in palestra, più serenamente ed al tempo stesso con maggiore energia. È fondamentale proseguire così per arrivare pronti a gara 3!”.
Eh già, mancheranno ancora alcuni ma, gira e rigira, il pensiero va sempre a mercoledì 23, giorno del terzo atto della serie dei quarti di finale con gli scaligeri:
“Intanto – sorride Giovi – è quasi strano aver avuto tutti questi giorni di allenamento senza neanche una partita, visto che eravamo abituati a giocare ogni tre giorni! Ma, scherzi a parte, ci voleva per recuperare e per sistemare alcune cose di squadra. Abbiamo fatto e stiamo facendo ancora un bel lavoro fisico e tanto lavoro tecnico, rivedendo delle situazioni di gioco dove dobbiamo crescere. Gara 3 a Verona è un appuntamento fondamentale. Sarebbe importante riuscire a chiudere la serie e soprattutto continuare ad esprimerci in campo ai livelli delle prime due partite. Ma sappiamo bene che sarà un match duro e complicato, perché loro non hanno più chance se non vincendo e sicuramente, davanti ai loro tifosi, daranno il massimo”.
A proposito di tifosi, Andrea Giovi è uno che il PalaEvangelisti lo ha visto “caliente” più volte così come più volte ha visto invasioni di Sirmaniaci in trasferta. Ma probabilmente alle cose belle non ci si abitua mai:
“Beh, per gara 2 l’altra domenica c’era un palazzetto meraviglioso, un grande pubblico che ci ha fatto sentire la sua presenza per tutta la partita e la curva dei Sirmaniaci spettacolare. So che c’è fermento anche per la trasferta del 23 marzo e noi contiamo sul loro sostegno anche e Verona”.

NOTIZIE DAL MONDO DEL SETTORE GIOVANILE BIANCONERO

Altre news dal settore giovanile bianconero, “marchiato” dai main sponsor Maricat ed Olio Farchioni.
Prosegue a ritmo serrato il progetto portato avanti dalla società del presidente Sirci “Pallavolo come scuola di vita”, che ha nel responsabile tecnico Andrea Piacentini il principale propulsore e che riguarda plessi scolastici di Bastia Umbra, Assisi e Perugia. La volontà della Sir è quella di promuovere la pallavolo maschile il più possibile nel comprensorio e soprattutto nella città di Perugia tanto che, oltre al discorso scolastico, in estate verrà predisposto il campus estivo anche in città (oltre che nella sua consueta ubicazione di Rivotorto d’Assisi) con l’avviamento nella prossima stagione del settore del minivolley proprio su Perugia.  
Di pari passo, prosegue il lavoro del settore dirigenziale giovanile bianconero (Andrea Piacentini, Mauro Lillocci, Piero Bizzarri, Egeo Baldassarri, Luca Ciambrusco, Leonardo Brozzi e Stefano Palazzetti) per gli ultimi preparativi del consueto torneo giovanile di Pasqua che, nella giornata del 26 marzo presso il palazzetto di Rivotorto d’Assisi, vedrà in scena un quadrangolare di under 14 con la Sir Safety Farchioni Perugia, la Emma Villas Chiusi, la Monini Spoleto e la Asd Roma Sempione.  

Nella foto: Andrea Giovi pronto a ricevere

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA


Italian Time: 19:51 - 29 Lug 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A