Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Newsletter Lega Volley: Da sabato ricominciano le sfide di Gara 3 Play Off Scudetto, 2a giornata Play Off Challenge e 12a Serie A2
  Stampa

  Venerdí 18 Marzo 2016 - 16:04  
Newsletter Lega Volley: Da sabato ricominciano le sfide di Gara 3 Play Off Scudetto, 2a giornata Play Off Challenge e 12a Serie A2 
Play Off Scudetto SuperLega UnipolSai
Quarti di Finale Gara 3: sabato 19 marzo alle 20.30 Diatec Trentino - Exprivia Molfetta per sbloccare l’equilibrio. Domenica 20 marzo alle 18.00 Cucine Lube Civitanova - Ninfa Latina: match ball per i marchigiani, ultima spiaggia per i pontini. Alla stessa ora DHL Modena – Tonazzo Padova per mettere la testa avanti. Mercoledì 23 marzo alle 20.30 in diretta RAI Sport 1 posticipo per Calzedonia Verona - Sir Safety Conad Perugia con gli umbri avanti 2-0
 
Gara 3 dei Quarti di Finale Play Off Scudetto SuperLega UnipolSai potrebbe già fornire due verdetti definitivi, mentre altre quattro squadre sanno già che per passare il turno dovranno disputare, come minimo, un quarto incontro. L’anticipo di sabato 19 marzo alle 20.30 sposterà l’ago della bilancia nella sfida tra Diatec Trentino ed Exprivia Molfetta, mentre domenica 20 marzo alle 18.00 la Cucine Lube Civitanova potrebbe già chiudere i conti con Ninfa Latina. La DHL Modena vuole tornare avanti nella Serie contro la Tonazzo Padova. Il posticipo di mercoledì 23 marzo alle 20.30, in diretta su RAI Sport 1, offrirà alla Calzedonia Verona la chance casalinga di scongiurare l’eliminazione contro la Sir Safety Conad Perugia, vittoriosa nei precedenti match.
 
In casa Diatec Trentino l’entusiasmo per il ritorno di Matey Kaziyski non si è mitigato dopo la caduta in Gara 2, anche perché il successo netto nell’andata dei Playoffs 6 di Champions League con i russi del Belogorie Belgorod ha dato un’iniezione di fiducia al collettivo di Radostin Stoytchev. Ora il sogno dello Scudetto bis è più vivo che mai. I campioni in carica della SuperLega UnipolSai vogliono alzare il livello di gioco al PalaTrento con i pugliesi. In gara 2 non son bastati i 4 ace personali di Tine Arnaut sui 12 di squadra, anche per la buona serata dell’Exprivia Molfetta al servizio, con i 17 punti realizzati in battuta. L’ex Michele Fedrizzi e il suo compagno Ramos Hernandez, cecchini con 6 ace a testa. Il secondo ex del confronto è Daniele Mazzone, con trascorsi in Puglia nel 2013/2014. Il carattere battagliero, l’inizio arrembante e la precisione degli uomini di Vincenzo Di Pinto nei fondamentali sono gli elementi che hanno fatto la differenza al PalaPoli. Nel roster degli ospiti il nuovo schiacciatore bosniaco classe ‘86 Armin Mustedanovic. Per portare a termine l’impresa, i sesti classificati della Regular Season dovrebbero violare almeno una volta la roccaforte trentina. La Cucine Lube Banca Marche Civitanova marcia a suon di successi sia in Italia che in Europa. La vittoria delle prime due gare dei Quarti di Finale Play Off e il 3-2 casalingo in rimonta nel primo atto dei Playoffs 6 di Champions League con i turchi dell’Halkbank Ankara consentono ai marchigiani di scendere in campo sicuri dei propri mezzi e freschi mentalmente. La potenza delle bocche da fuoco (63% di efficacia in Gara 2) ha spianato la strada al sestetto di Gianlorenzo Blengini, che domenica beneficerà del fattore campo per archiviare la Serie. Ninfa Latina, che lo scorso anno scioccò l’Italia del volley eliminando i biancorossi proprio nei Quarti di Finale Play Off, adesso si gioca il tutto per tutto all’Eurosuole Forum. Il sodalizio pontino non è riuscito a ripetersi nella stagione in corso, che l’ha visto sempre soccombere con i marchigiani in Regular Season e in Del Monte® Coppa Italia. Nei Play Off le cose non stanno andando meglio e ora Latina rischia un’altra uscita di scena contro l’ex del match Enrico Cester. Serve un’impresa. Gli uomini di Camillo Placì hanno già dimostrato al debutto negli spareggi che quando sono in giornata possono dare del filo da torcere anche alla regina della Regular Season. La DHL Modena concentra tutte le energie fisiche e mentali sul cammino verso lo Scudetto. La vittoria della Del Monte® Coppa Italia non ha saziato una squadra costruita per vincere, ma che, poche settimane fa, ha dovuto salutare la Champions League anzitempo, seppur a testa alta. Poi è arrivato il secondo posto definitivo in Regular Season. Tra gli assenti domenica Petric e Piano, con quest’ultimo che saluta la stagione anzitempo per un’imminente operazione alla schiena. Dopo la vittoria convincente nel primo atto dei Quarti di Finale, nel secondo confronto la corazzata di Angelo Lorenzetti, penalizzata dal forfait last minute di Luca Vettori, ha messo le corde nel primo set la Tonazzo Padova, ma i patavini hanno reagito sfoggiando la migliore prestazione stagionale, trainati da Brian Cook e Stefano Giannotti. Il banco di prova maggiore è stato il quarto set, punto a punto dal 20-20. Un servizio dell’austriaco Berger ha posto fine al braccio di ferro suggellando una serata epica alla Kioene Arena. Settima classificata al termine della Regular Season, la squadra di Valerio Baldovin non ha mai nascosto di aver già vinto il proprio “Scudetto virtuale” con la qualificazione ai Play Off, tra l’altro, cancellando il tabù Modena, avversaria che aveva vinto i precedenti 11 confronti diretti degli spareggi. La Calzedonia Verona dovrà gestire forze ed emozioni post Semifinali di Challenge Cup e sfoderare una delle migliori prove annuali nel posticipo di mercoledì per restare in gioco nei Quarti di Finale Play Off Scudetto. Infatti, gli scaligeri hanno perso le prime due partite della Serie e mercoledì scorso si sono inchinati anche in Europa, ma solo al quinto set con il Benfica Lisboa. Senza un attimo di respiro, i giganti di Andrea Giani domenica 20 marzo valicheranno i confini nazionali a caccia di una rimonta in Portogallo. Poi, una volta terminata la missione, si prepareranno ad affrontare gli ex Emanuele Birarelli e Simone Buti nella gara del 23 marzo contro la Sir Safety Conad Perugia, che da tempo ha smaltito la beffa di CEV Cup con la Dinamo Mosca e ha canalizzato le energie verso il tricolore. Con profitto, visto l’esito delle prime due sfide contro i veneti, avversari che ormai non hanno più segreti per Slobodan Kovac e i suoi giocatori. In Gara 2 al PalaEvangelisti i Block Devils hanno impiegato tre set e meno di 90 minuti per avere la meglio intascando un match ball dal peso specifico consistente in vista di Gara 3 al PalaOlimpia. Solo nel secondo parziale gli umbri hanno rischiato di rimettere in gioco Sasha Starovic e compagni.
 
Play Off Scudetto, Quarti Gara 3
Sabato 19 marzo 2016, ore 20.30
Diatec Trentino – Exprivia Molfetta  Diretta Lega Volley Channel
(Puecher-Zucca)
Addetto al Video Check: Cristoforetti  Segnapunti: Ferrari
Domenica 20 marzo 2016, ore 18.00
Cucine Lube Banca Marche Civitanova –Ninfa Latina  Diretta Lega Volley Channel
(Goitre-Boris)
Addetto al Video Check: Baiocco  Segnapunti: Brunelli
DHL Modena – Tonazzo Padova  Diretta Lega Volley Channel
(La Micela-Tanasi)
Addetto al Video Check: Lombardi  Segnapunti: Risi
Mercoledì 23 marzo 2016, ore 20.30
Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Pasquali-Cipolla)
Addetto al Video Check: Spiazzi  Segnapunti: Bassetto
 
Play Off Scudetto, Quarti Gara 4
Domenica 27 marzo 2016, ore 17.00
Tonazzo Padova – DHL Modena  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 27 marzo 2016, ore 18.00
Ninfa Latina – Cucine Lube Banca Marche Civitanova  Diretta Lega Volley Channel
Sir Safety Conad Perugia – Calzedonia Verona  Diretta Lega Volley Channel
Exprivia Molfetta – Diatec Trentino  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Scudetto, Quarti Gara 5
Domenica 3 aprile 2016, ore 18.00 (una gara su RAI Sport, ore 17.30) le altre in diretta Lega Volley Channel
Cucine Lube Banca Marche Civitanova – Ninfa Latina
Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia (o mercoledì 6 aprile per recupero Challenge Cup)
DHL Modena – Tonazzo Padova
Diatec Trentino – Exprivia Molfetta
 
Play Off Scudetto, Semifinali Gara 1
Sabato 9 aprile 2016, ore 20.30 (una gara su RAI Sport, ore 20.00, l’altra in diretta Lega Volley Channel)
Vincente 1a/8a – Vincente 4a/5a
Vincente 2a/7a – Vincente 3a/6a
 
Play Off Scudetto, Semifinali Gara 2
Martedì 12 aprile 2016, ore 20.30 (una gara su RAI Sport, ore 20.00, l’altra in diretta Lega Volley Channel)
Vincente 4a/5a - Vincente 1a/8a
Vincente 3a/6a - Vincente 2a/7a
 
Play Off Scudetto, Semifinali Gara 3
Giovedì 21 aprile 2016, ore 20.30 (una gara su RAI Sport, l’altra in diretta Lega Volley Channel)
Vincente 1a/8a – Vincente 4a/5a
Vincente 2a/7a – Vincente 3a/6a
 
Play Off Scudetto, Semifinali Gara 4
Domenica 24 aprile 2016, ore 18.00 (una gara su RAI Sport, ore 17.15, l’altra in diretta Lega Volley Channel)
Vincente 4a/5a - Vincente 1a/8a
Vincente 3a/6a - Vincente 2a/7a
 
Play Off Scudetto, Semifinali Gara 5
Mercoledì 27 aprile 2016, ore 20.30 (una gara su RAI Sport, l’altra in diretta Lega Volley Channel)
Vincente 1a/8a – Vincente 4a/5a
Vincente 2a/7a – Vincente 3a/6a
 
Play Off Scudetto, Finale Gara 1
Domenica 1 maggio 2016, ore 18.15  Diretta RAI Sport 1
Finalista (migliore RS) – Finalista (peggiore RS)
 
Play Off Scudetto, Finale Gara 2
Giovedì 5 maggio 2016, ore 20.15  Diretta RAI Sport 1
Finalista (peggiore RS) - Finalista (migliore RS)
 
Play Off Scudetto, Finale Gara 3
Domenica 8 maggio 2016, ore 17.15  Diretta RAI Sport 1
Finalista (migliore RS) – Finalista (peggiore RS)
 
Play Off Scudetto, Finale Gara 4
Mercoledì 11 maggio 2016, ore 20.30  Diretta RAI Sport 1
Finalista (peggiore RS) - Finalista (migliore RS)
 
Play Off Scudetto, Finale Gara 5
Domenica 15 maggio 2016, ore 17.15  Diretta RAI Sport 1
Finalista (migliore RS) – Finalista (peggiore RS)
 
FORMULA PLAY OFF SCUDETTO
Le squadre classificatesi dal 1° all’8° posto partecipano ai Play Off Scudetto. Tutte le fasi si disputano al meglio delle 3 vittorie su 5 partite. Le gare 1, 3 e 5 si disputano in casa delle squadre con la miglior classifica al termine della Regular Season, gara 2 ed eventuale gara 4 in casa delle squadre con peggior classifica.
 
     

 

 

1ª Cucine Lube B.Marche Civitanova                                 2

   

 

 

3-2  3-0

   

 

 

8ª Ninfa Latina                          0

   

 

 

     

 

4ª Calzedonia Verona                 0

   

 

2-3  0-3

   

 

5ª Sir Safety Conad Perugia        2

   

 

     

Campione d’Italia
2015/16

 

2ª DHL Modena                          1

   

 

 

3-0  1-3

   

 

7ª Tonazzo Padova                     1

   

 

     

 

3ª Diatec Trentino                     1

   

 

3-0  1-3

   

 

 

6ª Exprivia Molfetta                   1

   

 

 

 
 
Gara 3 Quarti Play Off Scudetto SuperLega UnipolSai
 
Diatec Trentino - Exprivia Molfetta
(1-1 nella Serie)
 
Precedenti: 12 (8 successi Trento, 4 successi Molfetta)
Precedenti in questo Campionato: 4 - 2 volte in Regular Season con 1 successo per parte (3-0 all’andata per Molfetta e 3-0 per Trento al ritorno) e 2 volte nei Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia (1 successo Trento all’andata 0-3 e 1 successo Molfetta al ritorno 2-3)
Precedenti nei Play Off: 4 precedenti nei Play Off Scudetto, nei Quarti di Finale (3 successi Trento, 1 successo Molfetta).
EX: Michele Fedrizzi a Trento dal 2004 al 2008 (Settore Giovanile), dal 2009 al 2010 (dall’8/3/09) e dal 2013 al 2015, Daniele Mazzone a Molfetta nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato:Oleg Antonov – 7 punti ai 1000 (Diatec Trentino).
In Campionato e Coppa Italia: Mitar Djuric - 12 punti ai 1000 (Diatec Trentino).
 
Massimo Colaci (Diatec Trentino):Gara 3 diventa un passaggio fondamentale della Serie perché chi vince avrà la possibilità poi di giocarsi due chance per raggiungere le Semifinali. A maggior ragione è importante per noi, che dobbiamo far valere ancora una volta il fattore campo. Credo che con un avversario come Molfetta ci possa stare di perdere in trasferta, oltretutto in una partita in cui ha giocato molto bene. E’ essenziale però non perdere di vista l’andamento dell’intera serie e quindi dobbiamo assolutamente vincere”.
Vincenzo di Pinto (allenatore Exprivia Molfetta):Andiamo a Trento convinti di poter fare una buona prestazione così come abbiamo sempre fatto in tutte le nostre gare. Sarà una partita a metà, nel senso che da un lato c’è la tecnica delle due squadre, dall’altra il fatto di giocarsi qualcosa di importante. Per quanto ci riguarda, in Gara 1 in battuta e ricezione siamo andati bene, meno in attacco e a muro-difesa. In Gara 2 abbiamo migliorato la battuta e in attacco abbiamo giocato molto bene al di là dei numeri e delle percentuali finali. Trento ha la soddisfazione della vittoria in Champions e giocheranno bene anche per il fatto di essere a favore di pubblico”.
 
Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Ninfa Latina
(2-0 nella Serie)
 
Precedenti: 44 (36 successi Civitanova, 8 successi Latina)
Precedenti in questo Campionato: 4 - 2 volte in Regular Season con 2 successi Civitanova (3-2 all’andata e 0-3 al ritorno) ed 2 volte nei Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia (2 successi Civitanova 3-0).
Precedenti nei Play Off: 12 precedenti nei Play Off Scudetto, nei Quarti di Finale (8 successi Civitanova, 4 successi Latina).
EX: Enrico Cester a Latina nel 2011-2012.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Klemen Cebulj – 23 attacchi vincenti ai 1000 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova); Daniele Sottile – 1 muro vincente ai 300, Viktor Yosifov – 3 punti ai 1000 (Ninfa Latina).
In Campionato e Coppa Italia: Klemen Cebulj – 1 attaccho vincente ai 1000, Enrico Cester – 1 muro vincente ai 400 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova); Gabriele Maruotti – 3 attacchi vincenti ai 1500 (Ninfa Latina).
 
Gianlorenzo Blengini (allenatore Cucine Lube Banca Marche Civitanova):Bisogna subito archiviare la gara di Champions League e concentrarci su Gara 3 dei Quarti Play Off UnipolSai di domenica contro Latina per provare a chiudere il discorso qualificazione alle Semifinale. Dobbiamo aspettarci un avversario senza nulla da perdere, col braccio sciolto, che cercherà di metterci il bastone tra le ruote: servirà grande attenzione per non farci sorprendere”.
Simon Hirsch (Ninfa Latina):Ci attende nuovamente una trasferta a Civitanova dove cercheremo di capire se saremo in grado di replicare l’ottima prestazione di Gara 1. Proveremo ad invertire le sorti della Serie andando a strappare una vittoria importante”.
 
DHL Modena - Tonazzo Padova
(1-1 nella Serie)
 
Precedenti: 86 (70 successi Modena, 16 successi Padova)
Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 1 successo per parte (0-3 all’andata per Modena e 1-3 al ritorno per Padova).
Precedenti nei Play Off: 12 precedenti nei Play Off Scudetto – 1 negli Ottavi di Finale (1 successo Modena), 4 nei Quarti di Finale (1 successo Padova, 3 successi Modena), 3 in Semifinale (3 successi Modena), 4 nella Poule Scudetto A1 (4 successi Modena).
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Milos Nikic – 2 muri vincenti ai 100 (DHL Modena); Stefano Giannotti – 23 punti ai 1500 (Tonazzo Padova).
In Campionato e Coppa Italia: Milos Nikic – 2 battute vincenti alle 100 (DHL Modena); Fabio Balaso – 1 partita giocata alle 100 (Tonazzo Padova).
 
Andrea Sartoretti (Direttore Generale DHL Modena):In settimana abbiamo lavorato per recuperare tutti i giocatori che hanno dei problemi fisici, compreso Luca Vettori che si è bloccato a pochi istanti dall’inizio di Gara 2. Questa Gara 3 sarà fondamentale per tutta la Serie, per questo sarà necessario che Modena giochi da Modena, come sappiamo e dobbiamo fare. Padova ha espresso un ottimo volley e la cosa non ci ha sorpreso, siamo pronti per questa sfida e sicuramente giocheremo con un settimo uomo in campo, il pubblico del PalaPanini”.
Sebastiano Milan (Tonazzo Padova):Modena cercherà subito il riscatto dopo la sconfitta di domenica scorsa. Sappiamo che per loro il raggiungimento della Semifinale è uno degli obiettivi della stagione, per cui ci aspettiamo una gara difficile contro una grande squadra. Noi però abbiamo dimostrato di poter giocare un’ottima pallavolo, rendendoci conto che Modena non è imbattibile. Andremo al PalaPanini consci che ci sarà comunque Gara 4 da giocare alla Kioene Arena e cercheremo di rendere loro la vita difficile, mettendo in campo il massimo dell'impegno”.
 
Calzedonia Verona - Sir Safety Conad Perugia
(0-2 nella Serie)
 
Precedenti: 17 (4 successi Verona, 13 successi Perugia)
Precedenti in questo Campionato: 4 - 2 volte in Regular Season con 2 successi Verona (0-3 all’andata e 3-2 al ritorno) ed 2 volte nei Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia (2 successi Perugia, 2-3 all’andata e 3-1 al ritorno)
Precedenti nei Play Off: 5 precedenti nei Play Off Scudetto, nei Quarti di Finale (1 successo Verona, 4 successi Perugia).
EX: Emanuele Birarelli a Verona nel 2006-2007, Simone Buti a Verona nel 2007-2008.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Alberto Elia – 1 partita giocata alle 300 (Sir Safety Conad Perugia).
In Campionato e Coppa Italia: Aleksandar Atanasijevic solo nella stagione 2015/2016– 18 attacchi vincenti ai 500, Emanuele Birarelli – 5 muri vincenti ai 700 (Sir Safety Conad Perugia).
 
Le dichiarazioni pre gara delle due formazioni saranno inserite nel comunicato in programma martedì 22 marzo, dedicato al posticipo di Gara 3.
 
Play Off Challenge SuperLega UnipolSai
Seconda giornata del Girone: due derby in calendario. Domenica 20 marzo alle 18.00 diretta su Lega Volley Channel di Gi Group Monza – Revivre Milano per lo scettro del gruppo e LPR Piacenza e CMC Romagna per tornare in gioco
 
Alla vigilia della seconda giornata del girone all’italiana, propedeutico agli scontri diretti per un posto in Challenge Cup, spicca il dominio dei due club lombardi, trionfatori nel primo turno, ma uno contro l’altro domenica 20 marzo alle 18.00. Le due formazioni dell’Emilia Romagna, invece, hanno steccato all’esordio e disputeranno un confronto infuocato a caccia di punti.
 
La LPR Piacenza è chiamata a onorare il proprio campo nel suo unico incontro casalingo del girone. Nonostante la prova volitiva in Lombardia, all’esordio nel pool eliminatorio l’ultima classificata di SuperLega non ha saputo capitalizzare le possibilità concesse da Monza. Nel derby dell’Emilia Romagna, domenica al PalaBanca, la LPR si giocherà la chance di muovere la classifica in cerca di un abbinamento alla portata nei Play Off di Challenge affidandosi a Hristo Zlatanov, reduce dai 24 punti personali della prima giornata ed ex del match a tutti gli effetti contro la CMC Romagna. Il fuoriclasse bulgaro, infatti, un decennio fa militava a Ravenna. Da favoriti del gironcino grazie al nono posto in stagione, gli uomini di Waldo Kantor si ritrovano ora in una situazione scomoda dopo lo stop interno con Milano e non possono fallire la trasferta piacentina. I precedenti complessivi tra i due team non aiutano a spostare l’ago della bilancia, visto che in dieci incontri le vittorie sono state cinque per parte, mentre la cronistoria dell’ultima Regular Season sorride ai romangnoli, che si sono imposti per 3-1 e 3-2. Gi Group Monza attende il secondo match consecutivo tra le mura amiche con Francesco Cattaneo tecnico pro tempore in attesa del ritorno di Oreste Vacondio. L’obiettivo è ripetere la prova concreta offerta domenica contro la LPR Piacenza. Gli avversari hanno cercato di rientrare in gara una volta in svantaggio di due set, per poi cedere al quarto parziale sotto i colpi di Ivan Raic e Iacopo Botto. Statistiche alla mano, il sestetto monzese è la squadra con le migliori percentuali in attacco dall’inizio della stagione (46,8%) tra le quattro in lizza. Contro la Revivre Milano andrà in scena il derby lombardo. Entrambe le squadre sono appaiate a 3 punti nel raggruppamento preliminare e la vincente prenderà il comando solitario del girone sbloccando lo stallo di tre vittorie a testa nei precedenti incroci. Morale alto per i meneghini che domenica hanno espugnato in quattro set il PalaCredito battendo la CMC Romagna con block efficaci e gli attacchi del best scorer Danail Milushev, autore di 22 punti con il 58%. Nella sfida coi brianzoli la Revivre ritroverà da avversario l’ex Marco Rizzo. Soddisfazione in società per la convocazione nella nazionale Juniores del palleggiatore Riccardo Sbertoli.
 
FORMULA PLAY OFF CHALLENGE
I tre turni del girone all’italiana del Play Off Challenge UnipolSai vengono giocati dalle squadre classificatesi tra il 9° e 12° posto della Regular Season e restate fuori dalla corsa Scudetto. Questo per determinare una nuova classifica ai fini della partecipazione al Play Off Challenge stesso. La 9a e 10a classificata giocano 2 match in casa, una sola gara interna per le altre due squadre. Composta la classifica a fine girone, i quattro Club affronteranno nei Quarti le squadre eliminate dai Quarti Scudetto, che restano teste di serie. Quindi Semifinali e Finali, sempre al meglio delle tre gare. La vincente avrà assegnato il 5° posto nella classifica generale e quindi la partecipazione alla Challenge Cup 2016/17. E’ prevista una riclassificazione nel caso a scendere sia una testa di serie che abbia già conquistato un posto in Europa.
 
Play Off Challenge, 2a giornata Girone
Domenica 20 marzo 2016, ore 18.00
LPR Piacenza – CMC Romagna  Diretta Lega Volley Channel
(Simbari-Lot)
Addetto al Video Check: Armandola  Segnapunti: Prandini
Gi Group Monza – Revivre Milano  Diretta Lega Volley Channel
(Zavater-Florian)
Addetto al Video Check: Salvemini  Segnapunti: Marchi
 
Play Off Challenge, 3a giornata Girone
Sabato 26 marzo 2016, ore 20.30
CMC Romagna – Gi Group Monza  Diretta Lega Volley Channel
Revivre Milano – LPR Piacenza  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Quarti Gara 1
Domenica 10 aprile 2016, ore 18.00
1a eliminata Quarti Play Off – 4a Girone*  Diretta Lega Volley Channel
4a eliminata Quarti Play Off – 1a Girone*  Diretta Lega Volley Channel
2a eliminata Quarti Play Off – 3a Girone*  Diretta Lega Volley Channel
3a eliminata Quarti Play Off – 2a Girone*  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Quarti Gara 2
Domenica 17 aprile 2016, ore 18.00
4a Girone - 1a eliminata Quarti Play Off  Diretta Lega Volley Channel
1a Girone - 4a eliminata Quarti Play Off  Diretta Lega Volley Channel
3a Girone - 2a eliminata Quarti Play Off  Diretta Lega Volley Channel
2a Girone - 3a eliminata Quarti Play Off  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Quarti Gara 3
Mercoledì 20 aprile 2016, ore 20.30
(A) 1a eliminata Quarti Play Off – 4a Girone  Diretta Lega Volley Channel
(D) 4a eliminata Quarti Play Off – 1a Girone  Diretta Lega Volley Channel
(B) 2a eliminata Quarti Play Off – 3a Girone  Diretta Lega Volley Channel
(C) 3a eliminata Quarti Play Off – 2a Girone  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Semifinali Gara 1
Domenica 24 aprile 2016, ore 18.00
Vincente A – Vincente D  Diretta Lega Volley Channel
Vincente B – Vincente C  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Semifinali Gara 2
Sabato 30 aprile 2016, ore 20.30
Vincente D – Vincente A  Diretta Lega Volley Channel
Vincente C – Vincente B  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Semifinali Gara 3
Mercoledì 4 maggio 2016, ore 20.30
Vincente A – Vincente D  Diretta Lega Volley Channel
Vincente B – Vincente C  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Finale Gara 1
Sabato 7 maggio 2016, ore 20.30
Miglior vincente Semifinali PO Challenge – Peggior vincente Semifinali PO Challenge*  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Finale Gara 2
Sabato 14 maggio 2016, ore 20.30
Peggior vincente Semifinali PO Challenge – Miglior vincente Semifinali PO Challenge*  Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Challenge, Finale Gara 3
Martedì 17 maggio 2016, ore 20.30
Miglior vincente Semifinali PO Challenge – Peggior vincente Semifinali PO Challenge*  Diretta Lega Volley Channel
 
*Per la definizione di “migliore-peggiore” e l’ordine delle eliminate dai Quarti Play Off, il riferimento è alla classifica finale di Regular Season. Nel caso del Play Off Challenge, per le squadre dal 9° al 12° posto è prioritaria la classifica del girone a 4
 
 
2a giornata Girone Play Off Challenge UnipolSai
 
LPR Piacenza - CMC Romagna
 
Precedenti: 10 (5 successi per parte)
Precedenti in questo Campionato: 2 (2 volte in Regular Season con 2 successi per Romagna : 1-3 all’andata, 3-2 al ritorno).
Precedenti nei Play Off Challenge: nessun precedente
EX: Hristo Zlatanov a Romagna dal 1994 al 1997 (fino al 13/10/96).
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season e Play Off Challenge: Emanuel Kohut – 2 muri vincenti ai 300 (LPR Piacenza).
In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Emanuel Kohut – 1 battuta vincente alle 100 (LPR Piacenza); Stefano Mengozzi – 4 muri vincenti ai 400 (CMC Romagna).
 
Manuel Coscione (LPR Piacenza):Domenica dobbiamo scendere in campo agguerriti, il nostro obiettivo è quello di avere un buon piazzamento nel Pool Play Off. A Monza abbiamo giocato bene ma ci è mancato il cinismo per chiudere la partita a nostro favore e su quello dobbiamo migliorare sicuramente. Dovremo guardare a quello che succede nel nostro campo più che al loro. Ravenna arriverà a Piacenza con la voglia di conquistare i tre punti visto che è uscita sconfitta contro Milano e scenderà in campo agguerrita”.
Maximiliano Cavanna (CMC Romagna):A Piacenza ci aspetta una gara difficile, ne sono sicuro. La LPR ha chiuso la Regular Season ultima in classifica, ma questo non vuol dire che non sappia giocare a pallavolo. Anzi, ha buone individualità all’interno della rosa, giocatori che possono cambiare l’andamento della gara in qualsiasi momento, per cui dovremo stare attenti. Vogliamo lasciarci alle spalle l’opaca prestazione contro Milano di sabato scorso e alzare il nostro livello di gioco per proseguire al meglio nei Play Off Challenge Cup”.
 
Gi Group Monza – Revivre Milano
 
Precedenti: 6 (3 successi per parte)
Precedenti in questo Campionato: 2 (2 volte in Regular Season con 1 successo per parte : vittoria Monza 1-3 all’andata, vittoria Milano 1-3 al ritorno).
Precedenti nei Play Off Challenge: nessun precedente
EX: Marco Rizzo a Milano nel 2014-2015.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season e Play Off Challenge: Pieter Verhees – 2 attacchi vincenti ai 500 (Gi Group Monza); Matteo Burgsthaler – 3 attacchi vincenti ai 500 e – 2 muri vincenti ai 400 (Revivre Milano).
In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Iacopo Botto – 26 punti ai 2000 (Gi Group Monza); Aimone Alletti – 3 muri vincenti ai 300, Federico Marretta – 8 attacchi vincenti ai 500 (Revivre Milano).
 
Andrea Sala (Gi Group Monza):La speranza è naturalmente quella di giocare il derby di domenica contro Milano meglio dell’ultima volta. Nella gara di Regular Season, disputata tra le mura amiche, non avevamo certamente espresso la nostra migliore pallavolo. Ora, però, siamo uno pari e abbiamo l’occasione di riscattarci, consapevoli che questa gara può essere importante per consolidare il primo posto del girone. Ci teniamo a giocare bene e a mettere in campo tutto il nostro entusiasmo per arrivare alla prossima fase dei Play Off Challenge nella migliore condizione di classifica e psicofisica possibile”.
Federico Tosi (Revivre Milano):Si parla di un derby quindi le motivazioni ci sono a prescindere al di là dell'utilità della partita. Vogliamo continuare a giocare bene perché veniamo da 3 vittorie consecutive, ci stiamo divertendo e vogliamo continuare a farlo”.
 
 
Serie A2 UnipolSai
12a giornata di ritorno: penultimo turno. Ricco Saturday night il 19 marzo alle 20.30 con Sieco Service Ortona – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania ed Emma Villas Siena – BAM Mondovì. Il 20 marzo alle 12.00 Aurispa Alessano – Conad Reggio Emilia, alle 16.00 Volley Potentino ospita Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Orario canonico delle 18.00 per Globo Scarabeo Civita Castellana – Cassa Rurale Cantù, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Materdominivolley.it Castellana Grotte e Centrale McDonald’s Brescia – Club Italia
 
La dodicesima giornata di ritorno di Serie A2 UnipolSai è la penultima tappa di una Regular Season equilibrata, intensa e caratterizzata da tanti colpi di scena. La lotta per il primo posto è ancora aperta tra Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e Globo banca Popolare del Frusinate Sora, così come i piazzamenti per i Play Off Promozione. Il Volley Potentino intravede gli spareggi, ma i 5 punti di distanza nei confronti della Sieco Service Ortona lasciano uno spiraglio agli abruzzesi. Tutte le gare sono visibili in live streaming su Lega Volley Channel.
 
Due gli anticipi in notturna di sabato 19 marzo alle 20.30. La Sieco Service Ortona si gioca le ultime chance di centrare i Play Off dopo la rimonta con affermazione al tie break sul campo di Tricase. Gli uomini di Nunzio Lanci, noni in classifica, hanno cinque lunghezze di ritardo su Potenza Picena. La matematica non vieta di sognare il ribaltone, ma è d’obbligo superare in casa la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, quarta forza del torneo a un punto dal gradino più basso del podio, occupato da Civita Castellana, che nell’ultimo turno ha firmato un capolavoro violando al tie break in rimonta il PalaBigi di Reggio Emilia, campo che era immacolato nel girone di ritorno. L’Emma Villas Siena, reduce dalla vittoria casalinga in tre set con Tuscania e dal successo corsaro nella capitale col Club Italia, mira a difendere la settima piazza dall’insidia Volley Potentino, ma potrebbe anche migliorare la propria posizione in classifica ai danni di Reggio Emilia e Cantù. Sul fronte opposto la BAM Mondovì, matricola piemontese che ha ben figurato al suo primo anno in A2, ma che ha sul groppone l’amarezza per la rimonta subita nell’ultima gara casalinga contro Potenza Picena. Un risultato che ha tagliato fuori Davide Manassero e compagni dalla corsa alla promozione. Domenica 20 marzo alle 12.00 seconda gara di fila tra le mura amiche per l’Aurispa Alessano, ultima della classe che negli ultimi incontri ha sempre dato del filo da torcere alle avversarie per poi perdere quota nel corso dei match, come testimoniano i vantaggi sciupati nella tana del Volley Potentino e in casa nella sconfitta al tie-break con Ortona. Appena 2 punti separano il centrale Cosimo Piscopo dai 2000 sigilli in Serie A. Un’affamata Conad Reggio Emilia vuole il bottino pieno dal match di Tricase per mantenere la quinta posizione e sperare in un passo falso di Civita Castellana, in modo da limare le quattro lunghezze di svantaggio. La serie di vittorie degli emiliani si è interrotta a Sora e, subito dopo, è arrivata la beffa casalinga al tie break proprio con Civita Castellana. Alle 16.00 Il Volley Potentino raddoppia l’iniziava “Uova di Pasqua” AIL e torna al PalaPrincipi in cerca del pass per i Play Off. Ottavi a +5 su Ortona dopo la vittoria per 3-1 a Mondovì, i marchigiani potrebbero scendere in campo già sicuri della qualificazione, ma solo in caso di sconfitta degli abruzzesi nell’anticipo di sabato. Lunedì scorso a Macerata il Premio Giuria Popolare del Galà dello Sport è andato a Federico Moretti, vicinissimo ai 3500 punti in Serie A. La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, seconda in Campionato a un punto da Vibo Valentia, si presenta nelle Marche con le motivazioni alle stelle, soprattutto dopo le quattro vittorie di fila. Le ultime tre con il massimo scarto contro Brescia, Reggio Emilia e Castellana Grotte. Una corazzata che dimostra di poter tenere testa alla capolista calabrese. Gli ultimi tre match di giornata sono tutti alle 18.00. La Globo Scarabeo Civita Castellana scende in campo a Monterotondo davanti ai propri tifosi, forte dei successi netti con Siena e Castellana Grotte, seguiti dall’exploit sul filo di lana a Reggio Emilia. Terzi a 45 punti, i viterbesi non possono più agguantare il secondo posto, ma devono guardarsi le spalle da Maury’s e Conad, centrando una vittoria contro la Cassa Rurale Cantù, rivale che staziona al sesto posto con 39 punti dopo lo stop interno col massimo scarto inflitto dalla capolista Vibo Valentia nell’ultimo match. L’obiettivo dei canturini, euforici per la convocazione in nazionale Under 20 di Roberto Cominetti, è migliorare la posizione nel ranking dei Play Off. Se il Campionato si chiudesse con l’attuale graduatoria, uno dei quarti di finale sarebbe Globo - Cassa Rurale. La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si prepara a sostenere l’ultima partita casalinga con il diktat di chiudere il torneo da capolista. I campioni di Coppa Italia hanno riscattato la sconfitta a Reggio Emilia con due vittorie per 3-0 nelle ultime apparizioni, consapevoli di non poter mollare un centimetro. Avversaria di giornata la Materdominivolley.it Castellana Grotte, formazione che non vince dal quinto turno ed è penultima in classifica a 24 punti con Brescia e Club Italia, eppure non si tira mai indietro, nemmeno di fronte ai pronostici sfavorevoli con club più attrezzati sulla carta. Due giocatori del team pugliese si presentano da ex in Calabria: Lorenzo Bonetti e Simone Scopelliti. La Centrale McDonald’s Brescia è chiamata all’appello per l’ultima gara della Regular Season al PalaSanFilippo. Dopo le fiammate nel cuore del girone di ritorno, il sestetto lombardo è incappato in una striscia di tre sconfitte, ma vuole guadagnare qualche posizione in classifica e regalare ai tifosi la vittoria nello scontro diretto con il Club Italia Roma. Il team federale ha perso gli ultimi quattro incontri, ma affronta l’ultima trasferta stagionale con la consapevolezza di aver disputato un buon torneo riuscendo a sorprendere squadre blasonate, come la capolista Vibo Valentia, e a portar via ben 5 punti sui 6 disponibili ai campioni in carica del Volley Potentino. La ciliegina sulla torta sarebbe un’impresa esterna con Cisolla e compagni.
 
12a giornata di ritorno Serie A2 UnipolSai
Sabato 19 marzo 2016, ore 20.30
Sieco Service Ortona - Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania  Diretta Lega Volley Channel
(Jacobacci-Puletti)
Emma Villas Siena - BAM Mondovì  Diretta Lega Volley Channel
(Turtù-Merli)
Domenica 20 marzo 2016, ore 12.00
Aurispa Alessano - Conad Reggio Emilia  Diretta Lega Volley Channel
(Curto-Vecchione)
Domenica 20 marzo 2016, ore 16.00
Potenza Picena - Globo Banca Pop. Frusinate Sora  Diretta Lega Volley Channel
(Brancati-Luciani)
Domenica 20 marzo 2016, ore 18.00
Globo Scarabeo Civita Castellana - Cassa Rurale Cantù  Diretta Lega Volley Channel
(Talento-Carcione)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Materdominivolley.it Castellana Grotte  Diretta Lega Volley Channel
(Rossetti-Cerra)
Centrale del Latte McDonald's Brescia - Club Italia Roma  Diretta Lega Volley Channel
(De Simeis-Pristerà)
 
Classifica
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 54, Globo Banca Pop. Frusinate Sora 53, Globo Scarabeo Civita Castellana 45, Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania 44, Conad Reggio Emilia 40, Cassa Rurale Cantù 39, Emma Villas Siena 38, Potenza Picena 37, Sieco Service Ortona 32, BAM Mondovì 29, Centrale del Latte McDonald's Brescia 24, Club Italia Roma 24, Materdominivolley.it Castellana Grotte 24, Aurispa Alessano 21
 
 
Il programma media
Volley in Tv e Radio
 
Play Off Scudetto UnipolSai
Diretta Web TV a partire dalle ore 20.30
Sabato 19 marzo 2016
Diatec Trentino – Exprivia Molfetta
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 20 marzo 2016
Cucine Lube Banca Marche Civitanova –Ninfa Latina
DHL Modena – Tonazzo Padova
 
Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Mercoledì 23 marzo 2016
Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
 
Play Off Challenge UnipolSai
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 20 marzo 2016
LPR Piacenza - CMC Romagna
Gi Group Monza – Revivre Milano
 
Serie A2 UnipolSai
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 20.30
Sabato 19 marzo 2016
Sieco Service Ortona - Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania
Emma Villas Siena - BAM Mondovì
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 12.00
Domenica 20 marzo 2016
Aurispa Alessano - Conad Reggio Emilia
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 16.00
Domenica 20 marzo 2016
Potenza Picena - Globo Banca Pop. Frusinate Sora
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 20 marzo 2016
Globo Scarabeo Civita Castellana - Cassa Rurale Cantù
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Materdominivolley.it Castellana Grotte
Centrale del Latte McDonald's Brescia - Club Italia Roma
 
Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Tornano le incursioni radiofoniche di Marco Caronna sui campi del Campionato di SuperLega UnipolSai in occasione di Gara 3 dei Quarti di Finale Play Off Scudetto. Il conduttore, all’interno del programma “Set&Note”, si collegherà a più riprese con il PalaPanini di Modena, dove Alberto Sanavia aggiornerà su DHL Modena – Tonazzo Padova, e con l’Eurosuole Forum di Civitanova, per la voce di Gianluca Pascucci in diretta per Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Ninfa Latina.
 
Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it
 
Diretta Radiofonica “Domenica Sport” – Radio RAI 1 dalle 18.00
Domenica 20 marzo i Play Off Scudetto SuperLega UnipolSai protagonisti su Radio RAI 1 all’interno del programma “Domenica Sport”. A partire dalle 18.00 Pier Paolo Rivalta sarà in diretta dall’Eurosuole di Civitanova per il match Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Ninfa Latina.
 
TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio su Gara 3 dei Quarti Play Off Scudetto SuperLega UnipolSai attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.
 
SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Play Off UnipolSai, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.
 
All’estero
 
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal palasport di Verona, di Dino Aliprandi.
 
beIN Sport Medio Oriente e Nord Africa trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia in Bahrain, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.
 
beIN Sport USA trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia negli USA e in Canada.
 
SPORTSKLUB trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.
 
SPORTSKLUB POLAND trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia in Polonia.
 
SPORTS TV trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia in Turchia.
 
SPORT 5 trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia in Israele.
 
BANDSPORT trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia in Brasile.
 
CHANNEL 11 trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia in Belgio.
 
OTE trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia in Grecia.
 
CYTA trasmetterà il match Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia a Cypro.
 
LEGA VOLLEY CHANNEL, in collaborazione con Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming tutti i match dei Play Off SuperLega e Serie A2 UnipolSai, tranne le partite di RAI Sport.
 
 

 


Italian Time: 13:10 - 30 Lug 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A